Questa foto è stata scattata 40 anni fa. Fu a Rio de Janeiro, quando ci incontrammo personalmente. Quanto eravamo giovani… Ti auguro un recupero veloce O Rei @Pele. Che la forza sia con te

Diego Armando Maradona, oggi 58enne, non era ancora il Pibe de Oro. Pelè, 40enne, era già la Perla nera da un pezzo. O Rei, la leggenda internazionale, suona la chitarra divertito seduto accanto a quel ‘ragazzo' che di lì a poco avrebbe preso il mondo – come faceva con le arance al mercato – e iniziato a palleggiare esibendo colpi da prestigiatore. Nell'immagine che il Diez ha postato sul proprio profilo Instagram c'è tutta la storia del calcio: dalla rovesciata al gol del secolo, dalla mano de dios fino a quel colpo di testa che schiantò l'Italia in finale di Coppa. Il campione sembrò arrampicarsi in cielo e restare lì, sospeso, ad attendere che la palla gli arrivasse sulla fronte per spedirla in fondo al sacco. In quell'immagine c'è raccolto il dubbio che ha fatto da spartiacque tra generazioni di tifosi, quelli coi capelli bianchi e quelli che ancora oggi sono affascinati dalla malìa dell'argentino. Maradona è meglio di Pelè? Ai posteri l'ardua sentenza…

L'amarcord si mescola con la stretta attualità. Oggi Pelé ha 78 anni e negli ultimi tempi ha fatto parlare di sé per gli acciacchi e i malanni che lo hanno costretto a ricorrere alle cure ospedaliere. Le ultime a Parigi per una infezione alle vie urinarie che gli dà il tormento da qualche tempo. Ricoverato per qualche giorno, sta bene e ha fatto rientro in Brasile ma è stato comunque costretto – a scopo precauzionale – a sottoporsi a ulteriori controlli medici. Preoccupato per le sue condizioni, Maradona ha voluto testimoniare tutto il proprio affetto all'ex campione della Seleçao. Una foto che vale più di mille parole, come l'abbraccio che scandì l'incontro tra i due in occasione del sorteggio dei Mondiali di Russia 2018. Anche allora – ma fu un'operazione all'anca a bloccarlo – Pelé non era al top della forma e destò grande impressione la sua immagine in sedia a rotelle.