Prima Hirving Lozano poi James Rodriguez. Pezzi del mosaico di calciomercato che, poco alla volta, va componendosi. Pezzi del puzzle tattico che Carlo Ancelotti ha in mente per disegnare una squadra agile, veloce, di qualità tecnica elevata e pronta a vincere finalmente qualcosa (come ammesso durante il ritiro a Dimaro). Pezzi di trattative iniziate con largo anticipo per bruciare la concorrenza, tessere la trama dei contatti e poi attendere che i tempi siano maturi per piazzare l'affondo decisivo. Per il colombiano servirà attendere ancora un po' (davvero non molto), per l'ala destra messicana invece la classica fumata bianca è vicina. Molto più di quanto s'immagini. Molto più dei dubbi sollevati dalla questione dei diritti d'immagine (opzione per la quale, come rilanciato da Marca Claro nelle ultime ore, sarebbe stata trovata una soluzione soddisfacente per tutti).

Clausola, contratto e stipendio: le cifre dell'affare Lozano al Napoli

L'eliminazione del Psv Eindhoven dai preliminari di Champions League ha dato l'accelerata ai contatti congelati perché così vanno le trattative e serve cogliere l'attimo al momento opportuno. Quello del Napoli e di Lozano è adesso che mancano pochi dettagli da definire rispetto a un accordo (quasi) totale tra calciatore, società e partenopei. Gli azzurri – che nel frattempo stanno formalizzando anche la cessione di Verdi – pagheranno la clausola di 42 milioni di euro per liberare il giocatore dal contratto con gli olandesi. Il ‘Chucky' – è il soprannome motivato dalla presunta somiglianza con la ‘bambola assassina' del film – metterà invece nero su bianco in calce a un'intesa di cinque anni con stipendio di 4 milioni netti a stagione. Un'operazione complessiva da 80 milioni di euro, al netto delle chiacchiere sulla reticenza della moglie di Lozano (ma lei stessa le ha smentite) sul trasferimento in città.

Tre segnali che avvicinano James Rodriguez al Napoli

Quanto a JR10, dalla Spagna e dalla Colombia filtrano segnali che spingono nella direzione azzurra: 1) la mancata convocazione da parte di Zidane in occasione dell'amichevole col Salisburgo; 2) la conferma da parte di Espn che James Rodriguez preme per il passaggio in azzurro, laddove può riabbracciare Carlo Ancelotti; 3) il quotidiano sportivo iberico, As, ha rivelato che la trattativa può finalmente vedere la luce dinanzi a un'offerta differente nella formula da parte del Napoli (non più prestito con diritto di riscatto ma acquisizione a titolo definitivo per una cifra di 35 milioni). Non resta che attendere e avere ancora un po' di pazienza. Per completare un puzzle, anche di mercato, ne occorre tanta. Fino a quando? Entro la metà del mese.