Game over La Juventus batte il Chievo 3-2

Una partita a dir poco rocambolesca che la Juventus ha portato comunque a casa. 3-2 al Chievo per i bianconeri che dopo aver dominato nel primo tempo, si sono ritrovati sotto 2-1, riuscendo poi a rimontare nel finale con il pareggio su autogol di Bani viziato da un colpo di testa di Bonucci e la rete decisiva di Bernardeschi. Buonissima prestazione di Cristiano Ronaldo, al quale è mancato solo il gol.

94' Bernardeschi a segno, Chievo-Juventus 2-3

La Juve passa in vantaggio con Bernardeschi! Questa volta il gol è stato convalidato, con l'ex viola che ha deviato in maniera vincente un cross dalla sinistra di Alex Sandro decisivo in questo finale di gara. Esultanza sfrenata per i bianconeri che ribaltano il risultato

 

Episodio dubbio La Juve passa in vantaggio con Mandzukic, ma l’arbitro annulla con il Var. Sorrentino ko

La Juventus  passa in vantaggio con Mandzukic. E' successo di tutto. Il croato ha deviato in rete un pallone crossato dalla sinistra daAlex Sandro: la sfera ha superato la linea di porta, mentre Ronaldo si è scontrato con Sorrentino in maniera fortuita. Proprio il contatto tra il portoghese e il portiere costretto ad uscire, ha spinto l'arbitro a visualizzare l'episodio con il Var a bordo campo. Carica sull'estremo difensore per CR7, e rete annullata. Brutte notizie per Sorrentino che non si è ripreso dal colpo alla testa e ha lasciato il posto a Seculin

84' Emre Can al posto di Khedira. Il neoacquisto subito pericoloso

Entra Emre Can, altro neoacquisto al posto del connazionale Khedira. Allegri si gioca il tutto per tutto in un finale di gara che si preannuncia incandescente. L'ex Liverpool subito pericoloso costringe Sorrentino alla parata decisiva sul suo palo

Pareggio bianconero Autogol di Bani, decisivo Bonucci che si “sciacqua la bocca”

La Juventus pareggia con un autogol di Bani! Angolo dalla destra e Bonucci stacca deviando il pallone. L'ultimo tocco però sembra di Bani che beffa Sorrentino. Esultanza sfrenata comunque per il numero 19 bianconero che esulta "sciacquandosi la bocca"

 

71' Ancora una palla gol per la Juve con Mandzukic

La Juventus va ancora vicina al gol questa volta con Mandzukic. Solo tra i due centrali avversari, il croato non sfrutta un cross dalla sinistra e conclude male di testa non trovando la porta. Poteva fare molto meglio.

69' Ronaldo ad un passo dal gol, decisivo Cacciatore

La Juve ora attacca a spron battuto. Cristiano Ronaldo conclude dall'interno dell'area ma trova la deviazione provvidenziale di Cacciatore che alza la traiettoria sulla traversa. Bianconeri vicinissimi ancora alla rete.

65' Sorrentino super su Cristiano Ronaldo

Grandissima parata di Sorrentino che salva il risultato su Cristiano Ronaldo. Numero del portoghese che dalla sinistra con un gran movimento si libera e tira a giro trovando la manona dell'esperto estremo difensore avversario

 

62' Scintille Hetemaj-Bernardeschi. Entra Mandzukic

Saltano i nervi intanto in campo. Dopo un contrasto Hetemaj e Bernardeschi entrano in rotta di collisione. L'ex viola reagisce con una manata ad un presunto colpo dell'avversario che resta a terra. Il direttore di gara richiama verbalmente i due. Allegri inserisce Mandzukic per Douglas Costa

60' Il primo giallo del match è per Radovanovic. Chance per Ronaldo

Il primo ammonito del match è Radovanovic.Il centrocampista stende Cristiano Ronaldo e conquista un giallo sacrosanto. Dalla punizione Bonucci disegna una traiettoria per la testa di CR7 che schiaccia la sfera ma trova la risposta decisa di Sorrentino che blocca la sfera.

Vantaggio gialloblu Chievo-Juventus 2-1, Giaccherini a segno dal dischetto. Il grande ex non esulta

E il Chievo passa in vantaggio con Giaccherini! Il centrocampista è perfetto nell'esecuzione e batte Szczesny, portando avanti a sorpresa i gialloblu. Un risultato davvero clamoroso, con la formazione di Allegri che si è sciolta con il passare dei minuti. Giaccherini per rispetto della sua ex squadra non ha esultato

 

54' Rigore per il Chievo: Cancelo stende Giaccherini

Calcio di rigore per il Chievo! Decisione ineccepibile del direttore di gara che sanziona un intervento falloso di Cancelo sul grande ex Giaccherini. Il portoghese ha steso l'esterno offensivo che si era involato nella zona sinistra dell'area di rigore. Un'ingenuità pesante.

48' Cristiano Ronaldo ci prova da fuori, Sorrentino si fa trovare pronto

Cristiano Ronaldo subito pericoloso con un gran tiro dei suoi che costringe Sorrentino alla parata decisiva. CR7 sfrutta lo spazio concessogli e conclude alla sua maniere con il pallone che si abbassa all'improvviso. L'estremo difensore clivense para a terra

Si riparte Inizia il secondo tempo

Le squadre sono pronte per il secondo tempo. D'Anna e Allegri hanno deciso di ripartire dagli stessi schieramenti del primo tempo, nonostante tra i bianconeri si sia riscaldato intensamente Mario Mandzukic che potrebbe entrare in campo più avanti. Al momento di rientrare sul terreno di gioco poche parole tra i calciatori della Juve che guidati da Cristiano Ronaldo si sono riaffacciati in campo

Intervallo Fine primo tempo: Chievo-Juventus 1-1

Fine primo tempo al Bentegodi, Chievo e Juventus si dividono per ora la posta in palio. 1-1 in virtù dei gol di Khedira e Stepinski. Alla formazione di Allegri non è bastato dominare la frazione e collezionare diverse occasioni seppure non pulitissime, è costata cara infatti la dormita difensiva sul colpo di testa dell'autore del pari. Molto attivo Ronaldo che ha avuto sui piedi una palla per il 2-0 ed ha partecipato a diverse azioni offensive degli ospiti.

Rete gialloblu Pareggio a sorpresa di Stepinski, Chievo-Juventus 1-1

Il pareggio a sorpresa del Chievo con Stepinski! Un lampo e arriva la rete della squadra di casa che ha sofferto e non poco in questo primo tempo. Cross dalla sinistra per l'attaccante che lasciato solo si gira e con una gran torsione trova la via del pareggio che fa esplodere di gioia la panchina gialloblu. Rammarico per CR7 che si lamenta per l'atteggiamento difensivo della squadra.

 

33' Douglas Costa, gran tiro ad effetto

Cross dalla destra in area del Chievo con Ronaldo che abbozza un tentativo di rovesciata. La sfera finisce a Douglas Costa che da fuori area prova a tirare al volo: pallone che con un effetto notevole si avvicina alla porta, senza trovarla. Poco dopo ci prova Dybala ma la conclusione finisce in curva.

29' Ronaldo tenta l’eurogol da posizione difficile

Secondo tiro verso la porta di Cristiano Ronaldo. Il portoghese da posizione defilata prova a pescare il jolly con una conclusione al volo assai difficile. Impatto con il pallone quasi perfetto, ma sfera che finisce alta sulla traversa. Applausi dei tifosi della Juventus per il loro nuovo idolo.

24' Cooling Break, piccolo pit-stop per le squadre

Fa molto caldo al Bentegodi, e allora ecco che il direttore di gara ferma il gioco. Il tutto per permettere alle squadre di rinfrescarsi all'insegna del classico cooling break. Dopo un paio di minuti si torna a giocare.

22' Numeri di Ronaldo, Cuadrado egoista

Inizia a rodare Cristiano Ronaldo che dopo l'occasione sfodera un numero da funambolo danzando sul pallone per servire Douglas Costa. L'azione sfuma, ma poco dopo CR7 con un tocco delizioso dà il la ad un gran contropiede che Cuadrado vanifica con una conclusione sballata. Egoismo del colombiano che fa infuriare Allegri

 

18' Ronaldo ad un passo dal primo gol in Serie A

Bella azione della Juve con Dybala che dalla sinistra cambia gioco trovando Cuadrado. Il colombiano serve al centro Ronaldo che dal limite non ci pensa su e conclude di prima con il destro. Conclusione un po' strozzata e sfera che esce di pochissimo alla destra della porta di Sorrentino. Rammarico per CR7

 

14' Radovanovic, il Chievo prova a reagire

Dopo 10′ da incubo il Chievo prova a reagire. Tentativo di Radovanovic dalla distanza. Conclusione velenosa e rasoterra che esce non di molto con Szczesny proteso in tuffo che controlla la traiettoria. Segnali di risveglio della squadra di casa

9' Clamorosa occasione fallita da Cancelo, che reclama un rigore

Juventus arrembante. Douglas Costa dalla sinistra mette in mezzo un gran pallone per Cancelo che arriva e quasi a colpo sicuro non trova la porta. Grandi proteste del portoghese per un contatto con un avversario che arrivava alle sue spalle. Dopo il silent check con i collaboratori al Var, il direttore di gara fa proseguire.

 

Bianconeri avanti Khedira in gol, Chievo-Juventus 0-1

Subito in gol la Juventus con Khedira! Match subito in discesa per i bianconeri che hanno aggredito gli avversari. Punizione e cross in area per Chiellini che non riesce a deviare, ma serve involontariamente Khedira che gira di prima intenzione trovando la prima rete della Serie A 2018-2019

 

2' Fischi da parte dei tifosi della Juve per Bonucci

Subito un episodio curioso. Primo pallone per Bonucci che subito divide il pubblico di fede bianconera. Da una parte fischi per i tifosi della Juventus, dall'altra addirittura cori per il "figliol prodigo". Con il suo ritorno il numero 19 ha diviso la tifoseria

Fischio d'inizio Emozionante minuto di silenzio per le vittime della tragedia di Genova. Si parte

E' tutto pronto. Inizia il campionato di Serie A 2018-2019. Chievo-Juventus apre la stagione del massimo torneo italiano. Entusiasmo alle stelle in quel di Verona con gli occhi di tutti puntati su Cristiano Ronaldo, pronto all'esordio nel nostro calcio. Un motivo d'interesse notevole, per quella che è subito una sfida intrigante. Sguardi molto concentrati sui volti dei giocatori dopo i consueti saluti di rito, soprattutto su quello di CR7, al fianco di Dybala e di Bonucci. Grande emozione per il minuto di raccoglimento per le vittime della tragedia di Genova. Silenzio e applausi, prima del fischio d'inizio. Buon campionato a tutti.

Il punto sul mercato Marotta: “Marchisio? Ecco perché è andato via. Tra le nostre antagoniste vedo bene l’Inter”

Ai microfoni di Sky è intervenuto anche Beppe Marotta che ha fatto il punto soprattutto sul calciomercato. A partire dallo scambio Bonucci-Caldara e dal super colpo Cristiano Ronaldo: "Bonucci-Caldara? L’obbligo del management è quello di puntare al massimo dei risultati sportivi, combinando e considerando tutte le componenti, tecniche e finanziarie. Su Ronaldo dico che per essere campioni bisogna avere qualità anche umane e Cristiano Ronaldo è un prototipo di grande eccellenza pure in questo. Lui darà un apporto importante a noi ed indirettamente anche a tutto il movimento calcistico italiano. Sotto la gestione Agnelli,  l’asticella si è sempre alzata"

E su Marchisio, e il suo addio nelle ultime ore di calciomercato: "Marchisio è nato da noi, non era condizionato da liste UEFA. C’è stato un confronto rispettoso, le difficoltà di giocare erano maggiori rispetto alla scorsa annata e lui ha deciso di optare per una nuova soluzione: il rapporto si è concluso in maniera corretta, noi siamo grati a lui per quanto fatto qui da noi. Il gioco del calcio, però, è fatto anche di queste dinamiche".

In conclusione una battuta sulle antagoniste della Juventus: "Credo sia tutto riconducibile all’Inter. Ha avuto un processo di crescita graduale in questi due anni, ha fatto belle operazioni ed importanti. Non è l’anti-Juve, perché bisogna essere fiduciosi, ma sicuramente nella griglia delle prime ci sono anche i nerazzurri”.

Nuova leadership Esordio da capitano per Chiellini in Chievo-Juventus: “Con CR7 dobbiamo andare oltre”

Dopo l'addio di Buffon tocca a Giorgio Chiellini indossare la fascia di capitano. L'esperto difensore ai microfoni di Sky, si è dimostrato molto concentrato sulla nuova stagione, confermando i grandi stimoli regalati dall'arrivo di Cristiano Ronaldo: "Esordio da capitano? E' un po’ strano, è solo l’inizio di una nuova stagione. Importante, perché ogni anno ci poniamo grandi obiettivi. E l’arrivo di Cristiano ci ha spinto ad andare oltre. Le prime partite sono sempre insidiose: noi dovremo metterci al loro livello di attenzione e concentrazione, poi saremo in grado di sfruttare le nostre qualità in avanti. Ronaldo si è posto molto bene all’interno del gruppo, il suo entusiasmo e la sua grande voglia di vincere l’ha già trasmessa”.

Così in campo Le formazioni ufficiali di Chievo-Juventus

Tutto pronto per Chievo-Juventus. Scelte confermate da parte di Allegri rispetto alle indiscrezioni dell'ultim'ora. Presente dal 1′ come annunciato Cristiano Ronaldo che potrà contare sul supporto di Douglas Costa, Dybala e Cuadrado preferito a Bernardeschi. In mediana spazio alla vecchia guardia Pjanic-Khedira, con Emre Can in panchina. C'è l'esordio anche di Cancelo, con Bonucci che torna a far coppia con Chiellini in difesa. D'Anna punta sul 4-2-3-1 con un attacco tutta tecnica e velocità formato da Stepinski e De Paoli e Giaccherini a sostegno.

Sicurezza totale Chievo-Juventus, misure speciali anti-terrorismo per la 1a di CR7 in bianconero

E l'atmosfera a Verona per Chievo-Juventus è incandescente. La presenza in campo di Cristiano Ronaldo, ha scatenato un entusiasmo eccezionale edè prevista un'affluenza di pubblico da record. A tal proposito allerta massima sugli spalti e fuori dallo stadio, con le forze dell'ordine pronte agli straordinari per garantire la massima sicurezza. A tal proposito è stato previsto anche l'utilizzo di due unità dell'antiterrorismo, a conferma della necessità di controllare in maniera capillare tutto il perimetro della zona del Bentegodi, nonostante l'assenza di segnali d'allerta veri e propri. Presente un numero notevole di giornalisti e addetti ai lavori da tutte le parti del mondo, proprio a conferma dell'effetto Ronaldo.

Osservato speciale Cristiano Ronaldo, esordio in Serie A con la maglia della Juventus

E gli occhi di tutti, tifosi della Juventus e non saranno ovviamente puntati su Cristiano Ronaldo. E' lui senza ombra di dubbio l'attrazione numero uno di Chievo-Juve, quello che è stato definito come "il colpo di calciomercato del secolo". Quello che sembrava un affare impossibile per i bianconeri, è diventato realtà in un'estate di trattative che è destinata a diventare storica. Ecco allora che dopo le prime uscite in amichevole dei giorni scorsi, il fenomeno portoghese è pronto per scendere in campo dal 1′ in un match ufficiale. Massimiliano Allegri punterà ovviamente su di lui, al centro dell'attacco bianconero per provare a portare a casa i primi 3 punti stagionali.

Programma Chievo-Juventus, l’anticipo che apre la 1a giornata della Serie A 2018-2019

L'attesa è finita. Riparte il campionato di calcio di Serie A. La stagione del massimo torneo calcistico italiano inizia subito con una partita a dir poco intrigante. Alle 18 (diretta tv esclusiva su Sky) al Bentegodi, il Chievo ospiterà i campioni in carica della Juventus, protagonisti in questa caldissima estate del calciomercato del secolo, ovvero l'acquisto di Cristiano Ronaldo. CR7 sarà in campo dal 1′ e sarà ovviamente l'osservato speciale numero uno nella partita. Attenzione però alla formazione di D'Anna che farà il possibile per tenere testa ai bianconeri. A seguire alle 20.30 spazio al primo big match della Serie A 2018-2019, ovvero Lazio-Napoli