"Leo Messi è il vincitore del Pallone d'Oro 2019". Il Mundo Deportivo, quotidiano sportivo catalano, sgancia la proverbiale "bomba" e annuncia il trionfo della stella argentina del Barcellona nella corsa per il trofeo che premia il migliore giocatore nell'anno solare. Secondo il tabloid, gli inviati di France Football, ovvero il giornale che assegna il premio, sarebbero già stati in Catalogna per le foto di rito e l'intervista con la Pulce, che attraverso il suo entourage per ora non conferma né smentisce. Con questo riconoscimento, il sesto della carriera, Messi piazzerebbe il sorpasso nell'albo d'oro a Cristiano Ronaldo

Leo Messi Pallone d'Oro 2019, l'indiscrezione del Mundo Deportivo

Il Mundo Deportivo non ha dubbi: è Leo Messi il vincitore del Pallone d'Oro 2019. Secondo le indiscrezioni del quotidiano sportivo catalano (vicino dunque agli "affari" del Barça), il trofeo che premia il calciatore che si è maggiormente distinto nell'anno solare dovrebbe finire nella bacheca della stella blaugrana. Per il tabloid infatti nella giornata di ieri gli inviati di France Football, il giornale che assegna il trofeo, sono stati a Barcellona per intervista e foto di rito con il fuoriclasse argentino. L'entourage del capitano blaugrana per ora non conferma né smentisce la notizia. Per Messi si tratterebbe del sesto pallone d'oro, uno in più dell'eterno rivale Cristiano Ronaldo.

Perché Leo Messi potrebbe vincere il Pallone d'Oro e battere Ronaldo

L'indiscrezioni su Messi Pallone d'Oro 2019 inevitabilmente ha diviso i tifosi. A far pendere l'ago della bilancia dalla parte dell'argentino ci sono l‘ottava Liga in 11 anni, la Scarpa d'Oro come miglior bomber d'Europa e il titolo di capocannoniere della Liga. Tutti riconoscimenti ottenuti in patria, per un giocatore che invece non è riuscito a trascinare il suo Barça in Champions dove è arrivato il tracollo con il Liverpool (oltre al rendimento deludente in nazionale con il ko in semifinale in Copa America). Proprio su questo fanno leva i più critici, e soprattutto i tifosi dell'acerrimo rivale Cristiano Ronaldo già infuriatosi per la consegna del The Best Fifa al numero 10 blaugrana.

Cristiano Ronaldo, le voci dalla Francia e il triplete che potrebbe non bastare

Anche CR7 nonostante i tanti gol in Europa non è riuscito a trascinare la sua Juventus fino in fondo alla Champions. Il campione portoghese, e il suo entourage, però hanno sempre evidenziato il "triplete" conquistato nella scorsa stagione (scudetto e supercoppa con la Juventus e Nations League col Portogallo). Un bottino importante ma che potrebbe non bastare alla luce delle ultime indiscrezioni provenienti dalla Catalogna (a proposito di indiscrezioni poche settimane fa in Francia si parlava di un successo proprio dell'ex Real).

I candidati e il dibattito sull'assegnazione del Pallone d'Oro

L'ipotetico trionfo di Messi dunque alimenta il consueto dibattito sui criteri dell'assegnazione del trofeo. Si premia il miglior calciatore (anche tenendo conto della sua carriera), quello che meglio si è disimpegnato in campo durante tutta la stagione, o quello che ha vinto di più, anche in Europa (tenendo conto anche della vittoria nella scorsa edizione di Luka Modric)? Difficile stabilirlo, anche perché non bisogna dimenticare che tra i favoriti al Pallone d'Oro ci sarebbero anche Van Dijk, protagonista di un'eccezionale rendimento con il Liverpool vincitore della Champions e l'Olanda, Alisson e Mané.