92' La Juventus batte 3-0 la Fiorentina

La Juventus batte 3-0 la Fiorentina al ‘Franchi'. Tutto facile per la squadra bianconera, anche se il punteggio è un po' troppo pesante per i viola che per oltre un'ora. Hanno segnato Bentancur nel primo tempo, Chiellini e Cristiano Ronaldo su rigore nella ripresa.

79' Cristiano Ronaldo su rigore, 3-0 della Juve

La Fiorentina perde un pallone delittuoso, la Juve lo ripulisce, Mandzukic mette in mezzo, fallo di mani di Hugo. Per Orsato è calcio di rigore. CR7 mette il pallone sul dischetto e con un tiro potentissimo batte Lafont, 3-0. Il portoghese dopo aver segnato viene ammonito e tra i fischi dei tifosi avversari esce dal campo, entra Bernardeschi.

 

69' La Juve raddoppia, gol di Chiellini

2-0 della Juve, gol di Chiellini. Azione confusa, Chiellini calcia al volo, Lafont non riesce a respingere, CR7 si avventa sul pallone non lo colpisce, ma il pallone termina lo stesso in rete. Dopo l'esultanza del capitano Orsato chiede il parere del VAR, è tutto valido.

 

Cosa è successo? Allegri si scusa con Orsato

L'arbitro Orsato vede Allegri al di fuori dell'area tecnica e lo rimprovera. Il tecnico livornese se la prende, nella concitazione l'allenatore juventino si arrabbia, poi capisce di essere in torto e con grande sportività chiede scusa al fischietto veneto. Un bel gesto.

Forza Gianluca Lo striscione dei tifosi della Juve per Gianluca Vialli

Gianluca Vialli nei giorni scorsi ha detto di aver avuto il cancro e di averlo sconfitto, anche se, ha aggiunto, che quella partita ancora non è finita. Tutto il mondo del calcio si è fatto sentire, Vialli è stato un campione molto amato. Con la Juventus ha vinto la Champions e i tifosi bianconeri anche a Firenze hanno esposto uno striscione d'incoraggiamento: "Hai combattuto per la nostra maglia, forza Gianluca vinci questa battaglia".

45' Fine primo tempo

La Juventus all'intervallo torna negli spogliatoi in vantaggio di un gol, contro la Fiorentina ha segnato Bentancur. Continua così la fantastica striscia esterna della Juve, che lontano da Torino ha sempre vinto in questa stagione.

31' Gol di Bentancur, 1-0 della Juve

Rodrigo Bentancur, 1-0 della Juve. Bellissima azione dei bianconeri. L'uruguagio la inizia, combina con Dybala che con un bel movimento allarga la difesa dei viola, Bentancur riceve, s'inserisce e calcia in porta, il tiro non è potente, ma estremamente preciso, Lafont è fermo, il pallone finisce in rete.

 

25' La Juve chiede un rigore, Orsato guarda le immagini e dice di no

De Sciglio va via sulla fascia e mette in mezzo, Biraghi va in scivolata il pallone lo tocca ma con una mano, il rigore non c'è per Orsato, che va a vedere le immagini e conferma la sua decisione. Il tocco di Biraghi c'è stato, ma successivo a un rimbalzo del pallone sulla schiena del giocatore.

11' Cartellino per Mandzukic

Le squadre si studiano e badano a rischiare pochissimo. Mandzukic è il primo a finire nel tabellino, ma non per qualcosa di positivo. Il croato ferma con le cattive un avversario pronto a ripartire e viene ammonito.

1' Via

Inizia Fiorentina-Juventus.

Ricordo Chiellini e CR7 depongono un mazzo di fiori in memoria di Astori

Un bel gesto quello della Juventus che prima della partita con la Fiorentina ha voluto ricordare e onorare Davide Astori, lo sfortunato calciatore che lo scorso 4 marzo morì a soli 31 anni. Chiellini, Bonucci, De Sciglio, che lo hanno conosciuto bene, e pure Cristiano Ronaldo hanno messo un mazzo di fiori sotto la curve Fiesole, il cuore pulsante del tifo viola. La curva ha appezzato, la reazione è stata pacata.

Così in campo Le formazioni di Fiorentina-Juventus

Confermato il riposo di Pjanic, a metà campo c'è Cuadrado, mentre Bonucci ha le pile ricaricabili e sarà della partita, in difesa torna De Sciglio. Formazione prevista quella della Fiorentina con Gerson nel tridente.

Le scelte Turnover per Allegri

Allegri dovrebbe far rifiatare due titolarissimi: Bonucci e Pjanic rischiano di finire in panchina. Se il bosniaco non ci sarà, la Juve giocherà ancora con il 4-4-2 con Cuadrado e Douglas Costa sulle fasce, mentre Benatia affiancherà Chiellini. In avanti CR7 e Mandzukic. Tutto già deciso per Pioli che ritrova Gerson e nel 4-3-3 schiera Gerson nel tridente.

'Derby' La Fiorentina ospita la Juve

Fiorentina-Juventus non è una partita come tutte le altri. Per i ‘viola' è il derby, è la partita da vincere, lo è dal 1982 quando un finale di campionato, molto velenoso, guastò in modo indelebile i rapporti tra le tifoserie. Quel campionato fu vissuto con un grande testa a testa tra le due squadre, oggi la realtà è ben diversa, ma la Fiorentina nonostante quasi la metà dei punti in campionato spera nel colpaccio.