Si conclude con una sconfitta l'avventura al Mondiale Under 20 dell'Italia di Paolo Nicolato: gli Azzurrini hanno perso la finale per il terzo posto contro l'Ecuador in virtù di un goal di Richard Mina al minuto 104. La rappresentativa azzurra è parsa stanca e le assenze (Pinamonti, Frattesi, Scamacca, Bellanova, Plizzari) si sono fatte sentire ma i ragazzi che sono scesi in campo allo Stadion Miejski di Gdynia hanno lottato su ogni pallone fino al 120′. I due portieri non sono stati quasi mai chiamati in causa nei 90′ e solo dopo sono arrivate alcune conclusioni. Sia l'Italia che l'Ecuador sono parse piuttosto scariche a livello mentale dopo le sconfitte nelle rispettive semifinali e hanno dato vita ad una finale di consolazione non esattamente entusiasmante. Rispetto alla gara valida per il girone B è stata molto meno vibrante e le emozioni sono state assolutamente inferiori sotto tutti i punti di vista, sia tecnico che tattico.

Dopo il terzo posto raggiunto in Corea del Sud nel 2017 dalla squadra allenata da Alberico Evani, in virtù della vittoria ai rigori contro l'Uruguay, la squadra Under 20 italiana si attesa ancora tra le migliori 4 del mondo e questo non può he essere un ottimo segnale per il movimento calcistico italiano.

Ramirez ipnotizza Olivieri: rigore sciupato

La seconda punta della Juventus Under 23, entrato nella ripresa al posto Gori, si è procurato un calcio di rigore per fallo di Richard Mina ma dal dischetto si è fatto ipnotizzare dal portiere ecuadoriano e il punteggio non si è sbloccato dallo 0-0. Una conclusione lenta e poco convenuta da parte di Olivieri che ha permesso a Ramirez di respingere senza troppi problemi dopo aver indovinato l'angolo di tiro.

Mina punisce gli Azzurrini: Ecuador terzo

Pochi minuti dopo aver sciupato l'occasione dal dischetto gli Azzurrini hanno subito la rete decisiva del match su palla da fermo: su una punizione dalla sinistra Richard Mina ha insaccato alle spalle di Carnesecchi dopo un tocco a centro area di Campana. Qualche dubbio sulla posizione del calciatore ecuadoriano ma dopo la review del VAR è stato accordato il goal ai sudamericani dal fischietto spagnolo Jesus Gil Manzano.