Il Liverpool campione d’Europa piazza il primo colpo di mercato. I Reds hanno ufficializzato l’acquisto di Sepp van den Berg, diciassettenne difensore centrale olandese che arriva dal PEC Zwolle, con cui ha disputato 15 partite nell’ultimo campionato olandese. Il Liverpool punta su un giocatore dal futuro assicurato spendendo ‘solo’, considerate le cifre del calciomercato attuale, due milioni di euro.

Liverpool, preso van den Berg

I difensori olandesi vanno di moda. Se van Dijk, che è già del Liverpool, per molti è il migliore del mondo, c’è un ragazzo che può soffiargli lo scettro: il connazionale de Ligt, che tra qualche settimana potrebbe diventare un calciatore della Juventus. I Reds hanno puntato su un altro giocatore oranje, che per ora però è poco conosciuto, il suo nome è Sepp van de Berg, calciatore ancora minorenne che nell’ultima stagione è progredito in modo impressionante. I Reds per strapparlo alla concorrenza hanno dovuto sborsare due milioni di euro.

Chi è van den Berg, uno dei più giovani di sempre del campionato olandese, cresciuto alla scuola di Stam

Il 20 dicembre del 2001 è nato Sepp van den Berg, che i diciotto anni li festeggerà al Liverpool, con la maglia da campione d’Europa e pochi giorni dopo il Mondiale per Club. Questo ragazzino ha esordito in Eredivisie quando aveva 16 anni, 2 mesi e 19 giorni, nel match tra PEC Zwolle e Groningen e quel giorno è diventato il secondo giocatore più giovane di sempre a scendere in campo nel campionato olandese, meglio di lui solo Van Bommel, ex del Milan, oggi tecnico del PSV Eindhoven. In questa stagione van den Berg ha disputato 15 partite di campionato, venti considerate tutte le competizioni, e ha beneficiato degli insegnamenti di Jaap Stam, ex grande difensore (anche di Manchester United, Milan e Lazio) e tecnico dello Zwolle.