07 luglio 23:59 Dani Alves, il calciatore più vincente della storia: 43 titoli

La vittoria della Coppa America rende ancor più preziosa la bacheca di Dani Alves letteralmente da record. Si tratta del 43° trofeo per l’esterno reduce dall’esperienza al Psg. Nessuno come lui che è il calciatore con più trofei vinti, di sempre. Questa la graduatoria dei calciatori con più titoli vinti nella storia: 1) Dani Alves 42 trofei; 2) Hossam Hassan 41; 3) Iniesta 37; 4) Maxwell 37; 5) Ibrahim Hassan 37; 6) Wael Gomaa 36; 7) Shovlovsky 36; 8) Essam El-Hadary 35; 9) Giggs 35; 10) Vitor Baia 35.

Nello specifico Dani Alves ha vinto:

  • Bahia: 2 campionati Noroeste.
  • Siviglia: una Coppa di Spagna, una Supercoppa Spagnola, 2 Coppe Uefa e una Supercoppa Europea)
  • Barcellona: 6 Liga, 4 Coppe del Re, 4 Supercoppe di Spagna, 3 Champions League, 3 Supercoppe Europee, 3 Mondiali per club.
  • Juventus: uno scudetto, una Coppa Italia.
  • PSG: 2 Ligue 1, una Coppa di Lega, una Coppa di Francia e 2 Supercoppe.
  • Brasile: 2 Confederations Cup, 2 Coppa America, 1 Mondiale Under 20

Game over Brasile batte Perù 3-1, Copa America alla Seleçao

Il Brasile vince la Copa America 2019 superando in finale il Perù con il risultato di 3-1. Dopo la rete di Everton pareggiata da Guerrero, ci hanno pensato Gabriel Jesus (espulso poi per doppio giallo) e Richarlison a chiudere i conti regalando il titolo alla Seleçao davanti al proprio pubblico

3-1 Il Brasile cala il tris con Richarlison

Calcio di rigore perfetto di Richarlison che spedisce il pallone all'angolino. Niente da fare per il portiere del Perù che intuisce ma non può arrivare sulla sfera. 3-1 per la Seleçao e discorso che sembra chiuso

88' Calcio di rigore per il Brasile, confermato dal Var

L'arbitro concede un calcio di rigore al Brasile. Spallata di un difensore del Perù a Everton che cade in area. Per il direttore di gara non ci sono dubbi anche dopo aver rivisto l'azione sul monitor a bordo campo

78' Gabriel Jesus in lacrime nel tunnel degli spogliatoi dopo l’espulsione

Mentre Tite si copre inserendo Eder Militao per Coutinho, le telecamere indugiano su Gabriel Jesus. L'attaccante brasiliano non riesce a trovare pace dopo l'espulsione e piange a dirotto seduto sulle scale che portano agli spogliatoi. Il numero 9 punta ancora il dito contro l'operato dell'arbitro

Inferiorità Brasile in 10, espulso Gabriel Jesus. L’attaccante polemico con l’arbitro

Tegola per il Brasile che resta in 10. Secondo giallo per Gabriel Jesus che viene sanzionato per un fallo ingenuo su Youtun. Proteste veementi del numero 9 che al momento di lasciare il campo con un gesto punta il dito contro l'operato dell'arbitro, per una scelta a suo dire non corretta e presa in malafede. Entra Richarlison al posto di Firmino, con il Perù che si gioca il tutto per tutto

51' Coutinho e Firmino vanno ad un passo dal terzo gol

Il Brasile si rende pericoloso. Coutinho prova a chiudere i conti e dalla destra scarica un gran tiro incrociato. Il pallone esce di poco con il portiere del Perù proteso in tuffo. I verdeoro vogliono calare il tris per non correre rischi e infatti poco dopo ci riprovano: Firmino da ottima posizione calcia male e non trova lo specchio. L'attaccante del Liverpool tenta la via della rete anche di testa su assist di Alex Sandro, ma la deviazione è imprecisa.

Si riparte Inizia il secondo tempo

Inizia il secondo tempo della finale della Copa America tra Brasile e Perù. Si riparte dal risultato di 2-1 per i verdeoro. Nessun cambio per le due squadre.

Intervallo Fine primo tempo: Brasile-Perù 2-1

Il Brasile chiude il primo tempo in vantaggio per 2-1 sul Perù. Dopo il vantaggio di Everton ci ha pensato Guerrero a trovare il pari per i peruviani. Nel finale di frazione ecco il bis di Gabriel Jesus che ha chiuso la frazione

2-1 Il Brasile torna in vantaggio con Gabriel Jesus

Il Brasile proprio all'ultima azione del primo tempo si riporta in vantaggio. Gol di Gabriel Jesus che con freddezza realizza un rigore in movimento sfruttando un assist proveniente dalla destra. Ancora una volta super Firmino che ha dato il la all'azione rubando pallone ad un avversario sulla trequarti

1-1 Guerrero pareggia e “spara” al Maracana, primo gol subito da Alisson

Guerrero si presenta dal dischetto e con freddezza batte Alisson! Pareggio del Perù al Maracanà, con l'esperto centravanti che esulta con la proverbiale "mitraglietta". Si tratta della prima rete subita da Alisson nella manifestazione

41' Calcio di rigore per il Perù, confermato dal Var

Azione offensiva del Perù e cross di Cueva che viene deviato con il braccio in caduta da Thiago Silva. Il direttore di gara fa subito cenno al dischetto e concede il calcio di rigore. Scelta confermata anche dopo ricorso al monitor a bordo campo del Var

37' Firmino, Brasile ancora pericoloso

Il Brasile si rende ancora pericoloso con Firmino. Cross perfetto dalla sinistra di Alex Sandro per la testa dell'attaccante del Liverpool, tra i migliori in campo. Gran deviazione aerea di "Bobby-gol" con la sfera che però termina alta, seppur di poco

32' Il primo giallo del match è per Gabriel Jesus

Arriva il primo giallo del match, per il brasiliano Gabriel Jesus. Entrata scomposta dell'attaccante del City, con la gamba alta, su un avversario. Inevitabile il cartellino per il numero 9 che protesta inutilmente

25' Brasile vicino al raddoppio con Coutinho

Il Brasile sfiora il raddoppio con Coutinho. Protagonista ancora una volta lo scatenato Firmino che questa volta da sinistra mette un cross rasoterra perfetto per il calciatore del Barcellona che con un tocco d'astuzia prova ad anticipare l'avversario. Pallone che esce di un metro

21' La reazione di Guerrero al gol del Brasile

A nulla è servito dunque l'ottimo avvio del Perù che si è ritrovato sotto al 20′, bucato alla prima azione offensiva del Brasile con la rete di Everton. Le telecamere hanno ripreso il capitano peruviano Guerrero che si è lasciato andare ad una reazione stizzita. Prima un urlo al cielo e poi le mani sul volto per il bomber.

1-0 Brasile in vantaggio sul Perù, gol di Everton

Alla prima occasione il Brasile trova la rete del vantaggio. Gran lavoro sulla destra di Firmino che disorienta un avversario e crossa in maniera perfetta al centro dell'area di rigore, dove arriva con i tempi giusti Everton che spedisce il pallone alle spalle di Gallese. 1-0 per la Seleçao

7' Buon avvio di partita per il Perù

Buon avvio di partita del Perù, senza alcun timore reverenziale nei confronti del Brasile. Prima una punizione di Cueva, uscita di poco e poi un tiraccio di Tapia per la formazione di Gareca che si sta facendo preferire. Verdeoro poco brillanti e troppo manovrieri in questo avvio

Fischio d'inizio Inizia la finale della Copa America, Brasile-Perù

Atmosfera da brividi al Maracana per la finale della Copa America 2019. Spettacolo sugli spalti, soprattutto durante gli inni cantati a gran voce da calciatori e rispettivi tifosi. Impressionante il coro del popolo verdeoro di casa, in maggioranza. Tutto pronto per il fischio d'inizio. Ma prima minuto di silenzio per onorare la memoria di Joao Gilberto, il grande cantautore brasiliano scomparso poche ore fa.

Così in campo Brasile-Perù, le formazioni ufficiali

Le scelte Copa America 2019, le ultime notizie sulle formazioni di Brasile-Perù

Le ultime notizie sulle formazioni di Brasile-Perù non raccontano di particolari colpi di scena. La Seleçao dovrebbe scendere in campo con il solito 4-2-3-1 con Firmino punta e a sostegno il trio formato da Coutinho, Everton e Gabriel Jesus. Stesso modulo per il Perù con Guerrero che potrà contare sul trio Yotub, Flores e Cueva.

Le probabili formazioni di Brasile-Perù

Brasile (4-2-3-1): Alisson; Dani Alves, Marquinhos, Thiago Silva, Alex Sandro; Casemiro, Arthur; Coutinho, Everton, Gabriel Jesus; Firmino. CT: Tite.
Perù (4-2-3-1): Gallese; Advincula, Zambrano, Abram, Trauco; Carrillo, Tapia; Yotun, Flores, Cueva; Guerrero. CT: Gareca
Arbitro: Tobar (Cile)

Numeri Finale Copa America 2019, l’albo d’oro: i risultati di Brasile e Perù

La 46a edizione della Copa America è dunque giunta al termine. Chi tra Brasile e Perù succederà al Cile che ha vinto le ultime due edizioni? Il pronostico è tutto a favore dei verdeoro che tornano a giocare una finale dal 2007, mentre l’ultima del Perù è stata nel 1975. Con un successo la Seleçao salirebbe a quota 9 titoli vinti avvicinandosi all’Argentina seconda nell’albo d’oro a quota 14 alle spalle della primatista Uruguay con 15 successi. Un exploit del Perù permetterebbe ai calciatori di Gareca di salire a quota 3 trofei staccando Paraguay e Cile. Sfida anche per il titolo di capocannoniere che vede ora a quota 2 in cima Everton, Coutinho Firmino, Flores e Guerrero (oltre a Lautaro, Sanchez, Vargas, Zapata, Miyoshi, Cavani, Suarez e Machis che hanno però già chiuso il loro torneo.

La gara Brasile-Perù cosa c’è da sapere sulla finale di Copa America 2019

Brasile-Perù è l’atto finale della Copa America 2019. Da una parte i favoritissimi padroni di casa, dall’altra la sorpresa del torneo allenata da Gareca. Una sfida intrigante che si giocherà nella splendida cornice del Maracana di Rio de Janeiro. La Seleçao si è resa protagonista di un torneo perfetto, nonostante l’assenza della stella Neymar. Due vittorie ed un pareggio nel gruppo A, con 8 gol all’attivo e senza subire gol. Alisson si è rivelato un muro anche nella fase ad eliminazione diretta dove sono arrivati i successi contro Paraguay e Argentina (reduce dal terzo posto conquistato grazie alla vittoria sul Cile). Attenzione però al Perù: i biancorossi qualificatisi come terza (la migliore) proprio nel girone del Brasile (le due formazioni si sono già incrociate con il netto successo degli uomini di Tite per 5-0), hanno poi sorpreso tutti ai quarti battendo l’Uruguay, e in semifinale dove hanno battuto il Cile

Tv e streaming Dove vedere in tv e streaming Brasile-Perù finale di Copa America 2019

Brasile-Perù si giocherà una cornice eccezionale. Il Maracana di Rio de Janeiro è pronto a vestirsi a festa per la finale della Copa America 2019, con il pubblico di casa che proverà a trascinare la rappresentativa di Tite al 9° titolo della sua storia. Fischio d’inizio alle ore 22 italiane con arbitro il cileno Tobar Vargas. Dove sarà possibile vedere in tv Brasile-Perù? La finale sarà trasmessa a partire dalle 22 sulla piattaforma streaming DAZN che garantirà la visione della partita su Smart Tv, dispositivi portatili e computer.