L’attaccante del Torino Belotti e Cavani non hanno mai giocato assieme, ma il ‘Gallo’ probabilmente il ‘Matador’ lo sente come uno di famiglia. Perché spesso è stato paragonato a lui ai tempi del Palermo e della stessa opinione è anche il suo allenatore Walter Mazzarri, che, parlando con Sky Sport, ha detto di rivedere nel suo bomber molte qualità dell’uruguaiano che ai tempi del Napoli segnò tantissimi gol con Mazzarri.

Mazzarri rivede in Belotti le grandi qualità del Matador Cavani

Analizzando il match con la Sampdoria, terminato sull’1-1, l’ex tecnico di Watford, Inter e Napoli ha parlato anche del ‘Gallo’ che nel finale di partita ha avuto una grandissima occasione, che però non è riuscito a concretizzare. E tra un discorso e l’altro è arrivato il paragone con Cavani:

Belotti? C’era un fallo su di lui quando lo hanno chiuso in due. Poi sul tiro alto è stato spinto e se cadeva forse ci stava un altro rigore. Sta molto meglio, ha fatto molto bene. Mi ricorda il primo Cavani come forza e temperamento.

La splendida media punti del Torino con Mazzarri

Belotti può solo crescere ulteriormente con Mazzarri, un allenatore che valorizza sempre tantissimo i centravanti, è stato così con Cavani, che non è stato l’unico a beneficiare delle cure del cinquantaseienne tecnico di San Vincenzo, che ha iniziato molto bene la sua storia con il Torino. La media inglese di Mazzarri è perfetta: due vittorie in casa e due pareggi fuori casa. Allo Stadio Grande Torino i granata hanno battuto il Bologna e il Benevento, entrambe sconfitte 3-0. Mentre fuori casa Mazzarri ha ottenuto due pareggi, curiosamente due 1-1, con il Sassuolo e la Sampdoria. Raggiungere l’Europa League non sarà facile, ma con questa media punti e con i gol di Belotti, che sicuramente arriveranno, il Torino può sognare.