Dopo esser stato uno dei migliori portieri in stagione, e aver tenuto in piedi l'Empoli fino all'ultima partita con l'Inter, Bartlomiej Dragowski è pronto a tornare alla Fiorentina: club che lo aveva girato in prestito alla formazione di Andreazzoli. Come confermato dalle ultime notizie di mercato, il suo sarà però solo un breve transito, perché da Firenze sarebbe infatti destinato a ripartire in direzione Inghilterra.

Come riferito da Sportitalia, il ventunenne portiere polacco sarebbe infatti vicino al trasferimento in Premier League, dove la dirigenza del Southampton avrebbe già trovato un accordo con il club viola per acquistare il portiere ad una cifra intorno ai 10 milioni di euro più bonus. Un affare che permetterebbe alla Fiorentina una buona plusvalenza, dato che Dragowski sbarcò in riva all'arno nel nel 2016 per "soli" 2 milioni di euro.

L'ipotesi Roma

Per il classe '97, che prima di essere inserito nella lista dei giocatori cedibili della Fiorentina avrebbe chiesto inutilmente più spazio (in casa viola si è deciso di puntare con decisione su Lafont), il passaggio ai Saint del tecnico Ralph Hasenhüttl rappresenta un bivio fondamentale della sua giovane carriera: cominciata all'età di sedici anni con il debutto tra i pali del Jagiellonia, società polacca nella quale Bartlomiej Dragowski è cresciuto.

Il portiere polacco nei giorni scorsi era inoltre finito nel mirino della Roma di Petrachi e Baldini: i due uomini mercato giallorossi, che si erano offerti di trattare con i viola sulla base di uno scambio di cartellini. Secondo la strategia dei due dirigenti di Pallotta, Dragowski sarebbe passato alla Roma e Gerson, di proprietà del club romano e già in prestito ai viola, rimasto definitivamente alla Fiorentina. Un'idea di mercato che è però rimasta tale per l'inserimento deciso del Southampton.