La Roma serve il poker al Torino.

Splendida prestazione della Roma, che batte il Torino 4-1 riscavalca il Napoli e si porta a sette punti dalla Juventus. A segno Dzeko, Salah, Paredes, Maxi Lopez e Nainggolan.

La Roma serve il poker al Torino

Gol di Nainggolan, 4-1 per la Roma.

Salah appoggia per Totti, che stoppa il pallone in modo fantastico e serve Nainggolan che arriva in modo perfetto sul pallone e firma il gol del 4-1. Settimo gol in campionato per il belga.


Gol di Maxi Lopez, il Toro accorcia: 3-1.

L'argentino si inserisce bene coglie di sorpresa la difesa della Roma e con un diagonale batte Szczesny.


Che gol di Paredes, 3-0 della Roma.

Sugli sviluppi di un corner il pallone finisce nei pressi di Paredes, che con un destro perfetto dal limite dell'area di rigore mette il pallone nell'angolino. 3-0 e partita chiusa.


Entra Iturbe, l’Olimpico lo fischia.

Mihajlovic effettua il primo cambio: fuori un ex giallorosso Iago Falque, dentro un altro ex della Roma Iturbe, accolto con tanti fischi dai suoi vecchi tifosi.

Entra Iturbe, l’Olimpico lo fischia

Si ricomincia.

La Roma conduce 2-0 sul Torino.

Si ricomincia

Fine primo tempo.

Con una partenza a razzo la Roma ha messo le mani sul match con il Torino. A segno Dzeko e Salah.


Palo di Salah.

La Roma è scatenata, Salah vola sulla fascia, manda in bambola Barreca e con un tiro a giro bellissimo colpisce in pieno il palo. Giallorossi vicinissimi al gol del 3-0, che avrebbe potuto chiudere con largo anticipo la partita.


Raddoppia Salah, 2-0 della Roma.

La Roma è bellissima stasera. Salah con un bolide non lascia scampo a Joe Hart e al 17′ porta i giallorossi sul 2 a 0. L'egiziano, che non segnava da più di tre mesi, sfrutta una corta respinta di Moretti e con un sinistro perfetto realizza il 9° gol in campionato.


Gol di Dzeko, 1-0 Roma.

Splendido avvio di partita, con entrambe le squadre votate all'attacco. Al 10′ la Roma passa con un grandissimo gol di Dzeko. Il bosniaco con una rasoiata dal limite dell'area di rigore sorprende Hart. Per il bosniaco è il 19° gol in campionato, agganciato Higuain, e il 29° stagionale.


Via.

Inizia Roma-Torino.


La Roma va da Florenzi.

Florenzi due giorni fa si è operato per la seconda volta al ginocchio. La sua stagione purtroppo è finita. La Roma ha fatto sentire tutta la sua vicinanza al suo numero 24 andando a trovare il calciatore in ospedale. Con questa bella foto il club giallorosso ha immortalato il momento. Ed è stato anche deciso che su ogni maglia giallorossa oggi ci sarà anche stampato un numero 24. Su Twitter Florenzi ha voluto ringraziare i suoi compagni di squadra.


Roma-Torino, le formazioni: Salah titolare.


Roma-Torino.

Roma-Torino è sempre una sfida intrigante, quest'anno lo è ancora di più. Perché all'Olimpico si affrontano due squadre che giocano bene, segnano tanto e hanno bisogno di punti. La Roma li vuole perché vuole qualificarsi almeno in modo diretto per la Champions e prova ancora a inseguire la Juventus. Mentre Mihajlovic formalmente non ha quasi più obiettivi, ma vuole provare ad arrivare almeno tra i primi otto. Dzeko e Belotti, cioé gli inseguitori di Higuain nella classifica dei cannonieri, proveranno a guidare nel solito modo i rispettivi attacchi e cercheranno di far aumentare il rispettivo score realizzativo. Nel Toro cercano la rivincita gli ex Ljajic e Iago Falque, mentre la Roma ricorda il ko della gara d'andata.

Le probabili formazioni di Roma-Torino

Roma (3-4-2-1): Szczesny; Rudiger, Fazio, Juan Jesus; Bruno Peres, De Rossi, Strootman, Emerson; Nainggolan, Perotti, Dzeko. All. Spalletti

Torino (4-3-3): Hart; Zappacosta, Ajeti, Moretti, Barreca; Benassi, Lukic, Baselli; Iago Falque, Belotti, Ljajic. All. Mihajlovic