La Roma è alla ricerca di un attaccante. Gonzalo Higuain è alla ricerca di una squadra in cui poter giocare da titolare. La Juventus è alla ricerca di una proposta interessante per cedere il Pipita, considerato un esubero nella rosa attuale. Dunque, il trasferimento si farà. Almeno queste sono le ultime notizie di mercato attorno all'argentino e ai due club che ne stanno trattando la situazione.

Non è però così semplice come potrebbe apparire in un primo momento: Higuain è tornato dal Chelsea, dove era andato dopo una parentesi negativa a Milano in casa Milan. Anche a Londra non ha brillato e nemmeno l'avvento di Sarri – suo ex pigmalione a Napoli – ha permesso al Pipita di potersi rigiocare le proprie chance in bianconero.

A che punto è la trattativa per Higuain

L'argentino, dunque, è in uscita dalla Juventus e la Roma lo accoglierebbe volentieri a Trigoria, dove è in partenza Dzeko e Schick ha diverse soluzioni in uscita e El Sharaawy è stato ceduto in Cina. Il nodo principale, però, resta l'ingaggio percepito dal giocatore. Il Pipita, al momento, guadagna 7 milioni netti all'anno, fino a giugno 2021. Avrebbe anche accettato l'idea di ridursi l'ingaggio per vestire il giallorosso e avere una nuova possibilità di riscatto, spalmando il contratto in più stagioni, ma non intende rimetterci soldi e chiede ai bianconeri una buonuscita.

In attesa di Higuain, gli altri colpi della Roma

Ovviamente in casa Juventus non sono d'accordo e con il giocatore, in un rapporto oramai ai minimi termini, si sta valutando come gestire la situazione. Tenerlo in rosa non è previsto e nemmeno l'argentino vuole trascorrere in bianconero ulteriore tempo ben sapendo di non aver spazio in avanti. In attesa di Higuain, a Roma non stanno con le mani in mano. Dopo l’affare Mancini, ormai praticamente a un passo dalla chiusura, Petrachi vuole portare a casa anche Veretout.

La proposta della Roma per Veretout

I contatti delle ultime ora con la Fiorentina sono stati più che positivi al punto da trovare una base d’accordo in un triangolo di mercato in cui potrebbe restare a bocca asciutta il Milan. La proposta giallorossa non è da poco: 10 milioni più il cartellino di Defrel, oppure 20 milioni di parte fissa e 5 milioni di bonus. Soluzioni che piacciono molto ai Viola con il francese pronto a trasferirsi in Capitale.

Mancini, oramai questione di ore

Anche per il difensore in arrivo dall'Atalanta è oramai fatta. Sarà lui il nuovo Manolas e la roma ha già definito da tempo il prezzo e le modalità con il club nerazzurro. Manca solamente l'ufficialità del trasferimento. Operazione complessiva di 25 milioni di euro (21 + 4 di bonus da dividere tra prestito e riscatto) con il giocatore atteso nel fine settimana per le visite mediche.