Dopo le visite mediche è arrivata anche l'ufficialità: Aaron Wan-Bissaka è un nuovo giocatore del Manchester United. I Red Devils hanno formalizzato l'acquisto dell'esterno difensivo dal Crystal Palace, costato la bellezza di 55 milioni di euro. Il classe 1997 perno della nazionale inglese Under 21 è considerato uno dei giovani più promettenti d'oltremanica e ora avrà il compito di non far rimpiangere una colonna come Antonio Valencia

https://twitter.com/ManUtd
in foto: https://twitter.com/ManUtd

Aaron Wan-Bissaka al Manchester United, l'ufficialità nelle ultime notizie di mercato

Il Manchester United ha ufficializzato l'acquisto di Aaron Wan-Bissaka. Il promettente ormai ex terzino destro del Crystal Palace è il primo super colpo di mercato dei Red Devils che gli hanno fatto firmare un contratto di 5 anni, con la possibilità di prolungare per un'ulteriore stagione. Grande soddisfazione da parte di mister Solskjaer che ha dichiarato: "Aaron è uno dei migliori difensori della Premier League. Ha la giusta etica lavorativa, talento e mentalità per giocare con il Manchester United e si adatta esattamente al tipo di giocatore che stiamo cercando di portare nella squadra per aiutarci a migliorare e spingerci oltre".

Wan-Bissaka allo United, le cifre del super colpo di mercato

Notevole la cifra investita dal Manchester United per l'acquisto di Wan-Bissaka dal Crystal Palace. Un affare da circa 55 milioni di euro, che fa del classe 1997 uno dei difensori più pagati al mondo. Un motivo d'orgoglio ma anche una grande responsabilità per un ragazzo che non vede l'ora d'indossare la maglia dei Red Devils: "Non vedo l'ora di essere integrato nella squadra. Ora avrò una breve pausa dopo i Campionati Europei, ma non vedo l'ora di iniziare l'allenamento con il manager e i miei nuovi compagni di squadra durante il tour pre-campionato". Colpaccio per il Palace che con la cessione del ragazzo, prodotto delle sue Giovanili, piazza una plusvalenza da record.

Chi è Wan-Bissaka, neoacquisto del Manchester United

Aaron Wan-Bissaka ha il doppio passaporto, inglese e congolese, ed è cresciuto nelle Giovanili del Crystal Palace prima di esordire tra i professionisti con la stessa squadra. Nell’ultima annata si è contraddistinto come uno dei punti di forza dei rossoblu inanellando 39 presenze complessive, con tanto di premio di “giocatore dell’anno” da parte dei tifosi. Si tratta di un esterno moderno, abile sia a spingere che a coprire, con doti fisiche notevoli e margini di miglioramento importanti. Perno dell’Under 21, il ragazzo classe 1997 si prepara a diventare anche un punto di forza della nazionale maggiore del futuro.