Torna la Nazionale Italiana dopo lunga pausa invernale. Per i ragazzi di Roberto Mancini inizia il percorso delle qualificazioni a UEFA Euro 2020, che deve gli azzurri impegnati nel Gruppo J con Bosnia Erzegovina, Finlandia, Grecia, Armenia e Liechtenstein. Il commissario tecnico ha convocato 29 calciatori per i primi due impegni con Finlandia e Liechtenstein, in programma rispettivamente sabato 23 marzo alla Dacia Arena di Udine e martedì 26 marzo al Tardini di Parma. Dopo lo stage di febbraio, ecco che sono stati convocati quattro giocatori assenti da tempo in gare ufficiali dell'Italia: nella lista Fabio Quagliarella, Stephan El Shaarawy, Leonardo Spinazzola e Armando Izzo. Il Mancio continua il suo lavoro con i calciatori più giovani e chiama Moise Kean della Juventus (classe 2000), oltre agli abitudinari Zaniolo, Donnarumma, Barella, Chiesa, Sensi, Lasagna, Politano e Mancini.

Gli azzurri si raduneranno lunedì a mezzogiorno al Centro Tecnico Federale di Coverciano e nel pomeriggio sosterranno la prima seduta di allenamento. Nella tarda mattinata di venerdì 22 marzo la squadra raggiungerà Udine alla vigilia del match con la Finlandia in programma il giorno seguente e resterà ad allenarsi in Friui domenica 24 per poi trasferirsi a Parma nel pomeriggio in vista della seconda sfida con il Liechtenstein.

 

L’elenco dei convocati

Portieri: Alessio Cragno (Cagliari), Gianluigi Donnarumma (Milan), Mattia Perin (Juventus), Salvatore Sirigu (Torino);

Difensori: Cristiano Biraghi (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Alessandro Florenzi (Roma), Armando Izzo (Torino), Gianluca Mancini (Atalanta), Cristiano Piccini (Valencia), Alessio Romagnoli (Milan), Leonardo Spinazzola (Juventus);

Centrocampisti: Nicolò Barella (Cagliari), Bryan Cristante (Roma), Frello Filho Jorge Luiz Jorginho (Chelsea), Stefano Sensi (Sassuolo), Marco Verratti (Paris Saint Germain), Nicolò Zaniolo (Roma);

Attaccanti: Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Fiorentina), Stephan El Shaarawy (Roma), Vincenzo Grifo (Friburgo), Ciro Immobile (Lazio), Moise Kean (Juventus), Kevin Lasagna (Udinese), Leonardo Pavoletti (Cagliari), Matteo Politano (Inter), Fabio Quagliarella (Sampdoria).