Su chi potrà contare Gennaro Gattuso per assemblare il miglior Milan da presentare contro la Juventus? Bella domanda… a giudicare dal bollettino medico che ha scandito la delusione per il pareggio contro l'Udinese, il tecnico dovrà fare i salti mortali. Le condizioni degli infortunati e l'esito degli esami non portano buone notizie: Donnarumma, Paquetà, Conti sicuramente non ci saranno per la sfida con i bianconeri; Kessié resta in forte dubbio; Suso sembra stare meglio ma al momento non ci sono garanzie per un suo impiego. Come stanno? Quale tipologia di acciacco li ha messi fuori gioco e quali sono i tempi di recupero? La loro situazione verrà monitorata anche nelle prossime ore, allo stato dei fatti le preoccupazioni maggiori sono relative all'ex Flameno.

Come sta Paquetà, rischia un lungo stop

Il centrocampista brasiliano ha riportato una forte distorsione caviglia: è uscito dal campo molto sofferente in volto e ha abbandonato lo stadio in stampelle con un tutore applicato in via precauzionale all'articolazione destra. Dovrà svolgere ulteriori controlli diagnostici ma l'impressione è che dovrà stare fuori per qualche settimana nella fase più delicata della stagione per la corsa Champions.

Stiramento ai flessori per Donnarumma

Quando è intervenuto per anticipare Lasagna e ha calciato la palla Donnarumma ha capito che la sua partita era finita lì. La fitta avvertita dietro la coscia destra è stata un segnale chiarissimo: lui ha provato a restare in campo ma ha dovuto arrendersi al dolore. Gli esami che svolgerà nelle prossime ore chiariranno anche l'entità della lesione che si è procurato, per adesso non è chiaro se ce la farà o meno a esserci contro la Lazio. Contro la Juventus sarà di nuovo tra i pali Pepe Reina.

Suso ce la fa (forse), Conti no, Kessié in forte dubbio

Le brutte notizie per Gattuso non sono finite: anche il terzino, Conti, non è disponibile per la Juve. Potrebbe esserlo al massimo per la gara successiva contro la Lazio. Come stanno Kessié e Suso? L'ivoriano proverà a recuperare la trasferta di Torino, lo spagnolo (rimasto in panchina contro l'Udinese) dà segnali di miglioramento ma non è certo che possa essere del tutto pronto per  sabato sera. Milan in piena emergenza.