94' Juve batte Milan 2-1

La Juventus batte 2-1 il Milan. Una bella rimonta quella dei bianconeri che nel primo tempo hanno sofferto e hanno subito il gol di Piatek. Nella ripresa Allegri ha cambiato il volto alla sua squadra e dopo il rigore di Dybala e arrivato il gol di Moise Kean.

85' Gol di Kean, 2-1 della Juve

La Juventus passa in vantaggio, ha segnato ancora Kean, 2-1. Riparte la squadra di Allegri e segna il gol del sorpasso. Pjanic quando ha spazio è fenomenale, si beve i centrali del Milan e regala un pallone splendido a Kean, che si fa trovare pronto e insacca.

66' In campo anche Kean, fuori Dybala

Terzo e ultimo cambio nella Juventus. Esce, tutt'altro che contento, Paulo Dybala, al suo posto entra Moise Kean, a caccia dell'ennesimo gol di questo suo meraviglioso momento d'oro. L'azzurro farà coppia in attacco con Mandzukic, alle loro spalle Bernardeschi.

57' Entra Pjanic

Prima del rigore di Dybala Allegri pensava a un doppio cambio e invece sull'1-1 qualcosa cambia. Kean resta in panchina, per ora, ma entra Pjanic che prende il posto di Spinazzola. La Juve cambia modulo, ancora una volta in questa partita.

60' Dybala su rigore, pareggia la Juve

Improvvisamente la Juventus si procura un calcio di rigore, Musacchio stende Dybala. Per l'arbitro è calcio di rigore. L'argentino del Milan viene ammonito. Dal dischetto ci va Dybala che calcia centralmente, Reina sceglie un angolo e viene spiazzato, è 1-1.

45' Fine primo tempo

Il Milan torna negli spogliatoi in vantaggio, ha segnato Piatek nel finale del primo tempo. I rossoneri hanno giocato meglio, ma la Juventus ha avuto una grandissima occasione con Mandzukic, a cui Pepe Reina ha negato la gioia del gol.

45' Super Reina su Mandzukic

La Juventus cerca il gol del pareggio nei minuti di recupero, Bernardeschi crossa, Mandzukic si muove in modo spettacolare, la sua rovesciata è splendida, Reina risponde con un intervento splendido. Il Milan mantiene il vantaggio.

40' Gol di Piatek, 1-0 Milan

Milan in vantaggio, gol di Piatek. Bonucci sbaglia un passaggio, il difensore calcia con grande leggerezza e il Milan ne approfitta. Bakayoko con i tempi giusti recupera e avanza, il pallone finisce sui piedi di Piatek che davanti al connazionale Szczesny non sbaglia, 1-0.

35' Il Milan chiede un rigore, il Var dice no

Cross di Calhanoglu, il pallone sbatte sul braccio di Alex Sandro. L'arbitro lascia correre, ma chi è al Var consiglia a Fabbri di dare un'occhiata. Il direttore di gara vede le immagini, vede il tocco, ma ritiene che quel tocco di mano non sia da calcio di rigore.

24' Emre Can ko, problema alla caviglia

Costretto a uscire dal campo Emre Can, al suo posto entra Khedira. Già al 10′ il tedesco ex Liverpool aveva subito un duro colpo in uno scontro di gioco. Emre Can ha provato a rimanere in campo, ma poi ha dovuto dare forfait per via dell'infortunio alla caviglia. E adesso è in dubbio anche per la sfida con l'Ajax, in programma mercoledì 10 aprile.

18' Si battaglia

C'è tanta lotta allo Stadium, dove c'è un Milan più vivo rispetto a quelle delle ultime settimane. La Juventus ovviamente non vuole concedere nulla, ma essendoci l'Ajax alle porte i bianconeri non stanno spingendo sull'acceleratore al massimo. Il punteggio resta sullo 0 a 0.

2' Occasione Milan

La Juve parte bene, ma la prima occasione ce l'ha il Milan. Contropiede rapido e perfetto, Suso va sul fondo e crossa in mezzo, il pallone supera Rugani, Piatek colpisce di testa da due passi, ma il pallone termina sul fondo.

1' Si parte

Inizia Juventus-Milan.

Così in campo Le formazioni ufficiali di Juventus-Milan

Tutto confermato, ma le sorprese comunque non mancano. Allegri gioca con il 3-4-1-2, oltre a Ronaldo e Chiellini riposano anche Matuidi, Pjanic e Cancelo. In panchina anche Kean. Titolari Bernardeschi e Bentancur. 4-3-3 più offensivo per il Milan con Borini nel tridente.

Titolo Lo scudetto è a un passo

Quando la Juventus può vincere lo scudetto? Teoricamente già domenica sera. Ciò accadrà se Dybala e compagni batteranno il Milan e se il Napoli perderà in casa contro il Genoa. Altrimenti sarà tutto rimandato al weekend della 32a giornata. Alla Juventus bastano indipendentemente da tutto due vittorie per festeggiare lo scudetto.

Novità Gattuso cambia il Milan, novità nel tridente

Senza due pedine fondamentali, Donnarumma e Paquetà, il Milan si presenta allo Stadium. Gattuso è intenzionato a cambiare ancora. Sarà un 4-3-3 offensivo, con Calhanoglu a metà campo e davanti Suso e Borini con Piatek. In porta c'è Pepe Reina.

Le scelte Come giocherà la Juve contro il Milan

Senza Cristiano Ronaldo, ma con un probabile 3-4-1-2 dovrebbe schierarsi la Juventus che propone Bernardeschi alle spalle dei rientranti Dybala e Mandzukic. A metà campo dovrebbero riposare Pjanic e Matuidi, chance per Spinazzola. Kean verrà utilizzato a gara in corsa.

Classica Juve vs Milan

Juventus-Milan è sempre una sfida affascinante, e non può non esserlo. Perché bianconeri e rossoneri sono quelli che hanno vinto di più in Italia. Da anni però non è più una sfida scudetto, quest'anno però oltre all'orgoglio in palio ci sono punti importanti. La Juve è matematicamente a un passo dall'ennesimo titolo (l'ottavo di fila), mentre il Milan ha bisogno di riprendere la corsa Champions, solo un punto nelle ultime tre per Gattuso.