La Premier League è già iniziata e il Liverpool ha deciso di dare una sveglia a tutti al debutto in campionato: 4 gol, una prestazione maiuscola e l'avviso che i campioni d'Europa in carica sono ripartiti da dove avevano finito: vincendo. Contro il Norwich i reds si sono poco più che allenati con gli uomini di Klopp che non hanno mai avuto problemi nei 90 minuti (4-1) gestendo sempre il match. Purtroppo, però è stato un debutto amaro perché il Liverpool dovrà fare a meno di Alisson, il portiere brasiliano che si è infortunato.

Alisson Becker dovrà sicuramente saltare la sfida di Supercoppa Europea, gara che il Liverpool si è guadagnato andando a vincere la Champions League e che disputerà a Istanbul contro il Chelsea di Lampard, in programma il prossimo mercoledì.

Cosa è successo ad Alisson

Nel corso del 39′ minuto nella partita di Premier contro il Norwich, Alisson si è infatti infortunato al polpaccio mentre stava per effettuare un rinvio dal fondo. Un problema muscolare  che ha costretto il portiere brasiliano a chiedere il cambio, inserendo in campo il neo acquisto Adrian che ha fatto il proprio debutto con la maglia del Liverpool. Un infortunio che costringerà Alisson a saltare la Supercoppa europea contro il Chelsea in programma per mercoledì 14 agosto.

La conferma di Klopp

Non riuscirà infatti a recuperare in tempo dovendo rimanere fermo una settimana. A confermare l'assenza del brasiliano contro il Chelsea è stato direttamente Jurgen Klopp al termine della gara, specificando come il portiere non seguirà la squadra a Istanbul: "Non è nulla di grave ma on giocherà. Con tutta la mia esperienza, posso già dirlo. Dobbiamo vedere quando rientrerà, adesso deve stare solamente a riposo". Sui social Alisson ha voluto ringraziare tutti e rassicurare i propri tifosi: salterà la Supercoppa ma rientrerà prontamente in campionato.