Juventus-Atalanta 3-1.

La Juve batte l'Atalanta 3-1 e sale a quota 36 punti in classifica.

Juventus-Atalanta 3-1

L’Atalanta accorcia con Freuler, 3-1.

L'Atalanta non molla, gioca con orgoglio e accorcia le distanze con lo svizzero Freuler che prende d'infilata Cuadrado e con un tiro al volo supera Buffon. Juventus 3 Atalanta 1.


Mandzukic ko, entra Cuadrado.

Esce il migliore in campo. Mandzukic ha subito una tacchettata dal ‘Papu' Gomez, si è ripreso, ma zoppica. L'attaccante lascia il posto a Cuadrado.

Mandzukic ko, entra Cuadrado

3-0 della Juve, gol di Mandzukic.

Il migliore in campo realizza il gol del 3-0 e chiude la partita. Pjanic dalla bandierina pennella un pallone per Mandzukic che di forza prende spazio e batte Sportiello. Quarto gol in campionato per il croato.


Mandzukic inarrestabile, entra Lemina.

La Juventus controlla il risultato anche grazie a uno straordinario Mandzukic, che è letteralmente dovunque. Allegri toglie Khedira e manda in campo Lemina.

Mandzukic inarrestabile, entra Lemina

Si riparte.

Inizia il secondo tempo.

Si riparte

Fine primo tempo.

Il finale di tempo è tutto dell'Atalanta. I bergamaschi si svegliano e schiacciano sull'acceleratore. Arrivano tre conclusioni verso la porta di Buffon, ma vengono tutte intercettate da Mandzukic, che si prende un'ovazione. Le squadre tornano negli spogliatoi sul 2-0 per la Juve.


Ammoniti Lichtsteiner e Kessié.

Cartellino giallo per reciproche scorrettezze per il difensore svizzero della Juventus e l'ivoriano dell'Atalanta. Nell'elenco dei cattivi è finito anche Freuler.


Raddoppia Rugani, 2-0 Juve.

Rugani svetta di testa e porta la Juve sul 2-0. Pjanic batte un corner in modo perfetto per l'ex difensore dell'Empoli che colpisce in modo perfetto e non dà scampo a Sportiello.


Alex Sandro dedica il gol alla Chapecoense.

L'esterno brasiliano dopo aver realizzato il suo primo gol in campionato dedica la sua marcatura alla Chapecoense, la sfortunata squadra devastata dal disastro aereo di Medellin.

Alex Sandro dedica il gol alla Chapecoense

Alex Sandro, Juventus in vantaggio.

Azione devastante di Alex Sandro che prende palla a metà campo, salta Conti arriva al limite dell'area e con un sinistro molto bello supera Sportiello. Juventus 1 Atalanta 0.


Buona Juve, l’Atalanta soffre.

La Juventus è scesa in campo con il piglio giusto e sta facendo la partita. L'Atalanta soffre, ma si difende molto bene e Sportiello finora non è stato ancora impegnato.

Buona Juve, l’Atalanta soffre

Minuto di raccoglimento per il Chapecoense.

Con religioso silenzioso, con le luci poste solo sul centro del campo, è stato osservato un minuto di raccoglimento per la sfortuna squadra del Chapecoense. La Juentus dà il via al match.

Minuto di raccoglimento per il Chapecoense

Juventus-Atalanta, le formazioni: difesa a 4 e Pjanic trequartista.


Sfida al vertice.

Nessuno può parlare di sfida scudetto, ma numeri alla mano Juventus-Atalanta è una sfida d'altissima classifica. Le due squadre sono seperate da soli cinque punti e sono reduci da risultati molto diversi. I bianconeri nell'ultimo turno di campionato hanno perso malamente 3-1 a Marassi con il Genoa, l'Atalanta invece domenica scorsa ha vinto l'ottava partita delle ultime nove giocate. Per entrambe le squadre il test è di capitale importanza. La Juve vuole ritrovare il successo e punta tutto su Higuain, che negli ultimi due mesi ha segnato solo due gol (uno al Napoli e uno al Lione). Mentre l'Atalanta dovesse fare risultato confermerebbe a tutti di essere una squadra pronta a lottare per le prime posizioni. Gli assenti sono parecchi. Ad Allegri mancano Barzagli, Bonucci, Dybala, Pjaca e Dani Alves. Gasperini non dispone dello squalificato Gagliardini e del portiere Berisha.

Le probabili formazioni di Juventus-Atalanta

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Marchisio, Sturaro; Pjanic; Higuain, Mandzukic. All. Allegri

Atalanta (3-4-1-2): Sportiello; Toloi, Caldara, Masiello; Conti, Kessié, Freuler, Spinazzola; Kurtic; Petagna, Gomez. All. Gasperini