Allo Stadium avvicinò la mano all'orecchio per rispondere alla sua maniera ai cori dei tifosi della Juventus, nella sfida tra il Manchester United e lo Young Boys José Mourinho si è spinto oltre. L'allenatore dei Red Devils dopo il gol nel recupero di Fellaini, che ha regalato alla sua squadra la matematica qualificazione agli ottavi di finale si è reso protagonista di uno spettacolo curioso a bordo campo, scaraventando a terra con rabbia una confezione di borracce. Il risultato? Una doccia anticipata per alcuni tifosi presenti a ridosso del terreno di gioco

Gol pesantissimo di Fellaini, Mourinho show in panchina

Show di José Mourinho in Manchester United-Young Boys. L'allenatore portoghese dei Red Devils si è reso protagonista di un'esultanza a dir poco curiosa dopo il gol di Fellaini in pieno recupero. Una rete pesantissima quella del mediano belga che ha permesso alla formazione di casa di vincere la partita, centrando così la matematica qualificazione agli ottavi di finale con un turno d'anticipo. Non si erano messe bene le cose per lo United che nonostante il maggior tasso tecnico non riusciva a sbloccare il match, rischiando così di rimandare il discorso relativo al superamento del turno al difficile confronto in casa del Valencia. Grande frustrazione dunque per lo Special One che dopo l'1-0 è letteralmente esploso.

Mourinho scaglia e distrugge una confezione di borracce al suolo

Dopo la rete di Fellaini, José Mourinho è letteralmente esploso. L'allenatore della formazione di casa ha preso una confezione di borracce e dopo averla sollevata l'ha scagliata al suolo. Un'esultanza rabbiosa per il manager che ha poi raccolto l'abbraccio dell'autore del gol. Una scena davvero curiosa che i tifosi presenti a bordo campo sicuramente non dimenticheranno facilmente: questi ultimi infatti hanno pagato le conseguenze del gesto di Mourinho, per una doccia inaspettata, causata dalla distruzione delle borracce.