Contro gli infortuni vale tutto. Perché se un club ha troppi giocatori fermi in infermeria per gran parte della stagione difficilmente può permettersi di ottenere risultati positivi costanti nel lungo termine. Compromettendo l'intero lavoro. Non che al Milan i problemi di quest'anno siano tutti da addossare agli stop fisici dei calciatori, ma gli infortuni non hanno di certo aiutato Filippo Inzaghi nel cercare di uscire dal tunnel. Così, dopo essere stato all'avanguardia agli inizi del 2000 con MilanLab, la società rossonera ci riprova varando la crioterapia anche in campo sportivo, per permettere al proprio staff medico di trovare i migliori rimedi medici durante la stagione.

In questi giorni è stata installata a Milanello una criocamera mobile, una cella ‘frigo',  capace di ridurre i problemi fisici ed in particolar modo i tempi di recupero degli infortuni. Il processo è molto semplice: i giocatori che ne hanno bisogno, dovranno rimanere 30 secondi in una stanza a 30 gradi sotto zero, per poi passare all'interno della camera che raggiunge una temperatura compresa tra i 110 e i 160 gradi centigradi sotto zero. La crioterapia non è di certo una innovazione assoluta perché è già usata da molti atleti in diversi sport. Nel calcio ad esempio è arrivata alla ribalta delle cronache in particolar modo per l'utilizzo che ne fa Cristiano Ronaldo, stella del Real Madrid, che usa questa tecnica da tempo e con frequenza molto alta.

Il Milan corre ai ripari in vista di una stagione che dovrà rilanciare i colori rossoneri e dopo un anno negativo sotto ogni aspetto. Il direttore di servizi ospedalieri di ‘Sapio Life', Marco Tonini, ha spiegato gli effetti benefici che la crioterapia può portare sull'attività dei calciatori, e che sono innovativi ed efficaci. La crioterapia può dimezzare i tempi di recupero da contratture, strappi muscolari, contusioni e pubalgie – h sottolineato il medico – e può incidere anche sulle cause del dolore, permettendo all'atleta di utilizzare il muscolo senza perdere tono. Cura e prevenzione in un colpo solo.