Game over La Roma batte il Porto 2-1. Colpo Psg in casa United

La Roma batte il Porto grazie ad una doppietta di Zaniolo. Il gol di Adrian Lopez mette però il discorso qualificazione in bilico. Diverso il caso dell'altra gara con il colpo del Paris Saint Germain sul campo del Manchester United

94' Casillas para con la faccia un tiro di Kolarov, che botta per il portiere

Gran tiro di Kolarov e Casillas che vede il pallone in extremis si oppone al tentativo del serbo con il volto. L'ex Real mostra sul volto i segni del pallone, con il naso rosso. Che botta per lui

90' Espulso Paul Pogba

Già ammonito, Paul Pogba stende con un intervento duro Dani Alves. Il francese non contento protesta con Orsato che sventola il secondo giallo. L'ex Juventus salterà per squalifica il match di ritorno

Gol Dragoes Il Porto accorcia con Adrian Lopez

Il Porto accorcia le distanze con Adrian Lopez. Dormita difensiva della Roma con Adrien Lopez che tutto solo, sfrutta un pallone a campanile per battere con il piattone Mirante che non può nulla. Esultanza con pancione per l'autore del gol. Entra Hernani per Otavio nei lusitani

Bis capitolino Raddoppio della Roma, ancora Zaniolo

La Roma trova il raddoppio, ancora con Zaniolo. Il centrocampista offensivo segna la sua personale doppietta! Grande azione di Dzeko che conclude e trova il palo. Lestissimo Zaniolo a ribattere in rete in posizione regolare. Entra Nzonzi per Pellegrini

69' Scintille prima del gol tra i due tecnici Di Francesco e Conceiçao

Poco prima del gol parapiglia davanti alle panchine. Protagonisti i due tecnici Di Francesco e Conceiçao, ex calciatori di Roma e Lazio. Nervosismo alle stelle e necessario l'intervento del delegato Uefa e dei giocatori. Il motivo? Le proteste del manager del Porto che avrebbe voluto uno stop del gioco per l'infortunio di Brahimi

Giallorossi avanti Zaniolo in gol, Roma-Porto 1-0

Roma in vantaggio con Zaniolo! Il giovane talento capitolino fa esplodere l'Olimpico. Conclusione precisa diretta all'angolino per il centrocampista che si conferma in un momento magico. Esultanza sotto la curva per l'ex Inter

63' Ancora Pellegrini, Casillas si salva

Rasoiata di Pellegrini. Una conclusione secca da parte del centrocampista che non sorprende Casillas. Il portiere spagnolo salva ancora i suoi. I giallorossi intensificano il pressing.

60' Raddoppio Psg con Mbappé

Il Paris Saint Germain raddoppia con Mbappé. Di Maria serve alla perfezione al centro il centravanti che con un tocco ravvicinato batte ancora De Gea. Il Var conferma la posizione regolare del Fideo al momento dell'assist. 0-2

58' Che rischio per la Roma

Questa volta la palla gol, la prima, è per il Porto. Deviazione sugli sviluppi di un angolo per Danilo con la sfera che esce di pochissimo. Un brivido per la Roma.

Rete Blues Manchester United-Psg 0-1, gol di Kimpembe

Ospiti in vantaggio all'Old Trafford! Sugli sviluppi di un corner Matic si dimentica di Kimpembe che arriva dalle retrovie e con una deviazione sotto porta sblocca il risultato. La formazione transalpina si porta avanti. Esultanza sfrenata per i giocatori del Psg con Di Maria che si vendica con i suoi ex tifosi, con diversi insulti in inglese. Poco dopo Dani Alves non trova il raddoppio per questione di centimetri

51' I tifosi del Porto con gli striscioni “Forza Lazio” e la maglia di Di Canio

I tifosi del Porto scatenati. Nel settore riservato agli ospiti spunta un bandierone con la scritta "Forza Lazio" e la maglia del laziale Di Canio. Un modo per provocare i tifosi della Roma

48' Bella azione di Cristante, Casillas attento

Zaniolo al limite serve Cristante che con una veronica si libera di un avversario. Il centrocampista conclude di sinistro, e trova la risposta con i guantoni di Casillas attento nell'occasione.

Si riparte Inizia il secondo tempo. A Manchester fuori Martial

Inizia il secondo tempo su entrambi i campi. Nessun cambio in Roma-Porto con Di Francesco che riparte dagli stessi 22 della prima frazione. A Manchester Solskjaer ha perso anche Martial per infortunio: dentro Mata

Intervallo Fine primo tempo: Roma-Porto e Manchester United-Psg senza gol

Si chiudono i primi tempi delle due partite valide per gli ottavi di finale di Champions. Entrambi i match sono fermi sullo 0-0. La Roma ha avuto una colossale chance con Dzeko fermato dal palo. Red Devils costretti a fare i conti con l'infortunio di Lingard nel finale.

47' Infortunio muscolare per Lingard, entra Alexis Sanchez

Proprio nel finale del primo tempo Solskjaer è costretto a perdere Lingard. L'esterno offensivo deve fare i conti con un problema muscolare. Entra una vecchia conoscenza del calcio italiano, Alexis Sanchez

43' L’ex Di Maria provoca i tifosi dello United che lo fischiano

Di Maria, ristabilitosi dopo lo scontro contro i tabelloni, entra in campo tra i fischi dei suoi ex tifosi. L'argentino non fa certo finta di non sentire, e risponde in maniera provocatoria invitando i sostenitori dei Red Devils ad alzare il volume

40' Young spinge Di Maria contro i tabelloni, brutta botta per il Fideo

Brutto episodio all'Old Trafford. Young spinge Di Maria che finisce per schiantarsi contro la grata che separa il campo dai tifosi. Un colpo durissimo per l'argentino al braccio. Proteste dei parigini che chiedono il secondo giallo all'esterno inglese, che viene graziato.

36' Palo di Dzeko, Roma vicinissima al gol

Colossale occasione per la Roma con Edin Dzeko. Solo il palo ferma il bosniaco che controlla un gran pallone in area, dribbla un avversario e scarica una conclusione potente che finisce sul legno. Chance importante per la squadra di casa.

27' Che occasione per Mbappé, il bomber scatenato

Mbappè sta aumentando i giri. L'attaccante in posizione molto dubbia prova a deviare in porta un pallone filtrante. La sfera esce sull'esterno della rete. Nessuna segnalazione del guardalinee. Poco dopo l'ex Monaco s'invola e costringe al fallo da giallo Orsato

26' Tentativo di Pellegrini, Casillas c’è

Casillas dopo un intervento a smanacciare che lascia molto a desiderare si fa trovare pronto su una conclusione dal limite di Pellegrini. Pallone centrale, tutto semplice per l'estremo difensore. La risposta del Porto è affidata a Fernando che non impensierisce Mirante

18' Primo caso segnalato con il Var in Champions, braccio galeotto di Pepe

Ecco che per la prima volta viene utilizzata la tecnologia in campo. Primo ricorso al Var del direttore di gara. Si tratta di un silent check con i suoi colleghi in control room per valutare un tocco con il braccio largo di Pepe durante un contrasto con un avversario al limite dell'area. Il direttore di gara fa proseguire

12 febbraio 21:21 Silenzio e applausi, la commozione dell’Olimpico per Emiliano Sala

Prima il silenzio poi un lungo applauso. E' così che lo stadio Olimpico ha partecipato commosso al minuto di raccoglimento che la Uefa ha stabilito per tutte le gare di Champions ed Europa League in memoria di Emiliano Sala. L'attaccante italo-argentino è morto nell'incidente aereo mentre volava sulla Manica: avrebbe dovuto raggiungere l'Inghilterra e Cardiff, dove avrebbe debuttato in Premier, ma la sorte ha voluto per lui un destino diverso, tragico.

16' Buffon attento sul primo squillo di Pogba

Bella iniziativa di Pogba che accelera dalla destra, e si porta dentro in area. Cross teso all'altezza del primo palo dove lo aspetta l'ex compagno Gigi Buffon che impedisce il tap-in di Lingard. Abbraccio e sorrisi tra i due.

12' Malinteso Casillas-Danilo, brivido per il Porto

Ancora un'iniziativa sulla sinistra per la Roma. Cross al centro dove Casillas è già pronto a bloccare la sfera. Attenzione però a Danilo che rischia tantissimo anticipando lo spagnolo. La Roma aumenta il pressing

6' Buon avvio della Roma che spinge sulla sinistra

Dopo un avvio con il freno a mano tirato, la Roma cresce. E' l'asse di sinistra a creare problemi al Porto con Kolarov ed El Shaarawy protagonisti. Iniziativa del serbo e cross teso su cui interviene l'attento Casillas.

Emozione Minuto di raccoglimento per Emiliano Sala. La commozione di Buffon

Minuto di raccoglimento prima del fischio d'inizio dei match degli ottavi per ricordare Emiliano Sala. La Uefa ha annunciato che questa settimana, prima delle gare di Champions ed Europa League, verrà osservato un minuto di silenzio in memoria dello sfortunato attaccante. Il giocatore, 28 anni, è scomparso in un incidente aereo insieme al pilota David Ibbotson il 21 gennaio mentre attraversava la Manica. Il corpo di Sala e' stato identificato formalmente il 7 febbraio.

Le squadre in campo questa settimana potranno anche indossare la fascia nera in memoria di Sala. Grandi applausi all'Old Trafford e commozione sul volto di Gigi Buffon. Atteggiamento impeccabile da parte dei tifosi. Si parte, su entrambi i campi

Così in campo Manchester United-Psg, le formazioni ufficiali

Solskjaer punta sul 4-3-3 con trio offensivo formato da Lingard e Rashford ai fianchi di Martial. Tuchel alle prese con l'emergenza infortuni e le assenze di Neymar, Cavani e Meunier si schiera con Buffon tra i pali e Marquinhos avanzato in mediana. In avanti spazio a Di Maria e Alves a sostegno di Mbappé

Così in campo Roma-Porto, le formazioni ufficiali

Nessuna novità rispetto alle indiscrezioni della vigilia per le formazioni ufficiali di Roma-Porto. Giallorossi con il 4-3-3 con Zaniolo alto nel tridente, con Dzeko ed El Shaarawy. Tra i pali c'è Mirante al posto dell'acciaccato Olsen. Porto che fa fronte alle tante assenze con un trio di attaccanti formato da Fernando Andrade, Tiquinho e Brahimi

Le scelte Roma-Porto, le ultimissime notizie sulle formazioni

Di Francesco non potrà fare affidamento su Patrick Schick ancora ko. Non ci sarà nemmeno Karsdorp alle prese con un risentimento. Olsen dovrebbe partire dalla panchina lasciando il posto a Mirante. Zaniolo sembra destinato a giocare nel ruolo di esterno offensivo alto, nel tridente completato da Dzeko ed El Shaarawy. L'ex Lazio Conceicao deve fare i conti con una serie di forfait importanti. In primis quelli degli infortunati  Aboubakar e Marega. Out anche Corona, squalificato. A reggere il peso dell'attacco sarà Tiquinho

Le probabili formazioni di Roma-Porto

ROMA (4-3-3): Mirante; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Cristante, De Rossi, Pellegrini; Zaniolo, Dzeko, El Shaarawy. Allenatore: Di Francesco
PORTO (4-3-3): Casillas; Militao, Felipe, Pepe, Telles; Herrera, Danilo, Oliver Torres; Otavio, Tiquinho, Brahimi. Allenatore: Conceicao

Diretta tv e streaming Dove vedere in tv e streaming Roma-Porto e Manchester United-Psg

Roma-Porto è la sfida d’andata degli ottavi di Champions che vede impegnata la prima squadra italiana. Fischio d’inizio oggi martedì 12 febbraio alle ore 21, con la partita che sarà trasmessa in diretta tv esclusiva su Sky, sui canali Sky Sport Uno (canale 201) e Sky Calcio 1 (canale 251). Possibile per gli abbonati all’emittente satellitare seguire il confronto anche in streaming grazie all’applicazione SkyGo. Stesso discorso anche per Manchester United-Psg che sarà visibile sull’emittente satellitare sui canali Sky Sport Football (203) e Sky Sport (253)

Il quadro Riparte la Champions League, il programma delle partite degli ottavi

Dopo la pausa invernale torna lo spettacolo della Champions League con le prime due partite che aprono il programma degli ottavi di finale. Oggi, martedì 12 febbraio, alle ore 21 sarà il turno della Roma che ospiterà il Porto, mentre in contemporanea all’Old Trafford, lo United se la vedrà con il Paris Saint Germain. Domani mercoledì 13 febbraio andranno in scena altre due gare, ovvero Tottenham-Borussia Dortmund e Ajax-Real Madrid. La prossima settimana spazio a Lione-Barcellona e Liverpool-Bayern, martedì 19 febbraio, e Atletico Madrid-Juventus e Schalke-Manchester City in programma il 20.