La Juventus già in questa sessione di mercato potrebbe prendere dall’Arsenal Aaron Ramsey, che ha già firmato un contratto quinquennale con i bianconeri. Il gallese dovrebbe arrivare a costo zero la prossima estate, ma l’affare si potrebbe anticipare a causa dei tanti infortuni subiti dai centrocampisti di Allegri. L’Arsenal sembra disposto a fare uno sconto ai bianconeri, che potrebbero inserire nella trattativa un paio di calciatori che interessano gli inglesi.

La Juve può prendere a gennaio Ramsey

Khedira ha subito l’ennesima ricaduta e dovrà fermarsi ancora, Pjanic non è al top. Allegri si ritrova in rosa con appena tre centrocampisti (Emre Can, Matuidi e Bentancur) con questi sfiderà la Lazio in campionato e forse pure l’Atalanta in Coppa Italia. In un’annata in cui l’obiettivo è il ‘triplete’ la Juventus non può correre il rischio di essere a corto di uomini in un reparto determinante e allora si pensa a Ramsey subito. Il gallese potrebbe anticipare il suo arrivo di qualche mese e potrebbe dare il suo apporto anche in Champions League.

La trattativa della Juve con l’Arsenal per Ramsey

Secondo quanto riferisce ‘Il Corriere dello Sport’ l’Arsenal che inizialmente aveva giudicato incedibile a gennaio Ramsey e che in un secondo momento aveva chiesto 20 milioni di euro adesso sembra disposto a cederlo per 11,5 milioni di euro. Una cifra importante per un calciatore, già preso dalla Juve, e in scadenza a giugno. Ma la Juventus ha delle armi importanti. Perché i Gunners hanno nel mirino il portiere Emil Audero, in forza alla Sampdoria ma di proprietà dei bianconeri, e il difensore Benatia, in uscita ma verso il Qatar. La Juventus crede in Audero, ma potrebbe sacrificarlo per ottenere prima il centrocampista gallese. L’Arsenal ha bisogno di un portiere: Cech lascerà il calcio giocato a fine stagione e il tedesco Leno non ha convinto pienamente finora.