Federico Chiesa è un chiodo fisso del presidente, Aurelio De Laurentiis. Vent'anni, ala destra, tra i migliori giovani del calcio italiano, è nell'orbita della Nazionale di Mancini e Ancelotti ha grande stima del ragazzo. Nel nuovo Napoli che sta nascendo l'esterno della Fiorentina prenderebbe il posto di José Maria Callejon, un motorino perpetuo sulla corsia laterale che Maurizio Sarri vorrebbe portare con sé a Londra e il Milan in rossonero. E' il profilo adatto alle esigenze dei partenopei: il talento da allevare per dare continuità al progetto di un club che sogna lo scudetto e mira a restare stabilmente in Europa passando attraverso la porta della Champions.

Quanto vale oggi Chiesa? Secondo Trasfermarkt la quotazione è di 45 milioni di euro ma la somma reale è ben più alta in virtù anche dell'assenza di clausola rescissoria. Di recente De Laurentiis è arrivato a offrire anche 50 milioni di euro, rivelando la reticenza della proprietà viola motivata soprattutto dalla ricaduta che avrebbe sulla piazza una cessione del genere. Margini di trattativa chiusi? Non del tutto anche perché nelle ultime ore – come riferito da Kiss Kiss Napoli (radio ufficiale della società partenopea) – De Laurentiis si sarebbe spinto oltre: 55 milioni cash più due contropartite tecniche (Tonelli, difensore; Ounas, attaccante esterno) per un valore totale dell'offerta di 75 milioni di euro.

La scheda di Federico Chiesa (fonte whoscored.com)
in foto: La scheda di Federico Chiesa (fonte whoscored.com)

La concorrenza non manca. Dalla Premier è il Liverpool la società che ha bussato alla porta della Viola; in Italia oltre all'Inter s'è inserita anche la Juventus che – se decide di affondare il colpo – può mettere sul piatto contropartite tecniche che fanno gol. E il Napoli? Non è certo la prima volta che si mette sulle tracce di Chiesa e prova a farlo con sempre maggiore determinazione: un lavoro diplomatico ai fianchi per convincere la presidenza Della Valle e lo stesso calciatore al quale, forte anche del recente rinnovo del contratto (fino al 2022 con stipendio da 1.6/1.7 milioni a stagione), non dispiace l'idea di concedersi ancora un'anno di maturazione al ‘Franchi' e poi spiccare il volo. Cosa farà Della Valle adesso?