Il Natale è alle porte e l'invasione dei tifosi nei vari centri commerciali sta per cominciare. Tra questi anche quello situato nell'area compresa tra Vinovo e Nichelino, a due passi dal centro d'allenamento dei campioni d'Italia e dedicato proprio alla squadra bianconera. Candidato a diventare il più grande centro commerciale del Piemonte, "Mondojuve" ha lanciato nei giorni scorsi una particolare richiesta d'aiuto.

Per prepararsi al meglio per le feste natalizie, lo shopping center bianconero ha infatti organizzato un "casting" per trovare qualcuno che possa travestirsi da Babbo Natale e divertire tutti i bambini. Inaugurato lo scorso 7 settembre, "Mondojuve" è una vecchia idea della stessa società bianconera che risale al 1999. Successivamente accantonata, per puntare invece allo sviluppo dell'area della Continassa, attorno all'attuale JuveStadium, il progetto è stato portato avanti dal gruppo Gilardi che ha ereditato l'iniziativa juventina e costruito questo nuovo shopping center.

I requisiti per diventare il Babbo Natale bianconero.

Come specificato dal sito del centro commerciale, il candidato dovrà rendersi disponibile per una decina di giorni (7, 8, 9, 10, 15, 16, 17, 22, 23, 24 dicembre 2017) e dovrà, ovviamente, dimostrare di aver "il physic du role per essere un vero Babbo Natale". Un'offerta suggestiva e interessante per chi è in cerca di lavoro, che sarà ricompensata con uno stipendio di 1.800 euro netti.

Le persone interessate a questo particolare incarico, per il quale non è stata richiesta necessariamente l'appartenenza al tifo juventino, avranno la possibilità di inviare la loro richiesta entro il 30 novembre via mail (all’indirizzo babbonatale.mondojuve@kimbe.it), o chiamando un numero telefonico dedicato. Il Babbo Natale bianconero, verrà poi successivamente scelto attraverso una selezione finale che avverrà davanti al pubblico del centro commerciale.