Sembra che il futuro del brasiliano Neymar Jr. sia lontano da Parigi per la prossima stagione e, quindi, il prossimo futuro. Si era parlato molto del fatto che il fuoriclasse brasiliano potesse andare al Real Madrid ma da qualche settimane si è tornati a parlare con forza del possibile ritorno del numero 10 della Seleçao al Barcellona. Tra le numerose voci di mercato che avvolgono il forte giocatore del Paris Saint -Germain ci sono rumors provenienti dagli Stati Uniti che lo vorrebbero nella nuova squadra di David Beckham. Secondo USA Today il nuovo franchigia della Major League Soccer di proprietà di guidato dall'ex Spice Boy, ovvero l'Inter Miami CF, sarebbe disposto a offrire una grossa somma di denaro per portare Neymar nel torneo nordamericano.

Il nuovo club dello stato della Florida comincerà a competere dal 2020 e Beckham è alla ricerca di calciatori di talento da portare nella metropoli e, soprattutto, un top player come punto di riferimento della squadra. Sebbene le conversazioni tra club e giocatore siano ad uno stato iniziale, l'ex capitano della nazionale inglese considera fondamentale la firma del fortissimo calciatore brasiliano per la sua franchigia, proprio come accadde allo stesso Beckham quando venne acquistato dai Los Angeles Galaxy nel 2007 o come è successo a Zlatan Ibrahimovic la scorsa stagione.

Messi e Griezmann nel mirino

Neymar non è l’unico campione finito nel mirino di Beckham per il suo Inter Miami: in passato si era parlato di un sogno chiamato Lionel Messi, che Beckham vorrebbe vedere nella sua squadra. Al progetto dell'ex Spice si vorrebbe unire anche Antoine Griezmann, che nel corso di un’intervista rilasciata a L’Equipe qualche tempo fa aveva parlato dei suoi ultimi anni sui campi da gioco: "Se Beckham mi vuole nel suo club, allora andrò a giocare lì. Voglio chiudere la mia carriera negli Stati Uniti: mi piacerebbe Miami, anche se pure Los Angeles non sarebbe male".