Sarà un Anfield incandescente quello che martedì 7 maggio proverà a trascinare il Liverpool alla remuntada contro il Barcellona. La squadra di Klopp dovrà vincere con 4 gol di scarto per ribaltare lo 0-3 incassato al Camp Nou. A rendere ulteriormente difficile l'impresa dei Reds sarà l'assenza di Salah e Firmino. Chissà che il manager tedesco non abbia fatto vedere ai suoi giocatori i video delle precedenti rimonte del Liverpool in Champions, e in particolare quanto accaduto nella finale di Istanbul del 2004/2005 contro il Milan.

A quanto è quotata la vittoria per 4-0 del Liverpool?

Le quote delle agenzie di scommesse sull'esito finale del match vedono abbastanza equilibrate possibilità di vittorie del Liverpool (2.45) e quelle del Barcellona (2.65), mentre il pareggio viene bancato a 3.50. Ai Reds però non basta il successo ma per accedere alla finalissima deve compiere una rimonta clamorosa, tale da ribaltare il 3-0 dell'andata… come? Il modo più semplice – si fa per dire… – è vincere per 4-0 senza incassare gol. Qual è la quota per il poker servito dalla squadra di Klopp a quella di Valverde? Altissima… è pagata 34 volte la posta (come indicato da bwin). Cosa significa? Puntando 5 euro se ne possono vincere 170. Molto più alta la quota prevista da un'altra agenzia, Sisal Matchpoint che banca la vittoria per 4-0 a 61… ovvero spendendo 5 euro, in caso di esito sperato, se ne possono incassare 305.

Quali sono state le rimonte più sorprendenti del Liverpool in Champions

Nella semifinale di ritorno il Liverpool dovrà vincere davanti ai propri tifosi con 4 gol di scarto per superare il Barcellona e accedere alla finale di Madrid. I tifosi Reds sperano di vivere una serata come quella del 25 maggio 2005. In quel di Instanbul in occasione della finale di Champions 2002/2005, la squadra all'epoca allenata da Rafa Benitez si trovò in svantaggio per 3-0 contro il Milan alla fine del primo tempo. I rossoneri dopo il dominio dei primi 45′ sembravano aver già pronto lo spumante, ma nella ripresa accadde l'inverosimile. In 6′ Gerrard, Smicer e Xabi Alonso riuscirono a pareggiare il gol di Maldini e la doppietta di Crespo. Il match si protrasse ai rigori dove l'errore di Shevchenko consegnò il trofeo al Liverpool.

Le rimonte del Barcellona, l'impresa con il Psg

A proposito di rimonte, anche il Barcellona può contare nella sua storia in tantissime rimonte. Una situazione che dunque metterà in guardia ulteriormente la formazione di Valverde. La prima e' datata 16 aprile 1986, alla semifinale della Coppa dei Campioni: dopo un 3-0 subito all'andata dal Goteborg, la squadra catalana riusci' a ribaltare il risultato nella partita di ritorno, grazie soprattutto alla tripletta di Pichi Alonso. L'eroe dei rigori fu poi il portiere Urruti capace di parare il rigore decisivo. Nel 1993/1994 poi i blaugrana s'imposero al Camp Nou 4-1, ribaltando il 3-1 incassato sul campo della Dinamo Kiev. L'ultimo precedente è quello più incredibile: negli ottavi di finale del 2017, il Barça venne sconfitto 4-0 sul campo del Psg,  ma fu capace di vincere davanti ai suoi tifosi addirittura 6-1 strappando il pass per il turno successivo.