90' Poker della Juve all’Udinese: show di Kean, in gol Can e Matuidi. Lasagna per la gloria

Finisce 4-1 all'Allianz Stadium tra Juventus e Udinese grazie alla doppietta di Moise Kean nel primo tipo e i gol nella ripresa di Emre Can e Matuidi. Nel finale Lasagna accorcia le distanze per i friulani e fa arrabbiare Allegri, che aveva chiesto ai suoi di non prendere goal. Vittoria numero 24 per la squadra bianconera.

84' Lasagna accorcia le distanze: l’Udinese fa 1-4

Lancio di Rodrigo De Paul per Kevin Lasagna che controlla benissimo il pallone di petto e poi incrocia sul palo lontano dove Szczesny non può arrivare. L'Udinese trova tardi il goal della speranza ma stasera la squadra friulana ha fatto molto male al cospetto di una Juve al piccolo trotto.

79' Juve, debutto in Serie A per Nicolussi: entra al posto di Kean

Esordio in Serie A per il centrocampista della Primavera Hans Nicolussi: questo classe 2000 prende il posto di Kean, che viene salutato con una standing ovation dal pubblico bianconero.

72' Secondo cambio per la Juve: Dybala sostituisce Matuidi

71' Poker della Juve: Matuidi segna di testa e danza coi compagni

Su un cross dalla destra di Bentancur il centrocampista francese ha insaccato di testa e ha portato a quattro le reti della squadra bianconera. Matuidi dopo il goal danza coi compagni e fa gioire il pubblico dello Stadium.

67' Rigore per la Juventus: Emre Can insacca il 3-0

Opoku stende Moise Kean e Pasqua fischia il penalty per la Juventus: sul dischetto si porta Emre Can che tira centrale e freddo Musso. Terzo goal della squadra bianconera che sbriga la pratica Udinese in poco più di un'ora.

63' Udinese, seconda sostituzione: entra Sandro al posto di ter Avest

46' Si riparte! Un cambio per l’Udinese: entra Lasagna al posto di Wilmot

45' Intervallo: Kean fa viaggiare a vele spiegate la Juve sull’Udinese

Una doppietta del giovane attaccate italiano ha messo in discesa la gara con l'Udinese. Juventus in scioltezza.

44' Guerra tra le curve dello Stadium: cori e fischi tra i settori Sud e Nord

Con la gara che ha ormai poco da offrire, stiamo assistendo ad un duello in corso tra la curva Sud contro curva Nord e tribune. Un vero scontro a distanza a suon di cori e fischi tra le due curve bianconere. Nelle scorse settimane i tifosi che abitualmente popolano la curva Sud dell'Allianz Stadium per via del caro-biglietti hanno ufficialmente protestato per il caro-biglietti e si era parlato di una possibile assenza nella grande sfida di Champions League contro l'Atletico Madrid.

39' Doppietta di Moise Kean: raddoppio della Juventus

L'attaccante dell'Under 20 ha trovato la doppietta personale e ha rimpinguato il vantaggio della Juventus sull'Udinese: Moise Kean, dopo una sgroppata sulla sinistra, ha infilato Musso sul primo palo con un tiro di punta che ha trovato il portiere argentino impreparato e ha messo la parola "fine" al match.

27' Udinese, ammonito Stryger Larsen per proteste

25' Udinese, primo cambio: Nuytinck si fa male, Opoku in campo al suo posto

Problemi ad un polpaccio per Nuytinck che, dopo le cure dei medici, è stato sostituto da Opoku.

25' Juventus, si infortuna Barzagli: al suo posto entra Bonucci

Il difensore toscano è uscito per un problema muscolare ed è stato sostituto da Bonucci.

Statistiche Moise Kean ha trovato il goal al primo pallone toccato

Secondo i dati Opta, Moise Kean ha trovato il goal al primo pallone toccato contro l'Udinese.

11' Juventus in vantaggio: Moise Kean!

L'attaccante bianconero ha portato in vantaggio la sua squadra con un goal in spaccata da pochi passi su cross dalla sinistra di Alex Sandro. Seconda rete stagionale per Kean dopo quello in Coppa Italia con il Bologna.

1' La gara tra Juventus e Udinese è iniziata

L'arbitro Daniele Chiffi ha dato il via alla sfida tra Juventus e Udinese.

Così un campo Le formazioni ufficiali Juventus-Udinese: turnover massiccio in casa bianconera

Le formazioni ufficiali scelte da Allegri e Nicola per l'anticipo dello Stadium:

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Caceres, Rugani, Barzagli, Spinazzola; Bentancur, Emre Can, Matuidi; Bernardeschi, Kean, Alex Sandro. All. Allegri

UDINESE (3-5-2): Musso, De Maio, Troost-Ekong, Nuytinck; Ter Avest, Stryger, Wilmot, Fofana, Zeegelar; Pussetto, De Paul. All. Nicola

Gli uomini a disposizione I convocati di Max Allegri e Davide Nicola

Lo stadio dei record Gara numero 200 allo Stadium di Torino: numeri e statistiche

Quella contro l'Udinese sarà la partita numero 200 giocata dai bianconeri nel loro fortino. Lo Juventus Stadium, ora Allianz per evidenti motivi commerciali, è una fortezza che Juventus-Parma dell'11 settembre 2011 (finita 4-1) a Juventus-Frosinone (finita 3-0) di tre settimane fa porta una percentuale di vittorie vicinissima all'80%. In queste 199 partite sono infatti arrivate 158 vittorie (79,4%), 32 pareggi (16%) di cui due questa stagione contro Genoa e Parma e solo 9 sconfitte (4,6%). Le gare perse in campionato sono cinque (Inter nel 2012, Sampdoria nel 2013, Udinese nel 2015, Lazio nel 2017, Napoli nel 2018), una in Coppa Italia uno (Fiorentina nel 2015) e tre in Champions League (Bayern Monaco nel 2013, Real Madrid la stagione scorsa e Manchester United quest'anno).

Anticipo vista Champions La Juventus ospita l’Udinese ma la testa è all’Atletico Madrid

La Juventus ospita l'Udinese all'Allianz Stadium nell'anticipo del venerdì della giornata numero 27 della Serie A 2018/2019. La squadra di Massimiliano Allegri arriva dalla vittoria di Napoli, che ha messo la parola "fine" alla corsa scudetto, e se la vedrà con i ragazzi di Davide Nicola, invischiati nella lotta salvezza e affamati di punti.

La squadra campione d'Italia in carica guida la classifica imbattuti con 72 punti, frutto di 23 vittorie e 3 pareggi, mentre i friulani si trovano al 15° posto con 25 punti e un cammino di 6 vittorie, 7 pareggi e 12 sconfitte. Un vero e proprio testa-coda che, per molti aspetti, è molto più importante per i bianconeri friulani. Dovrebbe esserci un ampio turnover in casa Juventus perché martedì a Torino arriva l'Atletico Madrid e la Vecchia Signora vuole provare a ribaltare il 2-0 per gli spagnoli maturato all'andata.

La gara d'andata alla Dacia Arena di Udine è finita 2-0 per la Juventus grazie alle reti di Rodrigo Bentancur e Cristiano Ronaldo.