Il Diavolo si sta rifacendo il look in questo mercato estivo in cui sta cercando con attenzione e parsimonia di alzare la propria personale asticella della rosa da mettere a disposizione di mister Giampaolo. C'è ovviamente più di un problema perché l'esclusione all'Europa League ha complicato i piani di Boban e Maldini, anche se alla voce entrate si stanno registrando movimenti interessanti, in primis l'acquisto del difensore Theo Hernandez. Anche Bennacer e Veretout nel mirino dei rossoneri che non possono permettersi spese folli.

Mentre sul fronte calciomercato si susseguono gossip e indiscrezioni, l'ultima notizia che arriva direttamente dal quartier generale del Milan è che i giocatori oggi già in rosa e certi di restarci, hanno iniziato a scegliere il loro numero di maglia. Ovviamente, chi ha potuto ha confermato quello delle passate stagioni o quelli cui si è maggiormente affezionati per diversi motivi.

L'indiscrezione è arrivata direttamente dallo store ufficiale online del Milan, dove si possono già acquistare le maglie della prossima stagione 2019-2020, si possono vedere i numeri di maglia scelti da alcuni giocatori rossoneri: il neo acquisto Theo Hernandez ha per esempio preso il 19, mentre Mattia Caldara, dopo aver indossato il 33 nella scorsa annata, ha scelto il 31.

Già qualche giorno fa in casa Milan c'era stata una ghiotta anteprima: Krzysztof Piatek aveva annunciato via social il suo nuovo numero sfidando la "maledizione del numero 9" rossonero. Una maglia che non ha certamente dato soddisfazioni a tutti coloro che l'hanno indossata dopo Pippo Inzaghi, anzi. 

Il Pistolero con 11 gol in 21 partite tra Serie A e Coppa Italia con il Milan ha indossato la maglia numero 19 nei suoi primi sei mesi in rossonero (oggi a Theo Hernandez): "Ciao rossoneri, il mio nuovo numero è il 9" è stato il messaggio dell'attaccante polacco, che torna così a indossare la 9, numero scelto per l'inizio della sua avventura italiana con la maglia del Genoa.