95' Cagliari-Fiorentina finisce 2-1: decidono le reti di Joao Pedro e Ceppitelli

88' Accorcia la Fiorentina: Chiesa!

In contropiede la Fiorentina trova il goal dell'1-2 con Federico Chiesa: l'esterno viola scatta sul filo del fuorigioco e insacca alle spalle di Cragno con un tiro preciso che bacia il palo e si infila in rete.

83' Cagliari, terzo cambio: Joao Pedro esce per Thereau e mostra a tutti il suo bite

Mentre usciva dal campo Joao Pedro ha messo in mostra il suo bite, che serve per correggere la postura o il bruxismo.

80' Barella sostituito da Deiola: se la prende col quarto uomo per l’uscita dal campo

Crampi per il fortissimo centrocampista del Cagliari che va fuori dal campo per le cure e Maran lo sostituisce con Deiola: Barella quando ritorna verso panchina se la prende col quarto uomo per averlo fatto uscire dall'altra parte del campo.

76' Cagliari, ammonito Pavoletti: salterà la gara col Chievo

74' Cagliari vicino al tris con Joao Pedro: traversa piena. Viola in bambola

73' Cagliari, prima sostituzione: Padoin al posto di Cacciatore

70' Secondo cambio per la Viola: Dabo al posto di Norgaard

66' Raddoppio del Cagliari: Ceppitelli!

Su palla da fermo di Charalampos Lykogiannis è arrivato il raddoppio della squadra sarda con Luca Ceppitelli: il difensore centrale di testa ha insaccato alle spalle di Terraciano e stavolta nessuno potrà negargli la gioia del goal (contro l'Inter la Lega ha assegnato l'autogoal a Perisic).

57' Fiorentina, entra Simeone per Mirallas

55' Cigarini segna da metà campo ma la punizione è in seconda: gol annullato

Il centrocampista del Cagliari calcia da metà campo e segna un goal meraviglioso ma Doveri annulla perché la punizione è in seconda. L'urlo della Sardegna Arena è strozzato in gola e il bellissimo gesto viene cancellato dai tabelloni ma rimarrà nelle menti di tutti noi che lo abbiamo ammirato.

53' Cagliari in vantaggio: Joao Pedro!

Il trequartista brasiliano si è allungato sul cross dalla destra di Cacciatore e ha infilato alle spalle di Terracciano la palla del vantaggio sardo. Joao Pedro non segnava da prima di Natale.

50' Spinge il Cagliari: Barella e Pavoletti vicini al gol

Inizio di frazione promettente per la squadra sarda, che con due conclusioni di Barella e Pavoletti ma nel primo caso la palla viene respinta e nel secondo il centravanti calcia a lato.

46' Si riparte: nessun cambio per Cagliari e Fiorentina

Nessun cambio per Maran e Pioli. È iniziato il secondo tempo.

45' Intervallo: Cagliari e Fiorentina ferme sullo 0-0

Si chiude sul risultato di 0-0 il primo tempo della gara della Sardegna Arena tra Cagliari e Fiorentina.

44' Cagliari, cartellino giallo per Ceppitelli

42' Fiorentina, ammonito Chiesa per fallo su Pisacane

36' Super Cragno: Fiorentina vicina al goal con Mirallas ma il portiere respinge alla grande

Su un cross dalla sinistra di Biraghi, Mirallas ha toccato il pallone indirizzandolo verso la porta ma Cragno ha respinto in maniera eccellente. Davvero una grandissima parata per il portiere del Cagliari che evita la rete della Viola.

34' Cagliari, cartellino giallo di Cigarini

32' Cagliari vicino al gol: Pavoletti ci prova, palla su fondo

Il centravanti del Cagliari ci prova dal limite con un tiro a giro ma la palla termina di poco a lato alla sinistra di Terracciano.

13' Tutti in piedi: è il minuto 13, il minuto di Davide Astori

Lo stadio si alza in piedi all'unisono e si unisce in un solo applauso per Davide Astori. Momento sempre emozionante.

3' Gol annullato ai sardi: Pavoletti in area al momento del passaggio

Ceccherini sbaglia il retropassaggio per Terracciano e Joao Pedro insacca ma Pavoletti è in area  al momento del passaggio del portiere. Sempre sullo 0-0.

#DA13 Fasce speciali per i capitani di Cagliari e Fiorentina

I bambini che hanno accompagnato i calciatori in campo hanno consegnato ai due capitani delle fasce speciali in onore di Davide Astori. Una gara molto particolare per quelle che sono state le squadre in cui il difensore bergamasco si è fatto apprezzare di più.

1' La gara tra Cagliari e Fiorentina è iniziata: via!

L'arbitro Daniele Doveri ha dato il via alla sfida della Sardegna Arena. Seguiamola insieme.

Le scelte Le formazioni ufficiali di Cagliari-Fiorentina

Questi sono i 22 in campo scelti da Rolando Maran e Stefano Pioli:

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Cacciatore, Ceppitelli, Pisacane, Lykogiannis; Faragò, Cigarini, Ionita; Barella; Joao Pedro, Pavoletti. Allenatore: Maran.

FIORENTINA (4-3-2-1): Terracciano; Milenkovic, Pezzella, Hugo, Biraghi; Benassi, Norgaard, Gerson; Chiesa, Mirallas; Muriel. Allenatore: Pioli.

Dubbi meteo Incognita vento a Cagliari

Un forte vento soffia sul capoluogo sardo e potrebbe pregiudicare l'andamento della gara. La speranza è che in serata diminuisca l'intensità ma è probabile che, comunque, condizioni la sfida.

Bethlehem Sport Playground La partita di Davide Astori: nasce il Bethlehem Sport Playground

Cagliari-Fiorentina si gioca nella memoria di Davide Astori, scomparso un anno fa e che per sei stagioni ha giocato in Sardegna e per altre tre ha vestito la maglia viola. Il calcio non ha dimenticato il capitano della Viola e dopo la commemorazione per l'anniversario c'è ora un'altra iniziativa che parte proprio dall'unione d'intenti di Cagliari e Fiorentina: a Betlemme verrà costruito un campo di calcio a 5 per bambini e ragazzi, senza alcuna distinzione di etnia, religione e colore della pelle, che verrà intitolato a Davide.

Punti importanti in palio Gara imprevedibile alla Sarsegna Arena tra Cagliari e Fiorentina

La giornata numero 28 della Serie A 2018/2019 si apre con la gara della Sardegna Arena tra Cagliari e Fiorentina. La squadra di Rolando Maran cerca 3 punti fondamentali per la corsa salvezza dopo la sconfitta nello scontro diretto in casa del Bologna mentre la Viola vuole restare attaccata al treno Uefa. Il sardi, che hanno subito goal in tutte le ultime nove partite di Serie A, cercano la terza vittoria interna consecutiva per centrare un traguardo che non viene raggiunto dal maggio 2017. La Fiorentina ha interrotto a Bergamo una serie di nove risultati utili consecutivi in trasferta. La squadra di Stefano Pioli vanta cinque giocatori con almeno cinque reti segnate in questa Serie A: solo il Manchester City ne conta di più (otto) nei cinque principali campionati europei.

I sardi sono quattordicesimi in classifica con 27 punti, frutto di 6 vittorie, 9 pareggi e 12 sconfitte, mentre i viola occupano il 10° posto a quota 37 con 8 vittorie, 13 pareggi e 6 sconfitte. Il bomber Leonardo Pavoletti è il miglior marcatore stagionale fra i rossoblù con 10 goal in 22 presenze, mentre il centrocampista Marco Benassi è il giocatore più prolifico dei viola con 7 reti realizzate in 22 partite giocate.