Il Diavolo riparte dalla terra elvetica. La strada che porta verso una rinascita, ed un posto più consono in classifica, passa dalla capitale svizzera. Massimiliano Allegri, scampato il pericolo (per ora) dell'esonero, cercherà risposte nell'amichevole di questa sera. Il "test match" sarà utile per conoscere meglio Adil Rami, il primo rinforzo rossonero di gennaio, e per provare giocatori al rientro dagli infortuni e altri che, fin qui, hanno avuto poco spazio. L'ex Valencia, che si sta allenando già da giorni a Milanello con la squadra, entrerà in gioco solo nei primi giorni del prossimo anno. Per il Milan potrebbe essere un buon rinforzo per il reparto difensivo: settore in crisi da tempo, sin dalle partenze di Thiago Silva e Alessandro Nesta. Rami, che indosserà proprio la maglia numero 13 dell'ex fenomeno di Lazio e Milan, contro lo Young Boys giocherà a fianco di Mexes e Bonera che, per l'occasione, testerà la sua condizione fisica dopo l'infortunio. L'amichevole contro gli svizzeri, infine, sarà un buon banco di prova anche per Riccardo Saponara che, per colpa della pubalgia, non ha ancora fatto vedere i suoi colpi al pubblico rossonero.