28 agosto 21:22 Fiorentina, Commisso conferma: “De Paul? A noi andrebbe bene”

Dopo aver chiuso per l'arrivo di Franck Ribery e per lo scambio Biraghi-Dalbert con l'Inter, la Fiorentina intende sfruttare al meglio questi ultimi giorni di mercato per cercare di piazzare l'ennesimo colpo della sua scintillante campagna acquisti estiva. Il nome che circola con maggior insistenza nell'ambiente viola, è quello dell'argentino Rodrigo De Paul: giocatore che l'Udinese valuta 35 milioni di euro. Davanti a questa richiesta, e nonostante l'intesa con il giocatore, il club viola si è però fermato. Uno stop che non è definitivo, come ha fatto capire anche lo stesso Rocco Commisso: "Non posso dire niente perché il mercato non è finito – ha spiegato il patron a ‘Radio Bruno' – Se mi piace De Paul? Vedremo che succede, è un giocatore che andrebbe bene per la Fiorentina".

28 agosto 18:41 La Germania “chiama” Schick: oltre allo Schalke 04, si fa sotto anche il Lipsia

Il futuro di Patrick Schick potrebbe essere in Bundesliga. A guardare con interesse all'attaccante della Roma, c'è infatti il Lipsia del tecnico Julian Nagelsmann. A confermare una possibile trattativa per il giocatore ci ha pensato proprio l'allenatore dei ‘Tori Rossi': "Il mercato è aperto fino a lunedì, ci guardiamo sempre intorno ma ancora non l’ho visto fuori dalla porta – ha scherzato Nagelsmann, in conferenza stampa – Schick mi piace, lo volevo anche ai tempi dell’Hoffenheim, poi non se ne fece nulla. Ha molto talento e grandi qualità". Oltre ai turchi del Fenerbahce, secondo il quotidiano tedesco ‘Bild' in corsa per il giallorosso ci sarebbe anche lo Schalke 04: pronto ad intavolare una trattativa per un prestito con diritto di riscatto.

28 agosto 18:27 Napoli, Adam Ounas in uscita: il franco-algerino è ormai del Nizza

Dopo due stagioni al Napoli, Adam Ounas sta per tornare in Francia. L'ex attaccante del Bordeaux, che con la maglia azzurra ha giocato una quarantina di partite in due stagioni, e infatti molto vicino a trasferirsi al Nizza. Secondo le ultime indiscrezioni la società campana avrebbe già trovato l'intesa con quella francese, sulla base di un prestito oneroso di 2.5 milioni di euro con diritto di riscatto fissato a 25, e starebbe già concludendo l'affare per il trasferimento del giocatore. Come riferito da Sky Sport, tra i due club sarebbe in corso lo scambio di documenti con il Napoli che avrebbe anche un 30% sulla futura rivendita di Ounas. Nelle prossime ore l'attaccante sbarcherà in Costa Azzurra per le visite mediche e per la firma sul contratto.

Inter maravillosa Inter, Sanchez sbarcato a Milano: visite e firma

‘El maravilla' Alexis Sanchez è atterrato a Milano per sostenere le consuete visite mediche e poi porre la propria firma sul nuovo contratto. L'attaccante ex Manchester Unied è atterrato attorno alle 16.20 all'aeroporto di Malpensa, ed è stato accolto dal grande entusiasmo dei tifosi interisti accorsi per dargli ufficialmente il benvenuto nell'universo nerazzurro.

L'ex United, che ha salutato i presenti scendendo dalla macchina del club ricevendo in cambio il primo coro personalizzato da parte dei sostenitori nerazzurri, si dirigerà verso il capoluogo per sostenere le visite mediche propedeutiche alla firma sul contratto che lo legherà alla Beneamata fino al 30 giugno 2020. La formula adottata è il prestito secco con lo United che pagherà parte dell'ingaggio al giocatore. Potrebbe venire convocato già contro il Cagliari.

28 agosto 15:50 Atalanta, ufficiale l’arrivo di Guilherme Arana in prestito dal Siviglia

Guilherme Arana è un nuovo giocatore dell'Atalanta, il club nerazzurro ha ufficializzato l'arrivo dell'ex Siviglia con un comunicato apparso sul proprio sito. Questa la nota ufficiale del club bergamsasco:

Atalanta B.C. comunica di aver acquisito dal Siviglia il calciatore Guilherme Arana a titolo temporaneo con diritto di opzione.

Brasiliano di San Paolo, Arana è nato il 14 aprile 1997 ed è cresciuto nelle giovanili del Corinthians dove appena sedicenne, viene promosso in prima squadra, pur senza esordire, togliendosi però la soddisfazione di vincere con l’U20 la Copa Sāo Paulo. Dopo una breve esperienza nell’Atletico Paranaense, col Corinthians gioca dal 2015 al 2017 collezionando ben 89 presenze tra tutte le competizioni, con quattro gol all’attivo, vincendo due volte il Campeonato Brasileiro (2015 e 2017) e una volta il Campeonato Paulista (2017). Nel 2017 ottiene anche il Premio Craque do Brasilerao venendo inserito nella selezione dei Top 11 del campionato.

Terzino sinistro veloce, tecnico e in grado di coprire tutta la fascia con disinvoltura, dopo le esperienze maturate in patria, poco più che ventenne si è trasferito in Europa per giocare nel Siviglia nel dicembre 2017. Nell’ultima stagione ha collezionato 22 presenze totali, realizzando anche due reti, entrambe in UEFA Europa League nei match con Standard Liegi e Akhisarspor, a cui si aggiunge anche il gol nei preliminari contro il Sigma Olomouc.

Rilevante anche l’esperienza con l’U20 brasiliana con cui ha partecipato al Campionato Sudamericano 2017 siglando anche due gol in sei presenze.

BENVENUTO GUILHERME!

28 agosto 14:11 Inter, idea Andrea Petagna come vice-Lukaku

Nelle ultime ore si è parlato molto di un possibile interessamento dell'Inter per Andrea Petagna. La punta della Spal può essere un'idea last-minute di Beppe Marotta, che starebbe pensando di regalare a Conte un vice di Romelu Lukaku, visto che il centravanti friulano è molto simile per fisicità e caratteristiche al belga. Reduce da un'ottima stagione, la migliore a livello personale e realizzativo, Petagna è più di un'idea ma bisogna capire se la volontà del giocatore coincide con quella del club nerazzurro.

28 agosto 13:26 Taison si offre alla Roma. La nuova idea per l’attacco è Mandzukic ma c’è il PSG

La Roma è alla ricerca di un attaccante e nelle ultime ore si è offerto ai giallorossi il brasiliano dello Shakhtar Donetsk Taison. Petrachi è riuscito a ottenere il via libera da Pallotta per il 31enne, che Paulo Fonseca conosce molto bene e potrebbe avere un ruolo importante nella trattativa,

L’agente dell’attaccante, Diego Dornelles, è al lavoro in queste ore per ridurre le distanze tra i due club e i prossimi giorni saranno decisivi, con il mercato che chiude lunedì, ma in serata si è aperta una pista suggestiva, che porta a Mario Mandzukic. Il croato non sembra essere nei piani della Juventus e dopo l'interesse del Bayern Monaco ora c'è da registrare l'ipotesi giallorossa e quella  che porta al PSG. Il club parigino ha avviato i contatti con i bianconeri e il croato sta valutando l'offerta.

Colpi da Europa League Il Torino ci prova: oltre Laxalt, assalto a verdi

Il Torino sembra averci preso gusto con il presidente Cairo che nelle ultime giornate di calciomercato sta cercando di dare a Walter Mazzarri una squadra completa in ogni ruolo. C'è una Europa League da onorare e un campionato dove fare meglio dell'anno scorso. La buona partenza grazie ai gol di Zaza sembra aver dato maggior autostima al gruppo e ultimi inserimenti potrebbero essere perfetti per fare il salto di qualità.

Il Torino è attento su Laxalt in uscita dal Milan: c'era l'Atalanta ma sembra una strada oramai impervia e adesso i granata hanno solamente un ultimo ostacolo che si chiama Sassuolo ma il Torino appare in vantaggio. Intanto, si sta procedendo a passi forzati verso Simone Verdi, altro obiettivo di Cairo: da venerdì riprenderanno i contatti con De Laurentiis per cercare la fumata bianca perché al momento testa e muscoli sono rivolti solamente al ritorno contro il Wolverhampton di Cutrone. Ma per l'attacco, l'ex Bologna è il numero uno tra i candidati per dare man forte al ‘Gallo' Belotti e a Simone Zaza.

28 agosto 12:26 Roma, Ante Coric va in prestito all’Almeria

La Roma ha ceduto in prestito con diritto di riscatto fissato a 6 milioni di euro il cartellino di Ante Coric all'Almeria. Il club giallorosso, secondo riporta Calciomercato.com, pagherà il 40% del suo ingaggio da circa 1 milione di euro a stagione.

Il comunicato

Questa la nota ufficiale del club giallorosso:

L’AS Roma rende noto di aver ceduto a titolo temporaneo, fino al 30 giugno 2020, i diritti alle prestazioni sportive di Ante Coric alla UD Almeria, a fronte di un corrispettivo pari a 0,4 milioni di euro.

L’accordo prevede il diritto di acquisizione a titolo definitivo, condizionato al verificarsi di determinate situazioni sportive, per un valore di 6 milioni di euro.

Il Club augura ad Ante le migliori fortune per il futuro.

Il ritorno del Pitbull Bologna ha il suo mastino: Gary Medel è in città

Sinisa Mihajlovic – che sarà in panchina anche contro la Spal – ha il suo Pitbull: si tratta di Gary Medel, il centrocampista cileno che fa rientro in Italia dopo tre stagioni e si vestirà di rossoblù. Dopo tre stagioni a Milano, sponda Inter con buoni risultati tra il 2014 e il 2017, Medel andrà a compattare la mediana felsinea a disposizione di Miha che lo schiererà davanti alla difesa.

L'arrivo di Gary Medel a Bologna completa un calciomercato importante da parte del club rossoblù: si tratta del nono acquisto della gestione Saputo dopo Soriano, Sansone, Orsolini, Tomiyasu, Denswil, Bani, Schouten e Skov Olsen. Medel ha salutato il Besiktas e potrebbe essere schierato già nella partita contro i ferraresi. Per il cileno è pronto un contratto biennale con opzione per il terzo anno a 3 milioni netti a stagione mentre al club turco è andato un indennizzo di 3 milioni.

28 agosto 12:02 Turchia, Adebayor è un nuovo calciatore del Kayserispor

Emmanuel Adebayor è un nuovo calciatore del Kayserispor e giocherà ancora nella Super League turca. L'attaccante togolese ha firmato per una stagione dopo aver concluso il suo contratto con Basaksehir: a 35 anni Adebayor vestirà la maglia del suo nono club dopo Metz, Monaco, Arsenal, Manchester City, Real Madrid, Tottenham, Crystal Palace e Basaksehir. Con il Togo ha giocato 84 partite e ha segnato 32 gol.

28 agosto 11:53 PSG, Neymar ha detto a Leonardo di voler andare al Barcellona

Neymar ha parlato lunedì con Leonardo, direttore sportivo del PSG, per esprimere la sua volontà di andare solo al Barcellona. Il calciatore brasiliano è consapevole che il club catalano sta preparando una nuova proposta da presentare ai transalpini e che ora è il momento definitivo per l'offerta finale. per questo motivo una delegazione culé è volata martedì mattina a Parigi per incontrare Al-Khelaifi e Leonardo e trasmettere una nuova offerta che, però, arriva con l'endorsment del giocatore. Secondo Marca l'offerta che del Barça sarebbe di 170 milioni di euro e nell'affare potrebbe entrare anche Dembélé. In Francia si è parlato anche di Nelson Semedo, ma il calciatore portoghese non ha intenzione di trasferirsi da Barcellona.

28 agosto 11:29 Laxalt in uscita dal Milan: è vicinissimo al Torino ma l’Olympique Marsiglia insiste

Diego Laxalt è tra i giocatori in uscita dal Milan e molto probabilmente lascerà il club rossonero prima del prossimo weekend: la società di via Aldo Rossi ha trovato l'accordo col Torino per un prestito con diritto di riscatto ma il giocatore uruguaiano è tentato dai 2 milioni all'anno offerti dall'Olympique Marsiglia. C'era stato un avvicinamento importante per l'Atalanta ma con gli orobici non era stato trovato l'accordo sul cartellino dell'ex Genoa.

Telenovela infinita Correa, il Milan non molla: l’Atletico apre a 35 milioni + 5

E' una trattativa infinita che di giorno in giorno vede Correa e il Milan in un estenuante tira e molla. A reggere le fila del discorso è l'Atletico che non cede il giocatore se non alle proprie condizioni anche se Simeone ha deciso di poterne fare a meno. E così, a 5 giorni dalla chiusura del calciomercato i rossoneri stanno cercando di trovare l'intesa finale per il rinforzo da consegnare a Giampaolo.

L’Atletico ha già preso accordi con Rodrigo del Valencia, scelto proprio come sostituto di Correa, e si è sempre mostrato aperto alla discussione con i rossoneri ma con paletti precisi. Non ha mai concesso sconti: 35 milioni più 5 di bonus in caso di permanenza rossonera di Correa nelle prossime due stagioni e una percentuale di futura rivendita se venisse rivenduto a cifre più alte di quelle d’acquisto.

Prodotto della 'cantera' Il richiamo dell’Inter: dopo Biraghi anche Bessa al rientro

L'Inter di Antonio Conte ha un forte appeal a tal punto che chi vi è cresciuto calcisticamente sta accettando di rientrare in nerazzurro. E' accaduto per Biraghi che proprio nella cantera interista ha mosso i primi passi e adesso riabbraccia la maglia nerazzurra nello scambio con la Fiorentina dove è arrivato il brasiliano Dalbert.

Ma Biraghi potrebbe non essere il solo: l'Inter è anche su Daniel Bessa, ex Genoa e attualmente di proprietà dell’Hellas Verona. Bessa diventerebbe un ulteriore puntello nella mediana di Conte ma soprattutto potrebbe essere utilizzato per le liste UEFA avendo fatto la trafila tra le giovanili dell'Inter e quindi avendo i parametri perfetti per assecondare le regole di Coppa. L'arrivo di Bessa potrebbe permettere di concludere positivamente anche il passaggio di Salcedo a Verona e probabilmente stabilire negli ultimi giorni di mercato anhe la cessione di Borja Valero.

Ritorno di fiamma Inossidabile Ibrahimovic: “Sono pronto per lo United”

Zlatan Ibrahimovic ritorna a far parlare di sè mentre in America impazziscono per lui e per le sue giocate con i LA Galaxy. Lo svedese, alla soglia dei 40 anni non ha alcuna intenzione di fermarsi e anche dopo il grave infortunio di due stagioni fa, dal quale ha pienamente recuperato, è pronto a rimettersi in gioco. Nel migliore dei modi, tornando in Premier League.

Via social, Zlatan ha deciso di provocare come suo solito, scherzando. Ma non troppo: "Prego, LA" in riferimento ai ringraziamenti che dovrebbe ricevere dai tifosi dei Galaxy dopo la doppietta nel derby di Los Angeles, con cui vorrebbe congedarsi per ritornare in Europa tra i Diavoli Rossi con cui ha un conto morale in sospeso. Tra le tante interviste, infatti, Ibra ha lanciato la propria personale provocazione: "Potrei tranquillamente giocare in Premier League, per cui se lo United ha bisogno di me, io sono qui. Nell'ultima gara sono stati sfortunati. Pogba? Ho parlato con lui e gli ho dato qualche consiglio. Ma non vi dico cosa gli ho detto"

28 agosto 11:13 Milan, rispunta il nome di Everton del Gremio: rossoneri pronti al grande colpo

Dopo aver visto quasi scomparire le speranze per Correa, il Milan potrebbe fiondarsi su Everton Sousa Soares, meglio conosciuto semplicemente come Everton, del Gremio. Cebolinha si è messo in mostra nel ritorno dei quarti della Copa Libertadores e potrebbe esserci un ritorno di fiamma dei rossoneri per l'attaccante brasiliano: già quest'estate il club di via Aldo Rossi aveva sondato il terreno ma si era spaventato per la richiesta di 40 milioni di euro del club brasiliano.

Le difficoltà per l'affare con l'Atletico Madrid per Correa, che si sommano a quelle della squadra all'esordio contro l'Udinese, potrebbero suggerire a Maldini e Boban di fare uno sforzo per un giocatore giovane: i tempi sono stretti e l'affare è complicato ma sembra che il nuovo sogno rossonero  abbia i colori verdeoro.

28 agosto 11:06 Napoli, per l’attacco spunta il nome di Diego Costa dell’Atletico Madrid

Nelle ultimissime notizie di calciomercato del Napoli spunta il nome di Diego Costa dell’Atletico Madrid. Il club azzurro vorrebbe regalare ai propri tifosi un ultimo colpo nella sessione estiva di trasferimenti e il nome dell’attaccante spagnolo in chiave partenopea è stato riportato nelle ultime ore dal quotidiano La Repubblica. L’intoppo sarebbe l’ingaggio del centravanti spagnolo: guadagna 8,5 milioni di euro.

Colpo grosso Inter, in arrivo anche Sanchez: il cileno a Milano per le visite mediche

Non c'è tregua nel mercato estivo dell'Inter: dopo aver confezionato l'arrivo di Biraghi dalla Fiorentina (scambio alla pari con Dalbert passato ai viola) e ceduto in prestito per un anno (con diritto di riscatto a 18 milioni) Joao Mario in Russia, si è concretizzato anche l'affare per Alexis Sanchez.

Il cileno è già in viaggio per  Milano dove affronterà le visite mediche e apporrà la propria firma sul nuovo contratto. L'accordo con il Manchester è stato raggiunto in tarda serata con il pressing vincente di Ausilio e Marotta che hanno convinto la dirigenza dei diavoli rossi a cedere il giocatore, scontento di restare in Premier League senza giocare.

Le cifre e i termini della trattativa

L'intesa prevede un prestito secco di Sanchez all'Inter per una stagione. Nessun esborso ulteriore per i nerazzurri che hanno gestito al meglio l'affare anche sotto il punto di vista economico. L'eventuale diritto di riscatto verrà discusso in corso d'opera, con il campionato in corso e in base alle condizioni e alle prestazioni del giocatore. Oltre a questo, lo United parteciperà in modo concreto al pagamento del lauto ingaggio di Sanchez che percepisce 12 milioni di euro. I diavoli rossi pagheranno 7 milioni, gli altri 5 restano a carico dei nerazzurri