Cosa si sono detti Luka Modric e Gonzalo Higuain nel dialogo a centrocampo, durante la gara del Trofeo Bernabeu tra Real Madrid e Milan. Mano davanti alla bocca per non concedere indiscrezioni alle telecamere ed evitare interpretazioni del labiale, quel conciliabolo – che ai più è apparso una sorta di ‘reunion' madrilena quando s'è aggiunto anche Sergio Ramos – può essere il segnale che forse non è tramontata del tutto la possibilità di vedere il croato in Italia, sotto la Madonnina, ma nell'altra metà del cielo milanese.

Uno scambio di battute breve che non è passato inosservato… complimenti e saluti a parte, proviamo a immaginare le parole dell'attaccante argentino e del centrocampista croato. "Ma davvero vuoi venire all'Inter?". "C'è qualche possibilità?". "Perché hai lasciato la Juventus?". "Come ti trovi a Milano?". Potrebbero essere state queste le frasi pronunciate camuffando il viso con la mano a mo' di scudo per evitare che le tv riprendessero ogni cosa mentre lo stadio tributava a entrambi un'ovazione.

L'Inter può davvero conservare una piccola speranza di riuscire a fare breccia nel muro del Real Madrid e di Florentino Perez? Difficile ipotizzare uno strappo, che Modric forzi la mano e rompa con l'ambiente blanco. Non lo ha mai voluto né immaginato, pur avendo chiesto al presidente se ci fossero margini per lasciare la Spagna.

La posizione del massimo dirigente è stata chiara fin da subito: nessuna intenzione di perdere un calciatore così importante, ancora vincolato da un contratto; no deciso alla formula del prestito oneroso (15 milioni) con diritto di riscatto (35 milioni) che l'Inter ipotizzava per perfezionare la trattativa; no determinato, perché dopo l'addio di Cristiano Ronaldo avrebbe corso il rischio di dare l'immagine di un club che ‘smobilita' e perde le stelle… una cosa impensabile per una corazzata come il Real. E allora ecco che la convocazione di lunedì per la finale di Supercoppa Europea (15 agosto, ore 21 contro l'Atletico Madrid a Tallin) potrebbe mettere la parola fine sul sogno di mezza estate.