Una serata da dimenticare con riscontri pesanti anche per il futuro. Oltre alla sconfitta casalinga ai sedicesimi di finale contro il Siviglia, che complica la qualificazione, c'è anche da contare gli infortunati che hanno riempito l'infermeria in queste ultime ore. Per Simone Inzaghi un problema dietro l'altro che apre una piccola crisi nelle certezze di una Lazio che era riuscita a ritrovare continuità di rendimento e risultati.

Primo out: Luis Alberto, problemi all'adduttore

Si è trasformato in vero incubo il match tra Lazio e Siviglia per la formazione capitolina. Oltre allo svantaggio, i padroni di casa sono stati costretti ad effettuare tutti i cambi in modo obbligato, per sostituire i tre giocatori che si sono fatti male durante la partita. Simone Inzaghi non ha potuto fare altro, già privo del bomber titolare, Ciro Immobile. Il primo a dare forfait, verso la fine del primo tempo, è stato l’ex della gara, Luis Alberto: uscito per un problema all’adduttore.

Gli altri infortunati: Parolo e Bastos, distorsione e problema muscolare

Alla ripresa non si è presentato in campo ed è rimasto negli spogliatoi Marco Parolo: per lui la prima diagnosi clinica parla di una distorsione alla caviglia destra. E infine, per piovere sul bagnato, al 57′ del secondo tempo è toccato a Bastos fermarsi e uscire dal campo prima del 90′: per il difensore angolano si è riscontrato un problema muscolare alla coscia destra. 

I tempi di recupero e tutti gli infortunati della Lazio

Adesso si attendono ulteriori aggiornamenti dallo staff medico della Lazio ma, dopo Milinkovic, Immobile, Berisha, Lukaku e Wallace anche questi tre si aggiungono alla lunga lista degli infortunati. Da capire chi potrà recuperare in vista della gara contro il Genoa, prossimo impegno di campionato ma nessuno al momento sembra poter essere arruolabile dal tecnico dei capitolini.