Il match tra Barcellona e Eibar passerà alla storia, non per il 3-0 finale né perché è l’ultimo del girone d’andata che i catalani chiudono, ancora una volta, davanti a tutti. Ma perché Leo Messi in questa partita ha segnato il 400° gol della sua carriera nella Liga. Un traguardo superlativo. L’argentino era già il giocatore con più gol nella storia del calcio spagnolo, ma con questo centro si toglie un ulteriore sfizio. Seguono la ‘Pulce’: Cristiano Ronaldo, 311 gol, che ha una media migliore rispetto a Messi, e Telmo Zarra, un bomber degli anni ’40 e ’50.

Messi fa 400 nella Liga, 3-0 del Barcellona all’Eibar

Valverde vuole allungare la sua striscia vincente e manda in campo i migliori, accade molto poco nella prima parte del match, la prima occasione è quella buona. Il Barcellona passa con un gol di Suarez che scambia con Coutinho e con un destro preciso insacca. La partita si mette sui binari previsti e i padroni di casa iniziano a gestire il vantaggio. Al 50’ arriva il momento del 400° centro nella Liga di Messi che con una giocata evita due difensori e con un sinistro incrociato batte il portiere avversario. Poi segna Suarez, che si gode una doppietta e fissa il punteggio sul 3-0. Sei vittorie nelle ultime sei per il Barcellona, diciotto gol fatti e solo uno subito.

L’Atletico Madrid, secondo, insegue

Il Barcellona grazie a questo filotto riesce a tenere a distanza il costante Atletico Madrid del ‘Cholo’ Simeone, che resta a cinque punti. I ‘Colchoneros’, che sfideranno la Juventus negli ottavi di Champions League, brillano raramente e non rubano mai l’occhio ma portano a casa spessissimo i tre punti. La partita con il Levante è stata decisa da un gol di Griezmann su calcio di rigore, il francese ha segnato gli ultimi sei gol dell’Atletico. Il Siviglia invece è stato sconfitto 2-0 dall’Athletic Bilbao.