94' Napoli-Udinese 4-2

Il Napoli al 90′ segna anche il quinto gol con Zielinski che chiude una splendida azione iniziata da Milik e proseguita da Mertens, ma il polacco era in fuorigioco. Il Napoli vince 4-2, torna al successo in casa in campionato e sale a quota 60 punti. L'Udinese gioca bene, ma perde e ora è nei guai, con un solo punto sul Bologna terzultimo.

70' 4-2 del Napoli, gol di Mertens

Si sblocca Mertens e il Napoli si porta sul 4-2. Dopo quasi tre mesi ‘Ciro' Mertens ritrova la via del gol. Il belga riceve da Callejon, entra in area, non serve i compagni, vuole segnare, si accentra e con un tiro a giro splendido mette il pallone nell'angolino.

57' 3-2 del Napoli, gol di Milik

Il Napoli torna in vantaggio, ha segnato Milk, 3-2. Callejon batte un calcio d'angolo, la difesa dell'Udinese si perde Milik che non stacca da terra ma riesce a colpire in modo particolare e molto preciso il pallone, che finisce in porta. 15° gol per il polacco in campionato.

45' Fine primo tempo

Napoli e Udinese tornano negli spogliatoi sul 2 a 2, hanno segnato Younes, Callejon, Lasagna e Fofana. Al 40′ momenti di grandissima paura quando il portiere colombiano Ospina è crollato, da solo sul terreno di gioco. Lo svenimento è stato provocato dalla botta alla testa subita nello scontro con Pussetto a inizio partita.

Paura Ospina sviene al San Paolo

Attimi di grande paura al San Paolo dove è svenuto Ospina. Il portiere del Napoli in avvio di partita ha subito un duro colpo alla testa in un contrasto con Pussetto. Il colombiano è rimasto in campo, dopo essere stato valutato dai medici, nonostante non sembrasse proprio al top, sui due gol incassati non è stato particolarmente reattivo.

Come sta Ospina: sviene, si riprende ma va in ospedale

Al 40′ Ospina improvvisamente è crollato sul terreno di gioco, la paura ha preso il sopravvento. In barella il portiere ha lasciato il campo, al suo posto c'è Meret. Trasportato in ospedale, si attendono news dall'esito dei controlli medici.

36' L’Udinese pareggia con Fofana, 2-2

Il Napoli ha le maglie larghissime, gli spazi sono troppi, il centrocampo è troppo offensivo e l'Udinese con tutti questi spazi va a nozze. Fofana inizia l'azione e la chiude pure, l'Udinese trova il 2-2 . Il pareggio è meritato, il Napoli è in bambola, come Ospina che dopo lo scontro con Pussetto non sembra ancora al top.

30' Gol di Lasagna, Napoli 2 Udinese 1

L'Udinese riapre la partita, il Napoli si fa trovare ampiamente impreparato. Sbagliano parecchi calciatori di Ancelotti, Lasagna riceve, entra in area e con un tocco sbilenco supera Ospina, il Napoli è sempre in vantaggio, ma adesso il punteggio è 2-1.

26' 2-0 del Napoli, gol di Callejon

Il Napoli raddoppia con Callejon. L'attaccante spagnolo colpisce maluccio, ma basta per superare Musso. Bello l'assist di Mertens, secondo in questa partita. Per Callejon questo è il terzo gol in questo in campionato, tutti in casa (gli altri contro Lazio e Juve).

17' Gol di Younes, 1-0 del Napoli

1-0 del Napoli, ha segnato Younes. I partenopei trovano il gol del vantaggio con il tedesco, per la prima volta titolare. Younes riceve un buon pallone da Mertens, prende spazio e con un tiro a giro splendido, mette il pallone nell'angolino e realizza il primo gol in Serie A.

11' Ammonito Zielinski, era diffidato e salterà la Roma

Callejon perde un pallone in modo sciocco a metà campo, l'Udinese riparte, Zielinski blocca un avversario, per l'arbitro l'intervento è meritevole di un giallo, che è pesante. Zielinski era diffidato e alla ripresa del campionato con la Roma non ci sarà.

17 marzo 18:13 Ospina in campo con una specie di caschetto protettivo

Dopo quasi cinque minuti di stop il gioco riprende. Ospina dopo essere stato curato e visitato dal medico del Napoli riprende il gioco con una sorta di caschetto d'emergenza. Meret si scalda ancora, il portiere appare molto preoccupato, tanto quanto Ancelotti che rischia di dover effettuare il primo cambio.

5' Duro scontro tra Ospina e Pussetto

L'Udinese in contropiede si rende molto pericolosa, Lasagna scappa e mette in mezzo, Ospina anticipa Pussetto in modo provvidenziale, i due sudamericani si scontrano. Ospina è stato colpito accidentalmente dall'argentino. Il gioco si ferma, mentre si scalda Meret si scopre che Ospina ha riportato un taglio sulla fronte e sta perdendo sangue.

1' Via

Si parte, inizia Napoli-Udinese.

Così in campo Le formazioni ufficiali di Napoli-Udinese

Fabian Ruiz non ce la fa, lo spagnolo ha la febbre. Ancelotti ha solo due centrocampisti centrali e così sposta al centro Zielinski e promuove dall'inizio Younes. In porta tocca a Ospina. 4-2-3-1 per l'Udinese che se la gioca in modo più offensivo, in difesa adattato Mandragora.

Obiettivo vittoria Il Napoli ospita l’Udinese

Contro l'Udinese il Napoli vuole ritrovare il successo interno, che manda da più di un mese. La squadra di Ancelotti è seconda in classifica e nei quarti di Europa League, ma nelle ultime cinque partite di campionato ha vinto solo una volta, in casa del Parma. L'ultimo successo interno è datato 2 febbraio, l'ultima volta in azzurro di Hamsik. I partenopei vogliono puntellare il secondo posto ma dovranno fare i conti contro l'Udinese che ha bisogno di punti.