Così in campo Le formazioni delle sfide delle 15

FROSINONE-CAGLIARI

Frosinone (3-5-2): Sportiello; Goldaniga, Ariaudo, Capuano; Zampano, Chibsah, Maiello, Cassata, Beghetto; Campbell, Ciofani;

Cagliari (4-3-2-1): Cragno; Srna, Klavan, Ceppitelli, Padoin; Barella, Bradaric, Ionita; Joao Pedro, Sau; Pavoletti.

SASSUOLO-UDINESE

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Marlon, G. Ferrari, Rogerio; Duncan, Sensi Bourabia; Berardi, Babacar, Di Francesco

Udinese (3-5-2): Musso; Larsen, Troost-Ekong, Nuytinck; Ter Avest, Fofana, Behrami, Mandragora, Pezzella; De Paul; Pussetto

TORINO-GENOA

Torino (3-4-1-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Djidji; De Silvestri, Meitè, Rincon, Ansaldi; Iago Falque; Zaza. Belotti.

Genoa (3-5-2): Radu; Biraschi, Romero, Criscito; Romulo, Hiljemark, Veloso, Bessa, Lazovic; Piatek, Kouamé.

71' Kessié su rigore, 2-1 del Milan

Bastoni tocca il pallone con un braccio, l'arbitro non se ne avvede, il VAR però c'è. Il direttore di gara rivede tutto e decreta il penalty. Dal dischetto va Kessié, che avrebbe dovuto calciare anche contro la Juventus, calcia tre minuti dopo l'assegnazione del rigore e non sbaglia, 2-1.

55' Pareggio del Milan, gol di Cutrone

Il Milan trova subito il pareggio, ha segnato Patrick Cutrone. Il ventenne centravanti riceve un buon pallone e da posizione defilata con un tiro splendido, molto preciso batte Sepe, 1-1. Un gol importante per i rossoneri che riescono subito a rimettersi in carreggiata.

49' Gol di Inglese, Milan 0 Parma 1

Il Milan inizia bene il secondo tempo, Calhanoglu sferzato probabilmente da Gattuso con un tiro splendido fa tremare il Parma, il pallone termina di pochissimo sul fondo. Ma al 4′ segnano i crociati. Sugli sviluppi di un corner svetta Inglese che con un colpo di testa fantastico batte Donnarumma, Milan 0 Parma 1.

Problemi Gli utenti si lamentano sui social, Milan-Parma su Dazn non si vede

La partita delle 12.30 è una di quelle che va in onda in esclusiva su DAZN, la piattaforma online però ha ancora dei problemi e sui social c'è chi si lamenta dei problemi tecnici. Più di un utente si lamenta perché non riesce a vedere Milan-Parma.

45' Fine primo tempo

Il Parma chiude in attacco il primo tempo che chiude indenne. Senza gol i primi quarantacinque minuti del match di San Siro con il Milan, una sfida tutto sommato bruttina. Poche emozioni, nemmeno un minuto di recupero. Al termine del primo tempo il punteggio è 0-0.

30' Milan spento, il Parma si difende bene

Non è accaduto niente di rilevante a San Siro dove il Milan non riesce a trovare lo spunto giusto e il Parma invece si difende bene e prova a colpire in contropiede con la velocità di Gervinho e la forza fisica di Inglese. Tiri in porta fin qui nemmeno uno.

1' Via

Si parte.

Le scelte Le formazioni di Milan-Parma

Nuovo modulo per il Milan che giocherà con il 3-4-2-1. Suso e Calhanoglu alle spalle di Cutrone, solito 4-3-3 per il Parma.

Programma Nel pomeriggio il ritorno di Mazzarri, il posticipo è Roma-Inter

Il pomeriggio della domenica prevede tre partite: Frosinone-Cagliari, Sassuolo-Udinese e Torino-Genoa. Nella prima in palio ci sono punti salvezza, i ciociari devono assolutamente vincere, al ‘Mapei Stadium' cerca il riscatto la squadra di De Zerbi, mentre all'Olimpico di Torino ritorna in panchina Walter Mazzarri. Alle 18 c'è Chievo-Lazio, il posticipo è Roma-Inter, domani Atalanta-Napoli.

Anticipi Juventus inarrestabile, vince pure la Sampdoria

Negli anticipi una Juventus straripante ha sconfitto a domicilio per 3-0 la Fiorentina. Gol di Bentancur, Chiellini e Cristiano Ronaldo, al 10° centro in campionato. 2-2 tra Spal e Empoli (doppietta di Kurtic). La Sampdoria invece ha sconfitto 4-1 il Bologna, doppietta di Quagliarella. Inzaghi traballa, ma resiste.

Lunch match Apre Milan-Parma

Milan-Parma è la prima delle sei gare della domenica della Serie A. Alle 12.30 a San Siro si parte con un match che oppone due squadre che hanno appena due punti di differenza (22 per i rossoneri, 20 per gli emiliani) e che occupano la 5a e la 6a posizione. Gli obiettivi fissati a inizio stagione però sono molto diversi. Il Milan deve arrivare tra le prime quattro, il Parma deve salvarsi agevolmente. Gattuso non ha Higuain, che sconta il secondo e ultimo turno di squalifica, e una mezza dozzina di calciatori. D'Aversa punta su Inglese e Gervinho.