Samp in vendita Ferrero e Vialli, c’è l’accordo per la cessione del club

Adesso sembra che il momento sia arrivato: Massimo Ferrero starebbe chiudendo la cessione della società blucerchiata. A Londra, giovedì, è infatti previsto un vertice tra l'attuale presidente dei blucerchiati, Gianluca Vialli e il suo gruppo di finanziatori (Jamie Dinan, Alex Knaster, Fausto Zanetton) pronti a rilevare la Sampdoria per circa 100 milioni di euro. La trattativa nelle ultime settimane era entrata in una fase di stallo, dopo che CalcioInvest LLC aveva offerto a Ferrero 45 milioni più 20-25 di bonus, considerati troppo pochi. Una proposta bassa con il presidente blucerchiato che ha atteso un rilancio (pare di circa 10-20 milioni) che sarebbe arrivato anche grazie all'intervento decisivo di Edoardo Garrone.

Il giallo dell'estate Incontro Wanda Nara-Paratici per Mauro Icardi a Ibiza, tra sogni e smentite

Wanda Nara ha incontrato Paratici durante il suo soggiorno ad Ibiza? per molti sì, scatenando le fantasie dei tifosi per un passaggio dell'argentino dall'Inter alla corte bianconera di Maurizio Sarri. Il punto è che l'incontro non ci sarebbe stato pur soggiornando entrambi sull'isola nello stesso periodo di vacanze. Eppure è bastato questo per riaprire il tormentone dell'estate 2019: dove andrà Mauro Icardi?

Antonio Conte convocherà regolamente l'attaccante argentino per il ritiro a Lugano del 7 luglio ma intanto proseguono le trattative di mercato per assicurarsi una nuova punta: Lukaku e Dzeko restano sempre nei radar interisti. Per Icardi l'Inter attende sempre un'offerta congrua, il club non ha fretta ma entro l'estate cederà il giocatore. La volontà è quella di poter quantificare al massimo: 70 milioni è il minimo che l'inter chiede per la cessione a titolo definitivo.

Napoli, doppio addio Sepe e Grassi ceduti a titolo definitivo al Parma

E' arrivata l'ufficialità anche di una doppia trattativa in uscita dal Napoli. Luigi Sepe, portiere classe '91, ed Alberto Grassi, centrocampista classe '95, non torneranno a giocare in azzurro da Carlo Ancelotti, ma proseguiranno la propria avventura a Parma, iniziata la scorsa estate con la formula del prestito. I due club si sono accordati per la cessione a titolo definitivo.

Milan più lontano Per Ceballos scende in campo anche il Liverpool di Klopp

Non è una buona notizia per il Milan e il suo calciomercato: i Reds, su espressa richiesta di Jurgen Klopp, avrebbero mosso i primi passi con il Real Madrid. Il club inglese vorrebbe la cessione a titolo definitivo del giovane attaccante titolare nella Under20 campione d'Europa, gradita dai blancos ma fin qui sgradita al giocatore, che vorrebbe al contrario rimanere di proprietà dei merengues. Tutto questo complica i piani del Milan non in grado di rilanciare la propria offerta iniziale. Il prezzo del cartellino del giocatore è di 15 milioni, i rossoneri avevano proposto il prestito con diritto di riscatto.

Accordo vicino Lecce scatenato: dopo Gabriel ecco Lapadula

Dopo l'arrivo in porta di Gabriel, il Lecce è pronto a chiudere per altre operazioni in entrata molto calda nelle ultime ore: domani, giovedì 4 luglio, ci dovrebbe essere l'intesa finale per Lapadula con il Genoa. Per l'attaccante restano solo pochi dettagli da risolvere, con l'ex Milan pronto a firmare un prestito annuale con diritto di riscatto.

Dall'attacco alla difesa: nella lista dei giocatori che piacciono alla società salentina ci sono  anche alcuni nomi importanti come SilvestreRossettiniMagnani. Intanto si è chiusa ufficialmente la trattativa per Gabriel che è un nuovo portiere del Lecce, dopo l'esperienza con il Perugia dello scorso anno.

Parma e Inter a colloquio Karamoh vicino a diventare gialloblù per 13-15 milioni

Un anno fa Yann Karamoh venne presentato dall'Inter come un possibile crac offensivo. Esterno giovane e veloce poi è stato lasciato in Francia per maturare ancora un po' in attesa di conferme. Oggi, dopo una stagione comunque positiva Yann Karamoh è rientrato dal prestito e l'Inter sta lavorando per farlo giocare in Serie A. Se non nella rosa a disposizione di Conte sicuramente in una piazza comunque che lo possa valorizzare.

Il classe 1998 ha un buon mercato e il Parma è molto vicino a prenderlo a titolo definitivo: l'offerta fatta dal club ducale per l'esterno offensivo dell'Inter è di circa 13-15 milioni di euro. L'Inter però vorrebbe evitare di compiere errori e nel contratto sta discutendo con il club ducale di inserire una clausola di recompra nel 2020-

Strootman, voglia di Roma Il centrocampista olandese spinge per lasciare il Marsiglia

Kevin Strootman potrebbe fare un clamoroso passo indietro e ricongiungersi con il calcio della nostra serie A. Il centrocampista olandese sta spingendo per lasciare il Marsiglia, valutando anche l'ipotesi di tornare alla Roma. Strootman è rimasto deluso dalla sua stagione con il club francese e per l'esonero del suo ‘maestro' Rudi Garcia.

Il presidente mi ha detto che il mio stipendio è troppo alto e che senza Champions sarà difficile trattenermi. Quindi vogliono mandarmi via, il problema è che mi hanno pagato molto e che ho un contratto di 5 anni

Con la società giallorossa non è iniziata una trattativa a livello ufficiale ma il Marsiglia ha deciso di cambiare e di cedere il giocatore, offrendolo a diverse società. Il rientro in Capitale potrebbe però concretizzarsi visto che al posto di Strootman la Roma aveva puntato su Nzonzi, giocatore che ha in parte deluso nelle aspettative.

Joao Felix all'Atletico I Colchoneros hanno presentato il gioiellino portoghese

Joao Felix è ufficialmente un nuovo calciatore dell'Atlético Madrid. Il talento portoghese classe 1999 è arrivato in rojiblanco dal Benfica dopo il pagamento della sua altissima clausola rescissoria da oltre 120 milioni. Felix è l'ultimo annuncio di una giornata piena di novità per l'Atlético che ha ufficializzato sia la cessione di Rodri Hernandez al Manchester City che l'arrivo di Hector Herrera del Porto.

I Colchoneros hanno versato l’intera clausola rescissoria da 126 milioni di euro con un pagamento che probabilmente verrà dilazionato in due anni. Si tratta del terzo acquisto più caro di sempre nella storia del calcio moderno.

L'annuncio arriva direttamente dal sito ufficiale delle Aquile di Lisbona, nel cui comunicato si capisce che i colchoneros pagheranno 6 milioni di costi finanziari relativi all'operazione, garantendo un ricavo netto di 120 al Benfica, cioè la cifra della clausola rescissoria del giovane attaccante lusitano classe '99.

Incontro in sede Nuovo contatto per Lukaku: l’Inter ribadisce l’offerta

Nel tardo pomeriggio in sede nerazzurra si è presentato Federico Pastorello, procuratore di Romelu Lukaku, il belga che è oramai da settimane nelle mira dell'Inter per rinfrescare il reparto offensivo. L'agente è tornato a confrontarsi di persona con l'ad Marotta, segnale di distensione ulteriore verso la definizione di una trattativa che dovrebbe concludersi positivamente.

L'Inter resta ferma sulle proprie decisioni con una offerta che soddisfa l'entourage del giocatore ma non ancora il Manchester United. Gli inglesi hanno respinto la prima proposta di un prestito biennale a 10 milioni di euro con obbligo di riscatto fissato ad altri 60 milioni, si sta cercando adesso di limare qualche angolo.

Conte vuole il giocatore, al di là della possibile cessione di Icardi, il giocatore vuole l'Inter. Ma il Manchester non vuole perdere soldi visto che nel 2017 pagò all'Everton 80 milioni di euro: il colloquio Marotta-Pastorello è volto a trovare un comune accordo per convincere lo United, alzando la quota del prestito (a 15-20 milioni) e chiudere l'obbligo a 45-50).

03 luglio 18:24 Atletico Madrid, ufficiale il colpo di mercato Hector Herrera. È il sostituto di Rodri

https://twitter.com/Atleti
in foto: https://twitter.com/Atleti

Ci ha messo poco, anzi pochissimo l'Atletico Madrid a colmare la lacuna lasciata da Rodri ceduto ufficialmente al Manchester City (che ha pagato i 70 milioni della clausola). Il club spagnolo ha formalizzato sui propri canali, l'acquisto di Hector Herrera, centrocampista classe 1990 reduce dall'esperienza al Porto. Herrera, perno della nazionale messicana, in passato è stato a più riprese accostato a club italiani, in primis la Roma, ma anche Inter, Milan e Napoli.

Atletico Madrid, i dettagli del colpo Hector Herrera. L'Atletico Madrid ha dunque ufficializzato l'ingaggio del messicano Hector Herrera. Un bel colpo per i colchoneros che hanno annunciato l'affare con questa breve nota: "L'Atletico Madrid ha raggiunto un accordo con Hector Herrera che diventa un nostro giocatore. Il centrocampista messicano, 29 anni, si è impegnato con il club e firmerà domani il contratto che lo vincolerà per le prossime tre stagioni". Si tratta di un'operazione a zero per l'Atletico che si assicura le prestazioni di un giocatore che era andato in scadenza di contratto con il suo precedente club, il Porto

03 luglio 17:25 David De Gea rinnova con lo United, guadagnerà 15 milioni netti a stagione

Dove giocherà David De Gea nella prossima stagione? Secondo il tabloid inglese Times il portiere spagnolo non si muoverà dal Manchester United nonostante le voci insistenti di mercato alimentate dal contratto in scadenza nel 2020 e dall'interesse del Real Madrid. Le cose, invece, andranno diversamente: l'estremo difensore iberico resterà tra i pali di Old Trafford firmando il rinnovo al 2023 (dunque, per altri quattro anni), percependo uno stipendio che supererà i 15 milioni di euro a stagione.

03 luglio 17:08 Genoa, nelle ultime di mercato l’ufficialità del doppio colpo Jagiello e Jaroszynski

https://genoacfc.it
in foto: https://genoacfc.it

Il Genoa, molto attivo sul mercato, ufficializza due colpi. Nelle ultime notizie sulle trattative di oggi del club rossoblu c'è il doppio affare polacco legato all'acquisto di Jagiello e Jaroszynski. Come riportato dal sito ufficiale: "Il Genoa Cricket and Football Club ufficializza di aver ingaggiato il centrocampista Filip Jagiello (Lubin, 08/08/1997) e l’esterno difensivo Pawel Jaroszynski (Lublino, 02/10/1994), in forza nell’ultima stagione rispettivamente al Zaglebie Lubin e all’Ac Chievo Verona. I due acquisti si uniranno ai compagni per l’inizio della preparazione estiva e il ritiro pre-campionato. Entrambi vantano una trafila significativa nelle rappresentative nazionali giovanili della Polonia, con la partecipazione da titolari a una edizione della fase finale dell’Europeo Under 21 (Jaroszynski nel 2017, Jagiello nel 2019).

Genoa, le cifre dei colpi Jagiello e  Jaroszynski. Il promettente Jagiello era stato acquistato per poco più di un milione già nello scorso gennaio, ma è stato lasciato a titolo temporaneo per 6 mesi al Zaglebie Lubin. Per quanto riguarda invece il più esperto Pawel Jaroszynski, reduce da un'annata con 20 partite con la maglia del clivense, operazione di mercato da circa 4 milioni di euro per i rossoblu.

03 luglio 16:53 Lazio, ultime notizie di mercato su Milinkovic-Savic: like galeotto alla maglia del Psg

Quale sarà il futuro di Milinkovic-Savic? Un indizio di mercato sulla volontà del centrocampista serbo arriva da Instagram. Il 24enne ha infatti messo un "like" sul popolare social network ad una foto della nuova maglia del Paris Saint Germain postata dal sito Butasport.rs. I campioni di Francia sono tra le principali pretendenti al calciatore, che potrebbe lasciare la squadra capitolina in questa caldissima estate di mercato, a fronte di un'offerta "indecente", nonostante le dichiarazioni di Tare che ha parlato del rinnovo del contratto di Milinkovic fino al 2023 e della sua volontà di restare alla Lazio

Il Psg vuole Milinkovic-Savic. La cessione di Savic si concretizzerebbe solo nel caso in cui dovesse arrivare un'offerta gradita al presidente della Lazio Claudio Lotito. Quest'ultimo non ha mai fatto mistero di volere 100 milioni per il suo gioiello. Una cifra che ha spaventato molti dei club interessati, in primis la Juventus. Il Psg ci prova, e sicuramente potrebbe nei prossimi giorni alzare la posta in palio: la prima offerta di 65 milioni di euro più il cartellino di Kurzawa è stata per ora rispedita al mittente.

03 luglio 15:57 James Rodriguez non convocato dal Real per il ritiro pre-stagionale

James Rodriguez al Napoli, arriva un altro piccolo indizio che alimenta la fiducia dei tifosi sul buon esito della trattativa con il Real Madrid e con il colombiano. A rilanciarlo sono Manolo Lama e Jesús Gallego, i conduttori della trasmissione ‘El Golazo de Gol': il calciatore è fuori dalla lista dei convocati per il ritiro pre-stagionale che i due giornalisti hanno svelato in anticipo. Pur godendo di un periodo di vacanza, avendo concluso l'esperienza in Copa America il 29 giugno scorso, ‘el diez' dei Cafeteros è al centro delle voci sul trasferimento in Serie A che dovrebbe formalizzarsi dopo la prima metà di luglio.

L'ex Bayern non è l'unico a mancare all'appello nel novero dei calciatori segnalati da Zinedine Zidane: sono out anche Borja Mayoral, Raul de Tomas, Odegaard, Lucas Silva, Reguilon e Theo Hernandez (visite mediche e firma col Milan). Fuori anche Dani Ceballos ma nel suo caso si tratta di riposo dopo gli Europei Under 21 con la Spagna (stessa sorte per Casemiro, Militao e Valverde impegnati in Copa America).

03 luglio 15:23 Rodri lascia l’Atletico Madrid, il Manchester City paga la clausola

Il Manchester City ha piazzato il primo colpo di mercato, che è Rodri, preso dall'Atletico Madrid. I Colchoneros incasseranno 70 milioni di euro, questa è la cifra stabilita dalla clausola rescissoria. Il giocatore formalmente ha pagato la clausola e nei prossimi giorni sarà libero di firmare e di raggiungere Guardiola, che lo addestrerà subito. Il City sarà impegnato già da metà luglio nella tournée asiatica.

Rodrigo Hernandez Cascante conosciuto solo come Rodri è nato il 23 giugno del 1996, ha iniziato la sua carriera con il Villarreal, prima con quello B e poi è stato promosso con i grandi, con cui ha disputato due stagioni, tra il 2016 e il 2018. Nella passata stagione ha giocato con l'Atletico Madrid, con cui ha disputato 47 partite e realizzato 3 gol. Rapidamente è diventato anche un calciatore della nazionale spagnola, ha vestito in 7 occasioni la maglia della ‘Roja'. Rodri ora cercherà di vincere con Pep Guardiola e con il Manchester City, ci proverà subito nella finale della Community Shield con il Liverpool.

03 luglio 15:20 Paul Pogba, il Real Madrid supera la Juventus con un’offerta super. Le ultime di mercato

Quale sarà il futuro di Paul Pogba? Il francese sembra ormai pronto a lasciare lo United, pronto per una nuova avventura professionale, che gli permetta di lottare anche per la Champions. Non è un mistero ormai il fatto che su di lui ci siano due top club, ovvero il Real Madrid e la Juventus. Le ultimissime notizie di calciomercato provenienti dalla Spagna, raccontano di una massiccia offensiva delle merengues per il calciatore transalpino, nel tentativo di accontentare il suo connazionale Zidane intenzionato ad affidargli le chiavi del suo centrocampo

L'offerta del Manchester United per Paul Pogba. Secondo quanto riportato da "El Chiringuito Tv", il Real Madrid fa sul serio per Paul Pogba. Le ultime notizie di calciomercato raccontano della prima super offerta concreta per il calciatore campione del mondo. Sul piatto infatti le merengues hanno messo 80 milioni di euro, più il cartellino di Gareth Bale, vecchio pallino del Manchester United. Una proposta allettante dal valore complessivo di 140 milioni di euro. Se il tutto dovesse essere confermato il club inglese si piazzerebbe in pole position per Pogba, e potrebbe aumentare il volume d'affari del suo già eccezionale mercato in entrata che ha finora fatto registrare acquisti per 300 milioni di euro.

03 luglio 15:05 Juventus, le visite mediche di Gigi Buffon nelle ultimissime notizie di mercato di oggi

Quella che inizialmente sembrava una voce di fantamercato, sta per diventare realtà. Gigi Buffon torna alla Juventus. Nella giornata di domani, secondo quanto riportato da Sky, il portiere svincolato dopo la conclusione della sua esperienza di una sola stagione al Psg, sosterrà le visite mediche di rito allo JMedical. Dopo i test, arriverà la firma sul nuovo contratto con i bianconeri, probabilmente l'ultimo della sua carriera.

Gigi Buffon, i dettagli del ritorno alla Juventus. Sta per iniziare dunque il Buffon-bis alla Juventus. Il portiere ha trovato l'accordo con i bianconeri sulla base di un contratto di un anno con stipendio da 2 milioni di euro (bonus compresi). Il suo futuro dopo la prossima stagione sarà però ancora a Torino, visto che è già pronto un incarico dirigenziale per lui. Buffon è consapevole del suo ruolo da secondo di Szczesny ma ha chiesto e ottenuto, la possibilità di giocare almeno 8 partite per battere il record di presenze di Maldini in Serie A toccando quota 648. Il suo ritorno è il preludio alla partenza di Perin.

03 luglio 13:00 Mario Pasalic resta all’Atalanta, il Chelsea dice sì al prestito con diritto di riscatto

Mario Pasalic, 24 anni, centrocampista croato di proprietà del Chelsea, resta all'Atalanta con la formula del prestito con diritto di riscatto. Reduce da una stagione con 42 partite e 8 gol in tutte le competizioni, è stato uno dei protagonisti della cavalcata verso la qualificazione in Champions dell'Atalanta. Ad annunciare il buon esito dell'operazione è stato l'amministratore delegato, Luca Percassi: "Una novità di pochi minuti fa, siamo felici perché è un giocatore importante per noi. La formula prevede il diritto di riscatto".

03 luglio 12:48 Roma, il dopo Manolas è Gianluca Mancini: operazione in chiusura con l’Atalanta

Gianluca Mancini, 23 anni, difensore centrale dell'Atalanta è il calciatore che prenderà il posto di Kostas Manolas nel pacchetto arretrato della Roma targata Fonseca. Operazione ormai in chiusura con la società bergamasca sulla base di 21 milioni di euro, circa più bonus rispetto ai 25 milioni inizialmente richiesti.

03 luglio 12:35 Yaya Touré riparte dal campionato di Serie B cinese

Yaya Touré, 36 anni, svincolato dall'Olympiakos continuerà la carriera di calciatore. Il centrocampista ivoriano, ex del Manchester City, è ufficialmente un calciatore dello Qingdao Huanghai, club che milita nella seconda serie cinese (l'equivalente della Serie B italiana). A spiegare le ragioni della scelta è stato lo stesso calciatore.

Ho deciso di iniziare questa nuova avventura e scrivere un'altra pagina di storia con il Qingdao Huanghai Football Club, un club giovane e molto eccitante con un grande potenziale e con cui condividiamo la stessa filosofia. Il proprietario del club, il signor Wang e tutti mi fanno sentire a casa mostrandomi grande affetto.

03 luglio 12:21 Calciomercato, la stampa spagnola: James Rodriguez a un passo dal Napoli

Le ultimissime notizie di calciomercato sulla trattativa clou del Napoli arriva in tempo reale dalla Spagna. Il centrocampista del Real Madrid, James Rodriguez, è a un passo dal vestire la maglia azzurra. E' il quotidiano sportivo iberico ‘AS' che si sbilancia e dà (quasi) per fatta l'operazione indicando anche qual è la somma intorno alla quale le parti hanno praticamente raggiunto l'intesa: Florentino Perez chiede 42 milioni di euro, mentre il Napoli opta per la formula del prestito oneroso con obbligo di riscatto. Margine ridotto di molto, si legge nell'articolo con l'affare che si evolve in maniera positiva.

03 luglio 11:31 Sampdoria: Andersen vicinissimo al Lione

Qualche mese fa sembravano pronte a sfidarsi in un'asta per Joachim Andersen tutte le big della Serie A. Alla fine nessuno si è fatto avanti e il difensore danese passerà al Lione, club francese che è disposto a investire i 30 milioni di euro richiesti dalla Sampdoria.

L'offerta del Lione, la richiesta della Sampdoria per Andersen. Il braccio di ferro si è chiuso, l'intesa è stata trovata a metà strada. Il Lione aveva offerto 25 milioni, la Sampdoria ne pretendeva 35. La trattativa si chiuderà con 25 milioni di euro del Lione più 5 milioni di bonus, il totale sarà 30, una cifra che alla fine accontenta tutti. L'ufficialità manca, ma le chance per le squadre italiane di prendere Andersen sono svanite.

C'è da scommettere che il club del presidente Aulas in futuro cederà a peso d'oro il danese. Negli ultimi anni il Lione ha guadagnato decine di milioni grazie alle cessioni. In questa sessione di mercato la tendenza si è confermata: 60 milioni incassati dal Tottenham per Ndombele e 48 ricevuti dal Real Madrid per Ferland Mendy.

03 luglio 11:17 Andrè Silva via dal Milan, il suo futuro sarà in Premier League

André Silva è tornato al Milan dopo l'anno in prestito con il Siviglia, un'annata senza squilli, la seconda di fila per il giocatore portoghese. In tanti però non hanno dimenticato la sua rapida esplosione e i suoi gol, segnati con il Porto e con la nazionale portoghese. Il suo futuro potrebbe essere in Premier League. Secondo quanto scrive ‘La Gazzetta dello Sport' André Silva è un obiettivo di mercato di una serie di squadre, l'ultima nell'elenco il Southampton, che ha bisogno di una punta centrale moderna, in panchina c'è Hasenhuttl, ex del Lipsia.

Quanto costa André Silva. Nel calciomercato estivo del 2017 il Milan pagò André Silva 38 milioni di euro. Quella cifra il portoghese in questo momento non la vale, ma i rossoneri comunque chiedono 25 milioni. I Saints invece hanno offerto un prestito con diritto di riscatto fissato a 18 milioni di euro più bonus, legati a presenze e gol.

Il portoghese e Giampaolo. Il Milan ha necessità di fare cassa, ma se non arriverà una buona offerta non regalerà a nessuno André Silva. Sarà così perché si sa che con Giampaolo tutti gli attaccanti trovano facilmente la porta. E il portoghese sembra il partner ideale di Piatek, che sarà titolare inamovibile e cercherà di superare quota 20 gol anche nella prossima stagione.

03 luglio 11:00 Chi è Jan Hurtado, il giovane venezuelano nel mercato della Sampdoria

Gli osservatori della Sampdoria sono tra i più bravi in assoluto, negli ultimi anni sono stati bravissimi a pescare calciatori sconosciuti che hanno poi spiccato il volo. Adesso nel mirino dei blucerchiati c'è Juan Hurtado, attaccante classe 2000 del Gimnasia La Plata. La società del presidente Ferrero avrebbe offerto 7 milioni di euro.

L'offerta della Sampdoria per Hurtado. Secondo quanto riferito da ‘Sky Sport' la Sampdoria sarebbe messa benissimo nella corsa al calciatore venezuelano, il Gimnasia La Plata l'avrebbe accettata, ma ci sono una serie di dettagli che vanno limiti, tra bonus e futura rivendita. Le sensazioni però sono molto positive e nella prossima stagione Hurtado dovrebbe lavorare agli ordini di Eusebio Di Francesco.

Jan Carlos Hurtado Anchico è nato il 5 marzo del 2000 in Venezuela. La sua carriera l'ha iniziata giovanissimo con il Deportivo Tachira, con cui ha giocato tra il 2016 e il 2018, quando passa al Gimnasia La Plata e inizia a giocare, con profitto, in Argentina. Il primo gol lo ha realizzato contro il Boca, 5 gol in 34 partite.  

03 luglio 10:45 Sergej Milinkovic-Savic è il sogno di mercato dell’Inter

Antonio Conte è stato un grande centrocampista e vuole centrocampisti di prima fascia per sferrare l'attacco alla Juventus. Sensi è già stato preso, Barella è l'obiettivo ‘storico', il sogno invece è rappresentato da Milinkovic-Savic. Prenderlo è complicatissimo, trattare con Lotito, si sa, è difficile, ma l'Inter ci crede e pensa al grande colpo.

Quanto costa Milinkovic? Gli oltre 100 milioni chiesti lo scorso anno non rappresentano più il prezzo del serbo, che oggi ne vale circa 80, una cifra comunque molto alta. Un primo sondaggio ci sarebbe già stato. L'Inter potrebbe cercare di offrire 50 milioni di euro più il cartellino di Gagliardini, ma Lotito non vorrebbe contropartite e pensa a incassare, eventualmente una grandissima cifra.

Vendere prima di comprare, ma chi? L'Inter ha bisogno di finanziarsi se vuole ancora comprare. Dalla cessione di Icardi dovrebbe arrivare Lukaku, bomber chiesto da Conte (con Edin Dzeko). Sul mercato ci sono anche Nainggolan, Dalbert, Joao Mario, Miranda, Karamoh e Puscas, grande protagonista nell'Europeo Under 21. Dalle loro cessioni l'Inter potrebbe senz'altro raggranellare milioni di euro per acquistare il centrocampista della Lazio.

03 luglio 10:27 Matteo Darmian è (di nuovo) un obiettivo di mercato dell’Inter

Marotta è scatenato sul mercato. Tra lunedì e martedì l'Inter ha ufficializzato gli acquisti di Diego Godin, Valentino Lazaro e Stefano Sensi, un difensore di grande esperienza e due centrocampisti giovani e di talento. Il mercato dell'Inter non è affatto finito, servono due punte e un altro difensore. In partenza ci sono Dalbert e Miranda e se e quando andranno via i nerazzurri potrebbero decidere di puntare Matteo Darmian, in uscita dal Manchester United.

Il difensore, classe 1989, sembra in uscita da un anno e mezzo e in questo lungo periodo è stato avvicinato a quasi tutti i club principali della Serie A. L'Inter ora sembra fare sul serio. Marotta aveva pensato a lui per la Juve, Conte lo aveva cercato e ora lo avrebbe richiesto. Darmian piace per la sua duttilità. Nato come esterno difensivo, è stato schierato anche in posizione centrale e in una difesa a tre potrebbe essere una valida alternativa ai titolarissimi Godin, Skriniar e de Vrij.

La carriera di Matteo Darmian. Trent'anni a dicembre Darmian è cresciuto nel vivaio del Milan, che dopo averlo fatto esordire in Serie A lo ha ceduto in prestito a Padova e Palermo prima di venderlo a titolo definitivo al Torino, nel 2015 è passato al Manchester United. Darmian ha disputato un Mondiale e un Europeo (con Conte) con la maglia della nazionale. 

03 luglio 10:15 Juve e Inter già regine del mercato

I primi due giorni di calciomercato sono stati ricchi di ufficializzazioni. La Juventus ha presentato Rabiot, l'Inter addirittura ha piazzato tre colpi: Godin, Lazaro e Sensi. Conte ha avuto tre innesti di ottimo livello. Mentre il Napoli dopo aver preso Manolas cerca James Rodriguez. Il Milan invece ha chiuso l'affare Theo Hernandez. La Roma invece è attivissima, tra colpi in entrata e in uscita, si fanno tantissimi nomi, quello più caldo è quello di Barella in bilico tra giallorossi e nerazzurri.