Napoli-Chievo 2-0.

Il Napoli batte il Chievo 2-0 e si riporta a un punto dalla Juventus. Il match è stato deciso dai gol di Gabbiadini e Hamsik, entrambi a segno nel primo tempo. Gabbiadini è tornato a segnare dopo cinque mesi, mentre il capitano ha trovato il 100° gol con la maglia azzurra.

Napoli-Chievo 2-0

Mertens al posto di Insigne.

Ultimo cambio per il Napoli. Mertens rileva Insigne, autore di una buona partita.


Floro Flores sciupa un’occasione.

Floro Flores sorprende la difesa del Napoli e s'invola verso la porta del Napoli. L'attaccante trentatreenne prova a saltare Reina e ci riesce, ma perde il passo e va giù dopo una spallata di Koulibaly.

Floro Flores sciupa un’occasione

Sarri manda in campo Milik.

Il Chievo perde per infortunio Cacciatore, dentro Isco. Maran toglie anche Birsa e manda in campo De Guzman, in campo con il numero 1. Sarri invece cambia centravanti: fuori Gabbiadini, dentro Milik.


Ritmi blandi, il Napoli gestisce.

Il Napoli in avvio di secondo tempo lascia l'iniziativa al Chievo, che però non crea alcun tipo di problema a Reina. I partenopei riprendono poi in mano il match, ma con ritmi bassissimi. D'altronde la Champions League è alle porte.

Ritmi blandi, il Napoli gestisce

Via alla ripresa.

Si riparte.


Fine primo tempo.

All'intervallo il Napoli torna negli spogliatoi sul 2-0. Il Chievo è stato colpito da Gabbiadini e Hamsik.

Fine primo tempo

Hamsik raddoppia e fa 100 con il Napoli.

Il Napoli dopo aver sonnecchiato per qualche minuto si risveglia e raddoppia. Gli azzurri imbastiscono una bella azione che conclude Marek Hamsik, con un bel diagonale. 100° gol con la maglia del Napoli per il capitano di Sarri. Napoli 2 Chievo 0.


La Curva esalta il tecnico del Napoli: ‘Sarri uno di noi’

Il lavoro di Sarri è sotto gli occhi di tutti. La curva, cuore del tifoso partenopeo, nel corso del match con il Chievo ha esposto uno striscione che non lascia alcun tipo di dubbio: ‘Sarri uno di noi'.

La Curva esalta il tecnico del Napoli: ‘Sarri uno di noi’

Gabbiadini, Napoli in vantaggio.

Si sblocca Manolo, 1-0 del Napoli. Altra azione manovrata dei partenopei che trovano il meritato vantaggio a metà del primo tempo. Callejon appoggia per Gabbiadini, che con un sinistro a giro perfetto batte Sorrentino. Primo gol in campionato per il venticinquenne centravanti.


Giallo per Koulibaly.

Il Napoli tiene palla e attacca, mentre il Chievo si difende bene e concede pochi spazi. Il copione è quello previsto. All'11' Gobbi viene ammonito. Poco dopo gioco sospeso per un'entrata durissima di Koulibaly su Meggiorini. Poi Koulibaly entra in scivolata su Meggiorini e viene ammonito.


Si parte.

Inizia Napoli-Chievo.


Napoli-Chievo, le formazioni: gioca Gabbiadini.


Napoli-Chievo.

Al San Paolo per la terza volta in questa stagione, su tre, il Napoli gioca l'anticipo e per la sesta volta, su sei, gioca di sera. Questa Sarri, che in casa da tecnico partenopeo ha un ruolino fantastico (18 vittorie e 3 pareggi), sfida una delle squadre più calde del momento il Chievo di Maran, che ha ottenuto 10 punti ed è terzo alla pari di Inter e Roma. Dunque alla vigilia di un importante match di Champions con il Benfica il Napoli non può permettersi alcun calo di tensione. Il tecnico toscano comunque effettua un discreto turn over. Dall'inizio giocheranno Maggio, Zielinski, Insigne e forse pure Gabbiadini.

Le probabili formazioni di Napoli-Chievo

Napoli (4-3-3): Reina; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Zielinski, Hamsik; Callejon, Milik, Insigne. All. Sarri

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Gamberini, Cesar, Frey; N.Rigoni, Radovanovic, Castro; Birsa; Insigne, Floro Flores. All. Maran