95' Finali: poker del Napoli a Roma, vittoria importante della Spal. Pari tra Viola e Toro

Risultati definitivi:

Parma-Atalanta 1-3 (Gervinho; Pasalic, Zapata 2)

Frosinone-Spal 0-1 (Vicari)

Fiorentina-Torino 1-1 (Simeone; Baselli)

Roma-Napoli 1-4 (Milik; Perotti; Mertens; Verdi; Younes)

82' Roma, fischi all’Olimpico per Daniele De Rossi

Claudio Ranieri ha richiama Daniel De Rossi e Diego Perotti per Justin Kluivert e Cengiz Under e uscita del capitano giallorosso è stata accompagnata dai fischi dall'Olimpico. Brutto momento per la squadra capitolina.

81' Arriva il poker del Napoli: Amin Younes!

L'esterno tedesco ha raccolto un pallone vagante in area e dopo aver dribblato un avversario ha insaccato la quarta rete per il Napoli. Roma ko, azzurri che fanno paura ad ogni attacco.

74' Traversa Roma: Nzonzi non riesce a battere Meret

Dopo una respinta sul tiro di Cristante dal limite, Nzonzi ha colpito di testa superando Meret ma la palla si è stampata sulla traversa e non ha varcato la linea di porta. Roma anche sfortunata.

68' Napoli, due infortuni in pochi minuti: out Mertens e Hysaj

Problemi per Mertens e Hysaj e Ancelotti effettua in sequenza due cambi: Ounas al posto del belga e Malcuit per il terzino albanese.

54' Uno-due del Napoli, Verdi segna il terzo gol azzurro (1-3)

Simone Verdi porta a 3 le marcature del Napoli contro la Roma all'Olimpico. Uno-due micidiale dei partenopei in avvio di ripresa. Bellissimo contropiede della squadra di Ancelotti con Fabian Ruiz che ha servito in maniera impeccabile Verdi e l'ex Bologna ha trasformato in oro l'assist dello spagnolo.

50' Mertens porta avanti il Napoli: a Roma è 2-1 per gli azzurri

Su assist dalla destra di José Maria Callejon ecco comparire Mertens sul secondo palo che appoggia in rete e fa esplodere i tifosi azzurri presenti all'Olimpico. Con questa rete il belga ha raggiunto Edinson Cavani al quarto posto della graduatoria dei goleador azzurri di sempre con 78 reti.

46' Si riparte: via tutte!

Sono riprese tutte le gare. Seguiamole insieme!

Tutti negli spogliatoi Intervallo: i risultati parziali

I risultati parziali delle gare delle 15:00:

Frosinone-Spal 0-1 (Vicari)

Fiorentina -Torino 1-1 (Simeone, Baselli)

Roma-Napoli 1-1 (Milik, Perotti)

47' Rigore per la Roma: Perotti spiazza Meret e fa 1-1

Schick si procura un calcio di rigore importantissimo a pochi secondi dall'intervallo in virtù di un intervento di Meret in ritardo: Diego Perotti si presenta sul dischetto e spiazza il portiere azzurro.

34' Pareggio del Torino a Firenze: gran tiro di Baselli e 1-1 al Franchi

Una bellissima conclusione dal limite dell'area del centrocampista granata ha regalato al Torino il pareggio al Franchi. Davvero notevole il tiro di Baselli, al quarto goal in campionato.

35' Milik segna di nuovo ma è in fuorigioco: si resta sullo 0-1

L'attaccante polacco aveva realizzato la sua personale doppietta su assist di Mertens ma è stato valutato in posizione di offside e la gara è ripresa con il risultato di 1-0 per il Napoli.

13' Spal in vantaggio a Frosinone: Vicari fa 0-1

Il difensore della Spal ha anticipato tutti sul primo palo e ha infilato di testa la palla sul secondo palo. La difesa a zona del  Frosinone è stata aggirata con questo grande anticipo di Vicari, che ha realizzato il primo goal in Serie A.

7' Il Cholito Simeone porta avanti la Fiorentina: 1-0 sul Torino

Il centravanti argentino ha portato in vantaggio la Fiorentina sul Torino dopo un dribbling su Sirigu che gli ha permesso di insaccare in rete in maniera comoda. Il Franchi è esploso subito dopo l'uno contro uno. Soddisfazione doppia per il Cholito che ha segnato davanti ad uno degli emblemi della storia viola, ovvero Gabriel Omar Bastistuta.

2' Napoli in vantaggio: super goal di Milik!

Grandissimo goal del centravanti polacco che ha controllato in maniera incredibile il delizioso colpo sotto di Verdi e ha insaccato in rete con un violento sinistro. Olsen non può nulla. Davvero una partenza fortissima per gli uomini di Ancelotti.

1' Si parte: tutte le gare delle ore 15:00 sono iniziate

Le gare di Roma, Firenze e Frosinone sono iniziate. Via!

Il ricordo Prima di Fiorentina-Torino viene ricordato Emiliano Mondonico

"La tua stella brilla in cielo. Emiliano uomo vero". Questo uno striscione dedicato alla memoria di Emiliano Mondonico affisso all'esterno del settore parterre della curva ‘Fiesole' dello stadio ‘Franchi' di Firenze prima del fischio di inizio della sfida Fiorentina-Torino. Lo speaker del ‘Franchi' di Firenze, prima di far partire sul maxischermo dello stadio alcune immagini dell'ex tecnico, ha affermato: "È trascorso un anno dalla sua scomparsa, mister Mondonico è sempre con noi ed oggi lo è ancora di più".

I 22 in campo Le formazioni ufficiali di Fiorentina-Torino

Queste le formazioni ufficiali di Fiorentina-Torino:

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Laurini, Milenkovic, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi, Veretout, Gerson; Mirallas, Simeone, Muriel. Allenatore: Pioli.

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Djidji, Moretti; De Silvestri, Lukic, Rincon, Baselli, Ansaldi; Iago Falquè, Belotti. Allenatore: Mazzarri.

Così in campo Le formazioni ufficiali di Frosinone-Spal

Ecco le scelte ufficiali dei due allenatori:

Frosinone (3-5-2): Sportiello; Ariaudo, Salamon, Brighenti; Paganini, Ghiglione, Viviani, Valzania, Beghetto; Pinamonti, Ciofani.

SPAL (3-5-2): Viviano; Cionek, Vicari, Bonifazi; Lazzari, Kurtic, Missiroli, Murgia, Fares; Antenucci, Petagna.

Le scelte di Ranieri e Ancelotti Le formazioni ufficiali di Roma-Napoli: Zaniolo va in panchina per un virus intestinale

A dispetto di quanto si diceva fino a qualche ora fa Manolas e De Rossi sono titolari mentre Zaniolo va in panchina per un virus intestinale. Ranieri schiera la squadra col 4-2-3-1 con Cristante trequartista in supporto a Schick, Perotti e Dzeko. Novità sia negli uomini che nel modulo tattico per i giallorossi. Nessuna sorpresa nel Napoli di Ancelotti che scenderà in campo col 4-4-2, con Callejon e Verdi esterni e in attacco la coppia formata da Milik e Mertens. Queste le formazioni ufficiali:

ROMA (4-2-3-1): Olsen; Santon, Manolas, Fazio, Kolarov; Nzonzi, De Rossi; Schick, Cristante, Perotti; Dzeko. Allenatore: Ranieri.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Verdi; Mertens, Milik. Allenatore: Ancelotti.

95' Finale: Atalanta batte Parma 3-1 e vola al quinto posto in solitaria

94' Tris dell’Atalanta: ancora Zapata!

L'attaccante colombiano ha insaccato da pochi passi in rete dopo un comodo assist di Papu Gomez dalla destra. Duvan Zapata sempre al posto giusto e decisivo nel finale di gara a Parma.

75' Atalanta in vantaggio: Duvan Zapata!

L'attaccante colombiano dell'Atalanta ha portato avanti i suoi su un assist di Castagne e ha realizzato il goal numero 18 in campionato, il 23° in stagione. Grandissima visione di gioco del Papu Gomez, che ha imbeccato benissimo il laterale e lo ha messo in condizione di servire al meglio il suo compagno al centro dell'area.

46' Secondo tempo iniziato con ritardo per un problema al VAR

La ripresa di Parma-Atalanta è iniziata con qualche minuto di ritardo per un problema al VAR: Chiffi è stato avvertito "live"dai suoi assistenti e ha fatto ripartire la gara sono quando tutto era tornato in regola. Anche i calciatori sono apparsi alquanto increduli' per questo ritardo.

45' Intervallo: 1-1 tra Parma e Atalanta

Pasalic risponde a Gervinho e la gara è ferma sull"1-1 ma la partita del Tardini è vibrante e divertente.

24' Pareggio dell’Atalanta: Pasalic!

Secondo goal in campionato del centrocampista croato con un bel dribbling a rientrate e conclusione da calcetto che mette fuori tempo Sepe. Mario Pasalic si riprende quello che aveva lasciato sul campo in occasione del goal di Gervinho. Nell'azione del goal c'è lo zampino del Papu Gomez, all'ottavo assist in campionato.

9' Parma in vantaggio: Gervinho!

Una classica sgroppata dell'ivoriano è culminata con la rete numero 10 in campionato per l'ex Roma: Gervinho non aveva mai centrato la doppia cifra in Italia. Un errore di Pasalic in fase di impostazione è diventato un clamoroso assist per l'attaccante dei ducali.

1' La gara tra Parma e Atalanta è cominciata!

L'arbitro Chiffi ha dato il via alla sfida del Tardini tra Parma e Atalanta.

Le scelte Le formazioni ufficiali di Parma-Atalanta

PARMA (4-3-3): Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Bastoni, Gagliolo; Rigoni, Scozzarella, Kucka; Gervinho, Ceravolo, Siligardi. All. D’Aversa

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Mancini, Palomino, Masiello; Hateboer, De Roon, Freuler, Castagne; Pasalic; Zapata, Gomez. All. Gasperini

Gare importanti Roma-Napoli è il match clou. Punti importanti per la zona Uefa e la salvezza

Dopo la vittoria della Juventus con l'Empoli e la sconfitta del Milan con la Sampdoria negli ultimi due anticipi del sabato, ecco che la giornata numero 29 entra nel vivo: il lunch match vedrà l'Atalanta giocarsi le sue carte europee in casa del Parma e alle 15:00 si alza il sipario su Roma-Napoli. Per la zona Uefa gara da dentro o fuori tra Fiorentina e Torino mentre in zona salvezza da tenere d'occhio lo scontro Frosinone-Spal. Alle ore 18:00 ci sarà il derby Bologna-Sassuolo e chiuderà la giornata Inter-Lazio.

Nelle gare già giocate ci sono due risultati importanti: il primo è quello di Genova, dove la Sampdoria ha battuto il Milan per 1-0 grazie alla rete di Gregoire Defrel al 1′, e il secondo è quello di Udine, dove i padroni di casa hanno battuto il Genoa per 2-0 in virtù delle reti di Stefano Okaka e Rolando Mandragora. La prima sfida è di vitale importanza per la corsa ad un posizionamento in zona Europa mentre la seconda è di vitale importanza per la zona salvezza.

Vittoria non semplice per la Juventus in casa con l'Empoli: i bianconeri hanno ottenuto i 3 punti grazie alla rete del giovane Moise Kean, che sta vivendo un momento magico, e hanno continuato la loro striscia positiva nonostante una prestazione non proprio convincente. Nell'anticipo del venerdì il Cagliari ha vinto in casa del Chievo Verona per 3-0 grazie alle reti di Fabio Pisacane, Joao Pedro e Artur Ionita.