Quale numero di maglia indosserà Krzysztof Piatek nella prossima stagione al Milan? Il centravanti polacco ha deciso di lasciare la casacca 19, per indossare la numero 9. Non un numero banale per il bomber polacco che ha deciso di accettare quella che è una vera e propria sfida. Infatti nelle ultime stagioni la maglia numero 9 del Milan non si è rivelata fortunata per chi l'ha indossata. Adesso toccherà al Pistolero riportarla ai fasti del passato.

https://www.instagram.com/p/BzsonPAI6Vp/
in foto: https://www.instagram.com/p/BzsonPAI6Vp/

Milan, Piatek ha scelto la maglia numero 9

Il Milan attraverso i suoi canali social ha presentato la terza maglia per la stagione 2019/2020. In una delle storie del club su Instagram viene mostrato Krzysztof Piatek che mostra quello che è il suo nuovo numero di maglia. Il bomber polacco ha deciso di lasciare la maglia numero 19 indossata nei suoi primi sei mesi in rossonero per passare alla numero 9. Una casacca a dir poco prestigiosa per l'ex Genoa che ha salutato tutti così: "Ciao rossoneri, il mio nuovo numero è il 9". D'altronde Piatek aveva già portato questo numero sulle spalle nei suoi primi tempi italiani in rossoblu

I numeri 9 del Milan (foto Transfertmarkt)
in foto: I numeri 9 del Milan (foto Transfertmarkt)

Piatek pronto a sfidare la maledizione del 9 al Milan

Non una scelta banale quella di Krzysztof Piatek (il neoacquisto Krunic ha scelto la 33), che ha voluto anche sfidare la scaramanzia. La maglia numero 9 infatti nelle ultime stagioni è apparsa quasi maledetta per il Milan. Gli ultimi giocatori che hanno indossato questa casacca ovvero Higuain, André Silva, Lapadula, Luiz Adriano, Fernando Torres, Mattia Destro, Pato non sono riusciti a replicare le prestazioni eccezionali di campioni del calibro di stelle del passato come Inzaghi, Weah, Van Basten, Nordahl e così via. I numeri sono sicuramente dalla parte di Piatek che ha collezionato in rossonero già 11 gol in 21 presenze. E se il buongiorno si vede dal mattino, allora i tifosi del Milan possono essere fiduciosi.