Mohamed Salah contro il Crystal Palace ha riposato, l’egiziano non ha giocato nemmeno un minuto, non è entrato in campo nemmeno negli ultimi concitati minuti in cui il Liverpool andava a caccia dei tre punti. Klopp lo ha risparmiato per il match di Champions con il Napoli. Partita che ai ‘Reds’ può dare qualificazione e primato definitivo nel girone.

Klopp annuncia Salah titolare contro il Napoli

L’ex attaccante della Roma sarà in campo dal primo minuto mercoledì prossimo nella sfida di Champions contro il Napoli. Klopp, al termine della sfida di Premier con il Crystal Palace di Hodgson, ha annunciato la presenza di Salah contro i partenopei:

Momo sta bene, non si è potuto allenare per nove giorni. L’altro ieri si è allenato al 60-70%, mente ieri era già al 100%. Dovevamo decidere se rischiarlo o preservarlo. Ho pensato di metterlo dopo il gol del 2-1 di Firmino per gli ultimi cinque minuti.

Il Liverpool che sfiderà il Napoli

Non avrà indisponibili Klopp che recuperando Salah ha tutta la rosa a disposizione e per blindare il primo posto nel girone se la giocherà con i migliori. Un dubbio potrebbe averlo a centrocampo, dove scalpita Milner, giocatore di esperienza che è sempre molto utile in Champions.

  • La probabile formazione del Liverpool: Alisson; Alexander-Arnold, van Dijk, Lovren, Robertson; Henderson, Wijnaldum, Fabinho; Mané, Firmino, Salah.

Napoli e Liverpool a caccia di qualificazione e primato

Il Liverpool ha 9 punti, il Napoli 8. Entrambe sono messe molto bene. Il Salisburgo ne ha 4 e deve vincere le ultime due partite per arrivare agli ottavi, chiude il Genk a 1. Se il Liverpool vincerà con il Napoli sarà qualificato e sicuramente agli ottavi. In caso di parità nel tempio di Anfield tutto sarà rinviato all’ultima giornata ma solo se il Salisburgo sconfiggerà il Genk.