18 agosto 22:39 Insigne rassicura: “Nessun problema al ginocchio, era solo una botta”

Noi abbiamo lavorato duramente in ritiro per essere pronti per questa partita, abbiamo giocato bene e con il cuore abbiamo vinto, però dobbiamo rimanere con i piedi per terra, abbiamo visto cos'è successo l'anno scorso. Il mister ha portato le sue idee e dobbiamo seguirlo perché è un grande allenatore e se lo seguiamo possiamo fare grandi cose anche in Europa. Noi siamo una buona squadra e i nuovi innesti ci daranno una mano. Il problema al ginocchio non è serio, solo una botta, ora dobbiamo pensare solo al Milan.

94' Il Napoli batte la Lazio 2-1

Il Napoli sembra padrone del match, ma la Lazio con la forza della disperazione al 90′ va vicinissima al gol del pareggio con Acerbi che sugli sviluppi di un corner colpisce il palo. Due minuti dopo bravissimo Callejon che si beve un avversario e mette in mezzo un pallone splendido, Milik arriva e batte a botta sicura, Bastos salva sulla linea.

76' Mertens al posto di Insigne

Ancelotti ha effettuato due cambi nell'arco di sei minuti. Fuori prima Hamsik, sostituito da Diawara, e poi Insigne che dopo aver indossato la fascia l'ha ceduta a Raul Albiol prima di lasciare il campo, dentro Mertens. Si prepara anche Rog.

Gioia Giacca, cravatta e pugni al cielo per Ancelotti

Dopo il gol di Insigne, esulta Ancelotti che alza il pugno e per ora mette alle spalle un bel po' di polemiche relative soprattutto al mercato, e pure a un paio di pesanti sconfitte subite nelle amichevoli.

59' 2-1 del Napoli, gol di Insigne

 

Rientrato in campo il Napoli non ha più lo stesso strepitoso ritmo del primo tempo, la Lazio prova a riprendere il sopravvento trascinata da Milinkovic. Ma scatenato è Caceres che con una splendida serpentina avanza e poi calcia in porta, il pallone termina in angolo. Sugli sviluppi di quel corner Immobile da buona posizione sbaglia. Poi segna Insigne, e il Napoli si porta sul 2-1. Tiro a giro molto bello del ‘Magnifico' e sorpasso azzurro.

Sostegno I tifosi di Napoli e Lazio intonano cori per Genova

Questa è stata una settimana tremenda per l'Italia e in particolare per la città di Genova, decine di persone sono morte dopo il crollo del Ponte Morandi. Il mondo del calcio si è stretto vicino al capoluogo ligure, le partite di Genoa e Sampdoria sono state rinviate, giustamente. Nel corso di Lazio-Napoli sono partiti cori in sostegno della città. I tifosi partenopei storicamente gemellati a quelli del Grifone hanno urlato: ‘Genoa, Genoa'.

46' Luiz Felipe ko, entra Bastos

Inzaghi è costretto a effettuare un cambio, fuori l'infortunato Luiz Felipe, al suo posto entra il brasiliano Bastos. Non cambia nulla nel 3-5-2 di Simone Inzaghi.

45' Gol di Milik, stavolta è tutto buono, 1-1

1-1 del Napoli, gol di Milik. Il Napoli trova il pari nel recupero e lo fa in modo splendido, l'azione è molto bella, Callejon fa la sponda, Radu tiene in gioco tutti, Milik arriva con i tempi giusti e non può sbagliare. Questa volta il gol è regolare.

 

41' Gol di Milik ma l’arbitro annulla, si resta sull’1-0

Il Napoli sta assediando la Lazio e da un paio di minuti attacca con forza. Zielinski, il migliore dei suoi, ci prova dalla distanza e colpisce la traversa. Poco dopo gli azzurri sono ancora pericolosi e si procurano un calcio d'angolo, sugli sviluppi di quel corner, Strakosha respinge in modo non perfetto una conclusione, sul pallone si avventa Milik che non sbaglia, 1-1. Ma dopo due minuti il gol viene annullato per un fallo di Koulibaly su Radu.

 

35' Che occasione per Insigne

Insigne è bravo e un pizzico fortunato e con una bella sgroppata arriva nell'area di rigore della Lazio, da buona posizione il ‘Magnifico' decide di calciare, Milik era in mezzo all'area ma ben marcato, la conclusione del numero 24 del Napoli però è sbagliata, il pallone termina al lato.

25' Gol di Immobile, 1-0 Lazio

Grande giocata di Immobile e 1-0 Lazio. Badelj con un pallone perfetto trova Immobile che con una giocata spaziale manda al bar tre difensori del Napoli e davanti a Karnezis non può sbagliare, esplode l'Olimpico.

 

20' Lunga fase di studio

La Lazio ha approcciato bene la partita, poi il Napoli pian piano ha guadagnato campo e ha iniziato a proporre gioco, ma non è riuscita mai a trovare i tre attaccanti. Inevitabile lo 0-0.

1' Si parte

Inizia Lazio-Napoli, comincia il campionato delle squadre di Ancelotti e Inzaghi.

Formazioni Lazio-Napoli, le scelte di Inzaghi e Ancelotti

Inzaghi e Ancelotti non sorprendono. Nella Lazio tra i nuovi c'è solo l'esordio di Acerbi, una certezza, e di Badelj, in campo per lo squalificato Lucas Leiva. Nel Napoli in porta c'è Karnezis. A metà campo fuori lo spagnolo Fabian Ruiz, promosso Zielinski. Nel tridente c'è Milik.

Big match Che inizio all’Olimpico

Lazio-Napoli è senza dubbio il match più importante della 1a giornata di Serie A. Sicuramente l'attenzione è posta sull'esordio di CR7, ma in campo all'Olimpico si sfidano la quinta e la seconda classificata dello scorso campionato. La Lazio non è cambiata per niente, è rimasto Inzaghi in panchina e in campo ci sono i gioielli di Lotito: Immobile, Milinkovic-Savic e Luis Alberto, il Napoli invece è cambiato parecchio e oggi ci sarà la prima volta di Ancelotti.