Lazio-Inter si giocherà molto probabilmente senza uno dei più importanti protagonisti di questa stagione che è volta al termine: Ciro Immobile. L'attaccante di Simone Inzaghi, infatti, già fermo da settimane per problemi fisici, stava cercando di recuperare per il match di domenica sera all'Olimpico ma potrebbe non farcela. Complice un pestone rimediato nell'ultimo allenamento che lo ha fermato e fatto uscire dal campo per essere medicato.

Durante la partitella di questa mattina contro la Primavera, l’attaccante biancoceleste ha rimediato un colpo al piede e ha dovuto abbandonare il campo per recarsi in infermeria. Niente di preoccupante, ma sicuramente non ci voleva per Ciro Immobile che domenica era chiamato a difendere sia il terzo posto della sua squadra dall'attacco dell'Inter sia il titolo di capocannoniere dall'insidia di Mauro Icardi.

Immobile in panchina. Per domenica resta in dubbio anche se difficilmente Simone Inzaghi vi rinuncerà. Sarà quasi sicuramente convocato ma non si sa ancora se farà parte dei titolari. Se non dovesse partire dal primo minuto quasi certamente potrebbe essere utilizzato nel corso della partita, soprattutto in caso di necessità.

Parolo in dubbio. Una Lazio che rischia di presentarsi all'appuntamento più importante della stagione con un paio di cerotti di troppo. Oltre a Immobile non in perfette condizioni fisiche appare difficoltoso anche il recupero di Parolo, che oggi in allenamento non è nemmeno sceso in campo.

Lukaku sì, Leiva no. L'unica lieta novella per Simone Inzaghi è rappresentata dall'esterno difensivo Lukaku, che ha giocato e si è regolarmente allenato. Contro l’Inter, per domenica sera all'Olimpico, sarà tra i convocati. E' rimasto ancora a riposo Leiva, che in settimana non si è mai allenato con i compagni, e che dovrebbe essere utilizzato in caso di necessità da parte dell'allenatore dei celesti.