Lecce-Napoli 2011, squalifica di Di Michele annullata

David Di Michele ci sarà nell'importantissima sfida di domenica pomeriggio Lecce-Napoli. Nel corso della gara dell'ultima giornata Chievo-Lecce infatti Di Michele era stato squalificato tramite la prova tv, che sembrava evidenziasse uno schiaffo dell'attaccante leccese al difensore clivense Cesar. Il tutto non era stato visto dall'arbitro, ma come detto è stata la prova tv ad incastrare il giocatore. Tuttavia il Lecce ha immediatamente presentato ricorso contro la squalifica, ritenendo che le immagini non aiutassero a fare chiarezza sull'accaduto.

La corte di giustizia ha dato ragione al club salentino, ha quindi deciso di accettare il reclamo ed il bomber Di Michele può giocare le ultime tre giornate di campionato. Un bel sospiro di sollievo per il presidente giallorosso Semeraro, che invece aveva protestato a lungo contro la squalifica del suo miglior giocatore, ritenendo che così venisse falsato il campionato. Il Lecce in effetti è una delle squadre più bersagliate dai direttori di gara, avendo subito un notevole numero di errori arbitrali.

Questa notizia farà molto piacere anche a De Canio, che potrà contare su uno dei giocatori più importanti e più in forma della sua squadra. Il tecnico leccese pensava di schierare contro gli azzurri la coppia d'attacco Jeda-Corvia, ma col rientro di Di Michele uno dei due dovrà ovviamente accomodarsi in panchina. La squadra salentina crede nella salvezza, e spera nell'impresa di strappare tre punti alla formazione di Mazzarri, ormai già in Champions League. Altra sfida caldissima della giornata sarà il derby della Lanterna Genoa-Sampdoria.