94' Inter e Juve pareggiano 1-1

Finisce 1-1 l'anticipo tra Inter e Juventus. Nerazzurri e bianconeri giocano meglio un tempo a testa e conquistano un punto. La squadra di Spalletti domina nei primi quarantacinque minuti, ma non riesce a capitalizzare al meglio, imprecisione delle punte, bravura di Szczesny e un pizzico di sfortuna. Nella ripresa sale in cattedra Cristiano Ronaldo che trascina la Juve e segna il 20° gol in campionato.

85' Esordio di Pereira

Nella Juventus nel finale entra in campo Matheus Pereira al posto di Bernardeschi. Il giovanissimo calciatore della Primavera si mette in mezzo al campo al fianco di Pjanic e Emre Can. Matheus Pereira si presenta con un colpo di tacco, che strappa applausi.

Record 600° gol in carriera per CR7

Cristiano Ronaldo a San Siro contro l'Inter ha realizzato il 600° gol della sua fantastica carriera. Con un bel tiro il portoghese ha battuto Handanovic e ha fissato il punteggio sull'1-1, un gol importante per la Juve che è riuscita a livellare l'incontro e soprattutto per Ronaldo che prima di Messi sale a quota 600.

62' Prodezza di Cristiano Ronaldo, pareggio della Juve, 1-1

La Juventus trova il pari, gol di Cristiano Ronaldo. Con l'ingresso di Kean i bianconeri cambiano passo, il portoghese va vicino all'1-1 un minuto prima di realizzarlo per davvero. Il portoghese con un gran tiro non lascia scampo a Handanovic, 1-1. 20° gol in Serie A per CR7.

61' Perisic vicinissimo al raddoppio, illusione del gol per l’Inter

L'Inter sfiora ancora una volta il gol del 2-0, l'urlo di gioia resta strozzato in gola a Ivan Perisic che calcia dalla distanza, il pallone termina di pochissimo al lato. Brividi per la Juventus che non riesce a uscire e non trova mai Cristiano Ronaldo.

45' Fine primo tempo

All'intervallo l'Inter torna negli spogliatoi in vantaggio sulla Juventus. Il punteggio è di 1-0, il gol lo ha realizzato Radja Nainggolan. La squadra di casa ha giocato molto meglio nei primi quarantacinque minuti e il risultato sta stretto a Icardi e compagni.

31' Dominio Inter

La squadra nerazzurra sta facendo la partita, la Juventus non riesce a reagire. Ronaldo è troppo solo davanti, Handanovic sta facendo da spettatore. Szczesny non ha mai sofferto così tanto in questa stagione. Matuidi sulla linea con un salvataggio provvidenziale ha evitato il gol di Icardi. L'Inter sta giocando forse la miglior partita di tutta la stagione e in questo momento è a tre punti dal Napoli e dunque dal secondo posto. La Juventus forse stanca e demotivata ci sta capendo molto poco.

11' Szczesny evita il raddoppio dell’Inter

L'Inter continua a spingere. La Juve soffre. Szczesny nel giro di pochi secondi è provvidenziale due volte, su una conclusione di Icardi, poi è lestissimo a soffiare il pallone a Vecino pronto a colpire e infine si distende su una conclusione dell'olandese de Vrij.

7' Gran gol di Nainggolan, 1-0 dell’Inter

L'Inter passa in vantaggio con un bellissimo segnato da Radja Nainggolan. Il ‘Ninja' ha sfoggiato un colpo da campione che ha fatto esplodere San Siro. Tiro al volo di collo esterno eseguito con una coordinazione perfetta e palla che s'insacca nell'angolo alla destra del portiere bianconero.

La squadra di casa parte fortissimo e dopo appena 7 minuti trova il vantaggio, fantastico il tiro dai ventitré metri del centrocampista belga che calcia in modo meraviglioso e non lascia scampo a Szczesny.

Sfottò ‘Game Over’ i tifosi dell’Inter ricordano l’eliminazione in Champions alla Juve

Inter-Juventus è anche la partita degli sfottò, e dalla curva nerazzurra sono apparsi due striscioni in cui è stata ricordata l'eliminazione in Champions della Juventus: ‘Oops…you did it again', citando anche una canzone di vent'anni fa di Britney Spears, e poi un gigantesco ‘Game Over'.

1' Via

Inizia Inter-Juventus.

Così in campo Le formazioni ufficiali di Inter-Juventus

Spalletti sceglie Icardi. Il grande dubbio della vigilia è scelto a favore dell'ex capitano che spera di essere ancora una volta decisivo contro la Juventus. Dall'inizio anche Brozovic. Conferma il 4-3-3 Allegri, al centro dell'attacco c'è Cristiano Ronaldo, nel tridente anche Cuadrado.

Bomber Cristiano Ronaldo a caccia del gol

Se Icardi cerca il gol perduto su azione, va a caccia del gol anche Cristiano Ronaldo, che non fa gol in Serie A dallo scorso 15 febbraio, segnò in Juventus-Frosinone 3-0. Il portoghese nonostante il lungo digiuno è in piena corsa per la classifica dei cannonieri. Quagliarella leader è a quota 22.

Novità Allegri cambia modulo

Non ha molti dubbi nemmeno Allegri, che ha poche scelte da fare. Gli infortunati sono tantissimi, su tutti Dybala e Mandzukic. Il modulo dovrebbe essere il 3-5-2 con Emre Can in difesa, Cuadrado e Cancelo sulle fasce, in avanti CR7 e Bernardeschi, e con Moise Kean pronto a subentrare. In panchina tanti giovani.

Dubbio La probabile formazione dell’Inter

Lautaro o Icardi? Questa è la grande incognita, forse l'unica per Spalletti, che ha recuperato Brozovic e schiera pure Nainggolan. Il ‘Toro' sembra favorito, ma l'ex capitano contro la Juventus molto spesso ha segnato e contro i bianconeri vorrebbe ritrovare il gol che su azione gli manca da cinque mesi.

Super sfida Derby d’Italia

Inter-Juventus non è e non sarà mai una partita come tutte le altre, e non perde d'interesse nemmeno quando la Juventus ha già vinto lo scudetto con cinque giornate d'anticipo. I nerazzurri hanno bisogno di punti, i Campioni d'Italia vogliono continuare a vincere e cercheranno di raggiungere i 102 punti, le 33 vittorie in campionato e cercheranno di complicare la strada verso la Champions alla squadra di Spalletti.