94' Il Parma vince 2-1 con l’Udinese

A Udine il Parma vince 2-1 e conferma di essere una delle squadre più difficili da affrontare per chi gioca in casa. Con i gol di Inglese e Gervinho gli emiliani mandano ko i bianconeri, inutile il primo gol con i friulani di Okaka, e salgono a quota 28 punti in classifica.

68' Che gol di Gervinho, 2-1 del Parma

Dopo il gol il Parma ha avuto la chance di ritornare in vantaggio, l'Udinese è andata vicinissima al gol del sorpasso. Sugli sviluppi di un corner in favore dei bianconeri ha segnato Gervinho, autore di un coast to coast bellissimo, 2-1. L'ivoriano coglie di sorpresa la squadra di Nicola, s'invola e dalla propria area di rigore arriva fino a quell'avversaria, dribbla Musso e insacca. Gol fenomenale.

50' Pareggio dell’Udinese, gol di Okaka

1-1, pareggio dell'Udinese. Azione tambureggiante dell'Udinese che trova il gol che livella la partita con Okaka, che sfrutta la sua fisicità e con un colpo di testa supera Sepe. L'azione che ha portato al gol è stata molto bella, fluida, decisivi Fofana e Lasagna, oltre che lo stesso Okaka.

45' Fine primo tempo

All'intervallo il Parma torna in vantaggio negli spogliatoi, 1-0 all'Udinese. Decide un calcio di rigore di Inglese, il primo penalty in favore degli emiliani in tutto il campionato. Nella ripresa si prevede l'assalto dei bianconeri, a caccia almeno del pari.

39' Giallo per Okaka

Un retro passaggio sbagliato sembra dare una chance all'Udinese, un pallone vagante è nel mirino di Okaka che però entra molto male e colpisce in pieno Bruno Alves. Il portoghese resta a terra. Mazzoleni si avvicina e ammonisce l'ex del Watford che è stupito, ma evita di protestare.

33' Il Parma gestisce il vantggio

Nessun problema per il Parma, che resta sull'1-0. Udinese, pur con il sostegno del pubblico e soprattutto con una squadra molto offensiva, non riesce a rendersi pericolosa. Nemmeno una vera e propria conclusione verso la porta di Sepe, fin qui quasi uno spettatore non pagante.

11' Inglese su rigore, concesso con il Var, 1-0 Parma

Gervinho viene steso in area di rigore da De Paul, Mazzoleni lascia correre, il fallo sembra esserci. L'azione continua, il Parma ci prova ancora, Gervinho non arriva su un pallone dalla fascia. L'arbitro ascolta chi è al Var, ferma il gioco, poi va a vedere e decreta il penalty. Inglese spiazza Musso e segna, 1-0 Parma.

1' Via

Si parte.

Così in campo Le formazioni di Udinese-Parma

Esordio dal primo minuto per Stefano Okaka, che affianca Lasagna. Formazione offensiva quella scelta da Nicola, che se la gioca pure con D'Alessandro sulla fascia e De Paul tra i centrocampisti. Nel Parma torna Stulac dopo la squalifica, nel tridente con Inglese e Gervinho c'è Biabiany.

L'andata Un pari, ricco di gol, nella 1a di campionato

All'andata finì 2-2. Era la prima giornata di campionato. Il Parma si ripresentava in Serie A dopo tre anni, di successi ma complicati in D, C e B, mentre l'Udinese in panchina aveva il primo allenatore nato negli anni '80 nella storia del campionato italiano. Il match fu bello, uno-due del Parma con Inglese e Barillà, ma l'Udinese nel giro di quattro minuti riesce ad acciuffare il pareggio con i gol di De Paul e Fofana.

Obiettivo L’Udinese a caccia di un’altra vittoria

Alla Dacia Arena si sfidano Udinese e Parma. I bianconeri vogliono dare continuità al successo ottenuto nell'ultima partita del 2018 e con il 3-5-2 con una prima punta vera, Lasagna al posto di Pussetto, cercheranno di togliersi dai bassi fondi della classifica. Il Parma invece, che spera di avere finalmente al meglio Inglese e Gervinho, vuole invece invertire la tendenza negativa delle ultime settimane e proverà a confermare la sua pericolosità fuori casa.