Cristianinho, il figlio di Cristiano Ronaldo, è diventato un obiettivo di mercato dello Sporting Lisbona. Il club portoghese vorrebbe nelle proprie giovanili anche il figlio del cinque volte Pallone d’Oro. Il bimbo, che tra pochi giorni compirà nove anni, gioca con la Juventus, in bianconero ha mostrato grandissime qualità. La trattativa non è ancora iniziata, ma i dirigenti dello Sporting avrebbero contattato già la madre di CR7.

Lo Sporting Lisbona pensa a Cristianinho

Dal Portogallo, il Correio da Manha scrive che lo Sporting Lisbona sta cercando di riportare in patria il figlio di Cristiano Ronaldo. Con il papà ancora non hanno parlato i dirigenti dello Sporting, che però hanno già contattato Dolores Aveiro, la madre del numero 7 della Juventus e in questo caso soprattutto nonna di Cristiano junior.

Cristiano Ronaldo e lo Sporting Lisbona

Con la squadra portoghese ha mosso i primi passi della sua carriera Ronaldo che giocò con le squadre giovanili tra il 1997 e il 2002, prima di essere promosso in prima squadra nella stagione 2002/2003. Giocò 31 partite, realizzò 5 gol. Esordì anche in Champions League e con lo Sporting vinse anche il primo trofeo della sua carriera, la Supercoppa di Portogallo. Da lì poi spiccò il volo, Manchester United e Real Madrid le squadre con cui ha giocato e vinto tutto, inclusa la Champions League, che cercherà di vincere anche con la Juventus.

Cristianinho è un bomber

Ronaldo ha quattro figli. Il più grande è Cristiano Junior, nato nel 2010 da madre surrogato; gli altri sono i gemelli Mateo e Eva e Alana, avuta dalla sua compagna Georgina Rodriguez. Il talento di Cristiano Ronaldo si rivede già in Cristianinho che in questa stagione ha giocato con gli Under 9 della Juventus, con cui ha segnato a raffica e ha mostrato già numeri da baby fenomeno.