Antonio Conte può tirare un sospiro di sollievo. Il suo Chelsea soffre, va sotto, rimonta e vince la super sfida contro il Leicester. I Blues nel match valido per il terzo turno di Coppa di Lega si sono imposti per 4-2 dopo i tempi supplementari contro la formazione di Ranieri, in un vero e proprio derby italiano della panchina. Serata dalle emozioni forti quella del King Power Stadium con il Chelsea che dopo 34’ si è ritrovato sotto di due gol grazie alla doppietta di Okazaki.

Momento nerissimo per Conte che a quel punto ha visto concretizzarsi la prospettiva di un possibile esonero da parte di Abramovich. Ipotesi rilanciata nel pomeriggio dai tabloid inglesi, che hanno evidenziato i dubbi del patron dopo il ko con il Liverpool. E invece nel finale di frazione il Chelsea è tornato in partita con Cahill, trovando poi la rete del sorpasso in avvio di ripresa con Azpilicueta.

A quel punto Conte ha inserito Diego Costa, scelta vincete. Il bomber infatti ha lottato su ogni pallone esasperando gli avversari. Uno di questi, Wasilewski, è stato espulso all’89’ per una gomitata sull’ex Atletico Madrid. Strada spianata per i londinesi che nei supplementari hanno realizzato i gol del definitivo 4-2 grazie ad una doppietta di Fabregas.

Nelle altre sfide della serata successi in scioltezza per Liverpool e Arsenal, rispettivamente per 3-0 e 4-0 in casa di Derby e Nottingham. Buone notizie anche per il Newcastle che ha battuto 2-0 il Wolverhampton. Ko inaspettato dell’Everton, in casa contro il Norwich. A completare Bournemouth-Preston 2-3, Brighton-Reading 1-2 e Leeds-Blackburn 1-0.