90' Risultati finali: due pareggi tra Udinese-Fiorentina e Genoa-Sassuolo

I risultati finali delle gare di domenica della giornata numero 22 della Serie A 2018/2019:

Spal-Torino 0-0

Genoa-Sassuolo 1-1 (Djuricic, Sanabria)

Udinese-Fiorentina 1-1 (Stryger Larsen, Edmilson)

65' Edmilson realizza la rete del pari per la Fiorentina: a Udine è 1-1

Grande tiro dal limite del centrocampista viola che ha permesso alla squadra di Pioli di trovare il pareggio alla Dacia Arena. Edmilson Fernandez ha battuto Musso con una bella conclusione e non ha lasciato scampo al portiere bianconero.

56' Vantaggio dell’Udinese con Stryger Larsen: 1-0 sulla Viola

Su azione d'angolo della Fiorentina, Vertout ha perso un pallone davanti all'area friulana e a da lì si  innescato il contropiede che ha permesso a Pussetto di assistere, in maniera fortuita, Jens Stryger Larsen per il vantaggio dell'Udinese. Prima rete in campionato per l'esterno friulano, che si è fatto 70 metri di campo per andare ad appoggiare in rete la palla del compagno.

46' Sassuolo, sostituzione: Bourabia entra per Sensi

46' Fiorentina, primo cambio: Simeone al posto di Mirallas

46' Si riparte sia a Udine che a Genova

45' Intervallo: due pareggi a Udine e Genova

I risultati parziali della gare delle ore 15:00 della giornata numero 22 della Serie A 2018/2019:

Genoa-Sassuolo 1-1 (Djuricic, Sanabria)

Udinese-Fiorentina 0-0 

41' Pareggio del Genoa: Sanabria fa 1-1

Il nuovo attaccante del Genoa, arrivato nel mercato di gennaio, raccoglie un pallone vagante in area e batte Consigli con un destro forte da centro area. Per Antonio Sanabria è il secondo goal in due presenze con la maglia del Grifone: per ora non fa rimpiangere Piatek.

28' Sassuolo in vantaggio a Genova: Djuricic!

L'esterno offensivo del Sassuolo ha portato in vantaggio i suoi con un tiro sul primo palo dopo essersi liberato dalla marcatura. Djuricic ha finalizzata una bella azione corale dei neroverdi portata avanti da Duncan, Babacar e Locatelli.

26' Musso salva l’Udinese: Pezzella vicino al goal

Su calcio d'angolo dalla sinistra il centrale difensivo argentino ha staccato benissimo al centro dell'area ma Musso ha respinto l'offensiva viola.

13' Minuto 13: il coro per Astori risuona in tutto lo stadio

Tutto il pubblico della Dacia Arena ha omaggiato il capitano viola scomparso lo scorso anno poche ore prima della gara con l'Udinese. Applausi da tutti i settori dello stadio.

13' Occasione Udinese: De Paul calcia fuori da pochi passi

L'argentino si inserisce in area, salta un difensore ma al momento del calcio Pezzella lo disturba e la palla finisce fuori di pochi centimetri dalla porta di Lafont.

1' Le gare delle ore 15:00 sono iniziate: via a Udine e a Genova

Orsato a Udine e Manganiello a Genova hanno dato il via alle gare. Seguiamo insieme questi 90′.

È passato quasi un anno Alla Dacia Arena si gioca nel ricordo di Davide Astori: al 13′ il saluto a #DA13

A poco meno di un anno dalla tragedia che ha colpito Davide Astori, la Fiorentina torna a Udine e quella di oggi pomeriggio sarà una gara molto particolare. Lo scorso 4 marzo 2018 il difensore viola lasciò senza parole tutta l’Italia perché non si svegliò più dopo essere andato a letto tranquillo la sera prima e fu trovato poi senza vita dai medici del club nella camera d’albergo.

Al minuto 13, poi, lo stadio di Udine, come già succede ogni domenica a Firenze, si fermerà, per salutare con un lungo applauso Davide Astori.

Così in campo Le formazioni ufficiali di Genoa-Sassuolo

Le scelte di Nicola e Pioli Le formazioni ufficiali di Udinese-Fiorentina

94' Finita: Spal e Torino si chiude sullo 0-0

03 febbraio 14:25 Spal-Torino: 51 falli complessivi, Mariani ha il taccuino pieno. Giallo anche per Kurtic

Sono 51 i falli contati nella gara del Paolo Mazza (24 Spal, 27 Torino), 10 cartellini gialli e una espulsione. Numeri davvero impressionanti ma la gara tra la squadra di Semplici e quella di Mazzarri è stata davvero maschia

92' Spal, altro cartellino: Fares sul taccuino di Mariani

86' Torino, ultimo cambio: Berenguer al posto di Lukic

84' Spal, ammonizione per Felipe: fallo su Belotti

79' Spal, secondo cambio: esordio per Murgia. Entra al posto di Valoti

77' Spal, prima sostituzione: Floccari al posto di Cionek

75' Spal, Valoti vicino al goal: palla fuori di pochissimo

Il centrocampista della Spal da pochi passi calcia fuori e spreca la migliore occasione della Spal. Davvero incredibile.

72' Torino, secondo cambio: esce Zaza, entra Baselli

65' Espulso Nkoulou: il Torino resta in 10

Seconda ammonizione per il difensore granata che lascia i suoi compagni in 10 e con una buona fetta di partita ancora da giocare.

61' Torino, ammonito Belotti per fallo su Lazzari

53' Torino, primo cambio: Meité al posto di Ansaldi

51' Toro pericoloso con Izzo: palla fuori di poco

Su una punizione di Rincon, Izzo ha staccato benissimo di testa e ha sfiorato il goal del vantaggio ma la  palla è finita fuori di pochissimo.

46' Si riparte: nessun cambio per le due squadre

45' Intervallo: pareggio a reti bianche tra Spal e Torino

La prima frazione di gioco al Mazza non regala tantissime emozioni. Poche occasioni, quattro cartellini gialli e portieri per lo più inoperosi.

35' Spal, cartellino giallo per Cionek

33' Torino, cartellino giallo per Nkolou

28' Attacca la Spal con Kurtic e Fares: Toro in affanno

20' Torino pericoloso con Belotti, Viviano devia in angolo

6' Spal, ammonito Missiroli

2' Torino, cartellino giallo di Ansaldi

1' La gara tra Spal e Torino è iniziata

L'arbitro Maurizio Mariani fischia l'inizio della gara del Mazza tra Spal e Torino.

I 22 in campo Le formazioni ufficiali di Spal-Torino

Ecco gli uomini scelti da Semplici e Mazzarri per la gara del Paolo Mazza:

SPAL (3-5-2): Viviano; Cionek, Felipe, Bonifazi; Lazzari, Kurtic, Valoti, Missiroli, Fares; Antenucci, Paloschi. All. Semplici

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Moretti; De Silvestri, Rincon, Lukic, Ansaldi, Aina; Zaza, Belotti. All. Mazzarri

Gare cruciali Si giocano gare importanti per la zona Europa League e per la salvezza

Dopo gli anticipi del sabato, la giornata numero 22 della Serie A 2018/2019 entra nel clou: il lunch match vedrà di fronte Spal e Torino mentre alle ore 15:00 si sfideranno Genoa-Sassuolo e Udinese-Fiorentina. Si tratta di gare fondamentali sia per la zona Europa League che per la salvezza. Particolare attenzione per la gara della Dacia Arena, dove la Viola torna a distanza di quasi un anno dalla scomparsa di Davide Astori.

Il 4 marzo 2018 doveva giocarsi al Friuli la gara tra queste due squadre ma fu rinviata a causa della morte, improvvisa, tragica, inaspettata del capitano viola. La gara fu recuperata il 3 di aprile e i gigliati riuscirono ad imporsi per 2-0, onorando anche in questa circostanza il capitano scomparso.

Negli anticipi di ieri bisogna registrare l'inaspettato stop della Juventus in casa contro il Parma, la vittoria del Napoli sulla Samp e il pari tra Empoli e Chievo. I bianconeri vengono raggiunti sul 3-3 all'Allianz Stadium a pochi secondi dalla fine grazie alla rete di Gervinho: i ducali, sotto di due goal, hanno lottato e raggiunto la capolista con grande caparbietà., mentre i campioni d'Italia sono stati sfortunati (2 pali di Khedira) e un po' troppo superficiali in alcune situazioni. Il Napoli di Ancelotti ha regolato la Sampdoria con un sonoro 3-0: Milink, Insigne e Verdi accorciano a -9 la distanza dalla Juve e regalano un sorriso nella serata d'addio di Hamsik al San Paolo. Nel primo anticipo Empoli e Chievo impattano sul 2-2: a Giaccherini e Stepinski risponde una doppietta di Ciccio Caputo.