Game over Italia batte Bosnia 2-1

L'Italia batte in rimonta la Bosnia nella sfida valida per la quarta giornata delle qualificazioni a Euro 2020. Gli azzurri sotto di un gol, in virtù della rete di Edin Dzeko, hanno ribaltato il risultato nella ripresa grazie alla prodezza di Lorenzo Insigne e al gol vittoria di Marco Verratti.

2-1 Gol di Verratti, Italia in vantaggio

L'Italia trova il gol del vantaggio con Marco Verratti! Il centrocampista abruzzese prende la mira e spedisce la sfera all'angolino con un preciso tiro a giro. Festa grande per il giocatore del Psg celebrato da tutti i compagni di squadra

80' Italia, entra Belotti al posto di Bernardeschi

Cambio nell'Italia. Mancini inserisce nuovamente una prima punta, ovvero il Gallo Belotti, al posto di Federico Bernardeschi. Gli azzurri provano a vincere la partita nel finale. Nella formazione ospite è il momento di Cimirot al posto di Gojak

73' Dzeko perde sangue: brutta ferita dopo un contrasto aereo con Chiellini

In occasione dell'azione precedente Dzeko mostra i segni del contrasto aereo con Chiellini. Brutto taglio in testa per il centravanti che è costretto a sottoporsi alle cure del suo staff sanitario. Il giocatore della Roma perde molto sangue.

72' Chiellini ad un passo dal raddoppio

Colpo di testa di Chiellini sugli sviluppi di un corner. Sehic si ritrova il pallone tra le mani e riesce a smanacciare. L'Italia ora non è troppo fortunata

70' Insigne vicino al raddoppio con un colpo di testa

Pennellata dalla destra per Insigne che di testa, non proprio la sua specialità, prova a trovare il raddoppio. Deviazione ben indirizzata, ma gran risposta di Sehic attento sul primo palo. Esce l'infortunato Civic che lascia il posto a Nastic.

67' Cambio nell’Italia, entra De Sciglio al posto di Mancini

Secondo cambio nell'Italia. E' il momento dello juventino De Sciglio che subentra a Gianluca Mancini. Non cambia niente a livello tattico per la Nazionale

60' Occasione per Dzeko, Visca salva gli azzurri

Curioso episodio in area dell'Italia. Conclusione di Edin Dzeko che sembrava destinata in porta. Fortunatamente per gli azzurri Visca mura la traiettoria del compagno salvando Sirigu. Ritmi altissimi in questa fase del match

57' Gran parata di Sirigu

Sirigu protagonista di un altro intervento decisivo. Il portiere vola e con la mano di richiamo smanaccia quanto basta una conclusione potente di un avversario, destinata sotto l'incrocio. Applausi per l'estremo difensore granata

52' Sirigu salva il risultato con un’uscita su Dzeko

L'Italia deve stare attenta a non sbilanciarsi troppo sulla scia dell'entusiasmo per il gol. In contropiede Bosnia pericolosissima con il solissimo Dzeko che viene anticipato al limite da un attento Sirigu, spericolato ma efficace nell'uscita con i piedi. Poco dopo ci prova Saric che non trova la porta

1-1 Eccezionale gol di Insigne, pareggio dell’Italia

Grandissimo gol di Lorenzo Insigne che regala il pareggio agli azzurri! Un gesto tecnico eccezionale quello del Magnifico del Napoli che sugli sviluppi di un calcio d'angolo battuto da Bernardeschi si coordina alla perfezione e con il collo pieno spedisce la sfera all'angolino. Abbraccio collettivo di tutti gli azzurri all'attaccante

46' Bosnia subito pericolosa con Saric

Subito Bosnia pericolosa con un'azione che nasce da un cambio di campo. Cross dalla destra in area per la testa di Seric che per la fortuna degli azzurri non riesce a girare verso la porta. Sospiro di sollievo per la difesa di Mancini

Si riparte Inizia il secondo tempo di Italia-Bosnia, entra Chiesa per Quagliarella

Tutto pronto per il secondo tempo di Italia-Bosnia. Mancini si gioca subito un cambio inserendo Federico Chiesa al posto di Fabio Quagliarella. Nazionale azzurra senza una punta di ruolo, ma con il falso nueve Bernardeschi.

Intervallo Fine primo tempo: Italia-Bosnia 0-1, decide Dzeko

Si chiude il primo tempo di Italia-Bosnia. Ospiti in vantaggio con Edin Dzeko bravo a finalizzare una bella azione dei suoi. Azzurri che non sono riusciti a rendersi pericolosi con continuità, andando vicino al pareggio con Quagliarella che ha costretto il portiere avversario ad un super intervento

42' Sehic, che parata su Quagliarella

Prima vera palla gol per l'Italia con Quagliarella. L'esperto centravanti prende la mira dal limite dell'area e prova a trovare l'angolino. Conclusione precisa e che impegna severamente il portiere Sehic. Parata importante dell'estremo difensore bosniaco che con la manona devia la palla in corner. Giallo per Vesic per un fallo su Verratti. Ammonito per proteste anche Bonucci

0-1 Bosnia in vantaggio con Edin Dzeko

Splendida azione della Bosnia che trova il vantaggio con Edin Dzeko. Pjanic dà il la alla trama che si sviluppa in velocità sulla destra e porta Visca al cross sotto porta per il centravanti della Roma che non può sbagliare. Festa grande per la formazione bosniaca con l'esultanza dei 5000 tifosi ospiti.

18' Occasionissima per Visca, super recupero di Bonucci

Occasione d'oro per la Bosnia. Visca entra in area dalla destra e scarica un destro che sembra indirizzato nello specchio della porta. Provvidenziale intervento in spaccata di Bonucci per evitare il peggio. Poco dopo è Mancini abile in marcatura su Dzeko protagonista di una deviazione in stile Ibrahimovic.

13' Italia molto aggressiva, Bosnia pressata a tutto campo. Giallo per Jorginho

Partenza a spron battuto dell'Italia che pressa a tutto campo. Molto alti i difensori che costringono i bosniaci a ripartire spesso e volentieri dal proprio portiere. Intervento falloso di Jorginho su Pjanic autore di un bel numero in mediana. Giallo per l'ex Napoli

3' Subito azzurri pericolosi con Quagliarella

Italia subito pericolosa con Quagliarella. Ritmi alti della squadra di casa e tentativo del centravanti della Samp che si coordina e scarica un bel destro che esce ma non di molto, alla destra dell'estremo difensore bosniaco

Fischio d'inizio Via a Italia-Bosnia

Bella serata all'Allianz Stadium per Italia-Bosnia. Cornice di pubblico importante e squadre in campo pronte a darsi battaglia dopo i saluti nel tunnel, soprattutto tra gli "italiani" Zukanovic, Pjanic e Dzeko e i giocatori azzurri con i quali condividono il terreno di gioco in Serie A. Atteggiamento impeccabile dei tifosi durante gli inni nazionali: ben 5000 sostenitori ospiti si fanno sentire con il supporto ai calciatori di Prosinecki. Tutto lo stadio, con gli azzurri, canta "Fratelli d'Italia". Si parte

Così in campo Italia-Bosnia, le formazioni ufficiali

Nessuna novità nella formazione dell'Italia rispetto alle indiscrezioni della vigilia. Confermata la presenza in corsia di Gianluca Mancini con il dirimpettaio Emerson ai fianchi di Chiellini e Bonucci. In avanti Quagliarella sarà assistito da Insigne e Bernardeschi. Bosnia con il 4-3-3 con Pjanic in mediana e Dzeko terminale offensivo

Vigilia movimentata Gli ultras della Bosnia lanciano petardi in centro a Torino

Marcia d'avvicinamento a Italia-Bosnia movimentata a Torino. Centinaia di tifosi ospiti, molti dei quali con le maglie nere degli ultrá con la scritta Away Days, si sono radunati in piazza San Carlo, nel centro del capoluogo piemontese. La pioggia ha costretto i sostenitori bosniaci a spostarsi sotto i portici. Qui sono stati esplosi diversi petardi tra i tavolini dei bar, con gli ultrà che hanno fatto sfoggio anche di bottiglie di alcolici in mano. La situazione sembra comunque sotto controllo anche grazie alla presenza della polizia. Un gruppo di ultrà ha appeso la bandiera con la scritta Kljuc, nome di una città bosniaca, sul monumento equestre in piazza San Carlo.

Le scelte Le probabili formazioni di Italia-Bosnia

Non dovrebbero esserci grosse novità nelle formazioni di Italia-Bosnia per gli azzurri rispetto al match in casa della Grecia. Chance per Gianluca Mancini in difesa al posto di Florenzi e conferma per il centrocampo formato da Jorginho, Barella e Verratti. In avanti spazio a Quagliarella con Insigne e Bernardeschi ai suoi fianchi. Bosnia con il 4-3-2-1 con Pjanic in mediana a tessere le trame del gioco e Dzeko terminale offensivo

Le probabili formazioni di Italia-Bosnia

ITALIA (4-3-3): Sirigu; G.Mancini, Bonucci, Chiellini, Emerson Palmieri; Barella Jorginho, Verratti; Bernardeschi, Quagliarella, Insigne. ALLENATORE: Mancini.
BOSNIA (4-3-2-1): Sehic; Bicakcic, Sunjic, Zukanovic, Civic; Gojak, Pjanic, Saric; Visca, Vrancic; Dzeko. ALLENATORE: Prosinecki.

Diretta tv e streaming Dove vedere in tv in chiaro e in streaming Italia-Bosnia

Italia-Bosnia è una delle partite più interessanti della quarta giornata delle qualificazioni a Euro 2020. Fischio d'inizio alle ore 20.45 in uno Juventus Stadium di Torino vestito a festa per accogliere gli azzurri. Dove sarà possibile vedere la partita in tv? Come sempre accade per i match della Nazionale maggiore, diretta televisiva su Rai 1 a partire dalle 20.30 in chiaro. Sarà possibile assistere alla partita anche in streaming grazie alla piattaforma Rai Play su dispositivi portatili e computer

La gara Italia, contro la Bosnia per difendere il primato nel girone

E' un momento d'oro per la nuova Italia di Roberto Mancini. Dopo il successo convincente sul campo della Grecia, gli azzurri tornano in campo nella quarta sfida delle qualificazioni a Euro 2020 contro la Bosnia. A Torino gli uomini di Mancini se la vedranno contro una formazione ostica, ma reduce dal ko inaspettato contro la Finlandia. Una battuta d'arresto considerata "casuale" dal nostro ct che non si fida della rappresentativa che può contare sugli "italiani " Zukanovic, Pjanic e Dzeko. Con un successo la Nazionale blinderebbe ulteriormente il primato (a punteggio pieno) del girone J, portandosi addirittura a più 8 sulla Bosnia, nella speranza di un passo falso della seconda Finlandia sul campo del Liechtenstein